Bibbiano, dipendente del Comune indagato per abusi su un minore

Sul diario del piccolo i racconti shok: “Mi ha fatto vedere un film porno sul telefonino e poi mi chiedeva di ripetere quegli atti”

Bibbiano come l’inferno dei minori. Il paese della Val d’Enza ancora una volta diventa palcoscenisco di atrocità che hanno come protagonisti i bambini del reggiano.

Un uomo è stato indagato per violenza sessuale aggravata su un bimbo di appena 10 anni. I fatti, risalenti al 2018, niente hanno a che vedere con l’inchiesta “Angeli e Demoni” sul sistema degli affidi illecito, scoppiata circa due mesi fa, ma il presunto mostro, che vrebbe abusato del minore, lavora proprio nel Comune di Bibbiano.

Al momento, come riportato da Il Resto del Carlino, le indagini sono ancora in corso e nei confronti del molestatore non sarebbe scattata alcune misura cautelare. Il presunto pedofilo adesso continua a svolgere le proprie mansioni presso il municipio, dove lavora per un soggetto terzo, non percependo dunque, alcuno stipendio dall’ente pubblico.

La denuncia ai carabinieri è arrivata da parte dei genitori del piccolo, che hanno consegnato alle autorità un diario, ora sotto sequestro, in cui il bambino avrebbe riportato gli sconcertanti abusi che è stato costretto a subire. “Mi ha fatto vedere un film porno sul telefonino e poi mi chiedeva di ripetere quegli atti” racconta il piccolo. Poi, “mi ha detto di tirargli giù i pantaloni”. Racconti terribili, scritti nero su bianco, tra le pagine di un quaderno custodito dal bambino. Storie che raccontano di un trauma indelebile, di un incubo vissuto in prima persona che aveva portato il ragazzino ad avere atteggiamenti strani anche a scuola. Ad accorgersi che qualcosa non andava sono state le maestre, che hanno convocato i genitori e il figlio dopo aver notato alcuni comportamenti inopportuni da parte dell’alunno.

Un linguaggio pieno di volgarità e riferimenti sessuali che hanno fatto preoccupare le docenti. Durante il colloquio con la famiglia, il bambino, dopo poco, è riuscito a confessare tutto e, tra le lacrime, ha raccontato le violenze subite dall’uomo. A quel punto la madre si è subito rivolta ai carabinieri e ha deciso di chiedere aiuto anche alla “La Caramella Buona”, onlus per la tutela dei minori vittime di abusi.

Secondo quanto emerso dalle prime indagini le violenze non sarebbero avvenute esattamente a Bibbiano, luogo in cui lavora l’uomo, ma in un’altra località del reggiano. Intanto continuano i militari continuano ad investigare. Sotto esame i contenuti del cellulare e del pc dell’uomo finito sotto accusa.

Commenti

Fjr

Ven, 30/08/2019 - 15:02

E poi dicono che boogeyman non esiste

PRALBOINO

Ven, 30/08/2019 - 15:21

Chi invece scandalizza anche uno solo di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa al collo una macina girata da asino, e fosse gettato negli abissi del mare.(matteo18.6)

marc59

Ven, 30/08/2019 - 15:31

Presidente Mattarella, ecco i pidioti. Sicuramente cercheranno di mettere tutto a tacere.

Giorgio Rubiu

Ven, 30/08/2019 - 18:09

@ marc59 15:31 - Con loro al governo forse ci proveranno sicuramente. Non gli si deve dare tregua e continuare a battere il ferro fin che è caldo. La gente, purtroppo, tende, con il tempo, a dimenticare e a minimizzare. Non si deve permettere che accada!

RolfSteiner

Ven, 30/08/2019 - 18:37

Sembrerebbe necessario bonificare tutta la zona. Un collegamento deve esserci tra queste luride vicende.

Yossi0

Ven, 30/08/2019 - 19:05

è entrato al comune per concorso, facilitato dall'appartenenza politica o l'ha raccomandato qualcuno ?

Giorgio5819

Ven, 30/08/2019 - 19:09

cultura comunista.

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 30/08/2019 - 19:22

SAREBBE IL CASO DI "APPENDERE" UN PO' DI QUESTI LURIDI ESSERI !!!

jaguar

Ven, 30/08/2019 - 19:59

Col nuovo governo Bibbiano andrà nel dimenticatoio.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 30/08/2019 - 23:21

Fa notizia?

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Sab, 31/08/2019 - 09:31

intanto ad oggi,quanti sono in galera??solo qualche "indagato" e piede libero,ovviamente:uno solo ha il divieto di DIMORA a bibbiano!!