Biella, "Per colpa degli immigrati i nostri figli chiusi come nei lager"

A Occhieppo superiore (Biella) i migranti spacciano. La droga proposta anche ai bambini. I genitori: "Costretti a chiuderli in casa, si sentono in prigione"

Tre anni di denunce, lamentele, paure. Mesi di controlli, blitz e arresti. Ed una sola certezza: al centro profughi di Occhieppo Superiore, Comune di 3mila abitanti a due passi da Biella, i migranti spacciano droga. Non solo. La propongono ai bambini del quartiere, che rischiano di diventarne schiavi. E così i genitori sono costretti a chiuderli in casa (guarda il video). Come se fossero in un "lager".

Villa Ottino, immobile d'epoca proprietà della "Pia Unione Figlie della Carità", un tempo era destinata al ricovero degli anziani. Usciti i nonni, tre anni fa sono arrivati gli immigrati. E con loro i problemi. Per Sabrina Grandi, residente e madre di due ragazzi, ogni giorno è un calvario di timori e paure. "I miei figli si sentono carcerati, ma io ho paura. Così gli impedisco di uscire di casa". C'è da capirla. A fine gennaio i carabinieri hanno realizzato un blitz nella struttura scovando dosi di marijuana per 100 grammi totali, tutti ben divisi in dosi pronte ad essere vendute. "I migranti avvicinano i nostri figli e li invogliano a consumare droga. Gli dicono: 'Provatela, che è buona". E gliela regalano. Lo fanno per creare una dipendenza e poi avere nuovi clienti". Luci sulla strada ce ne sono poche, di auto in transito nemmeno a parlarne. Il campo da calcio un tempo brulicante di bambini è occupato la maggior parte del tempo dagli stranieri. Tra il cancello della villa e quello della residenza di Sabrina c'è solo un parcheggio privato, diventato luogo di aggregazione e scambi illeciti. Il terrore della droga si mescola a quello delle aggressioni sessuali. "Un gruppo di siriani faceva paura e urlava apprezzamenti pesanti alle ragazze del quartiere", racconta con le mani in tasca Filippo Fanton, anche lui proprietario di un appartamento a due passi da lì. "Per ora non è successo ancora l'irreparabile, ma questa è casa nostra e non si può vivere così".

Già, non si può. Per questo i Carabinieri negli ultimi tre mesi hanno aumentato i controlli, scoprendo "una vera e propria centrale di spaccio". Il bollettino di guerra parla chiaro: a novembre un nigeriano denunciato; il 19 gennaio un immigrato del Gambia fermato per gli stessi motivi; il 21 gennaio un'altra denuncia, sempre a carico di un nigeriano con in tasca 300 euro. Infine, il blitz con i cani anti-droga e le dosi rinvenute nel cestino dell'immondizia nella sala comune. Sotto gli occhi degli altri inquilini e dei dipendenti del consorzio che gestisce il centro.

Struttura a norma? Forse

Contattata via mail, la cooperativa "Filo da tessere" non ha voluto commentare in alcun modo le attività illecite portate avanti dai suoi ospiti. Eppure qualcosa da spiegare ci sarebbe, visto che sembra impossibile nessuno si sia accorto delle dosi di stupefacenti conservate nei locali. Uno dei tanti misteri di villa Ottino. "Il centro durerà solo sei mesi", dissero alla cittadinanza. Poi però i giorni si sono moltiplicati, diventando anni. "E pensare che la struttura non ha nemmeno i requisiti minimi per poter essere usata", spiega irritato Guido Dellarovere, capogruppo dell'opposizione, mentre affigge un cartellone di fronte al centro profughi. "Se un cittadino volesse aprire un albergo in questo stabile, non riuscirebbe mai ad ottenere le autorizzazioni. Invece per i migranti possono trasformare pure le catapecchie in alberghi".

Milioni di euro, nessun controllo

A dicembre un colpo di scena sembrava aver risolto il problema. La coop e i proprietari dello stabile non raggiunsero un nuovo accordo sull'affitto e tutti erano convinti che il centro profughi sarebbe rapidamente scomparso. Invece i 39 migranti rimarranno lì fino a nuova comunicazione, ovvero finché la Prefettura non scioglierà le riserve sul nuovo bando da 8,5 milioni di euro per i servizi di accoglienza nel periodo dal 1 aprile al 31 dicembre 2017. In pratica un milione di euro al mese per garantire un letto ad almeno 850 immigrati. Probabilmente villa Ottino chiuderà lo stesso, spostando così il problema di qualche metro. Per tornare alla normalità ci vorrà comunque del tempo. "I benpensanti della sinistra dicono che questi centri sono come dei lager", dice Dellarovere scattando una foto. "Non è vero: siamo noi ad essere costretti a tenere i nostri figli nei lager. Perché abbiamo troppa paura".

Commenti

Libertà75

Mer, 08/02/2017 - 17:43

i soliti italiani razzisti che non si adeguano alla nuova cultura?

dakia

Mer, 08/02/2017 - 17:46

Vi sta bene amici nordici, siete stati voi ad accoglierli per primi, adesso che vi lamentate non sapevate che poco a poco la botte sarebbe compressa come si fa con le acciughe?

Massimo Bocci

Mer, 08/02/2017 - 17:50

Questi Biellesi,retrogradi,Trampisti, oscurantisti,via mettiamoci anche questa Fascistoidi, invece di fare tante storie e glielo comprino uno spinello a bebè, sennò gli rimane la voglia,poi questi ospiti con L'OBBLIGO di Hotel e spaccio ormai li si devono integrare tra qualche mese ci sono le elezioni, la lus soli (questi trombano come ricci, mica storie) qualcuno gli deve pur campare LA PRODUZIONE!!!,poi non vorrete che tutti i giorni di tutti i minuti, "buonasera" vaticano ci ricordi che si deve morire e morire per morire, una CANNA e tira anche un pò su.

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 08/02/2017 - 17:54

chi si lamenta è razzista! forza indagate su questi genitori fascisti. VOTATE PD, VOTATEEEEEE

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 08/02/2017 - 17:55

LA DROGA GLIELA FORNISCE LA STESSA MANO CHE LI FA VENIRE QUI. Svegliamoci. E' evidente. E' un atto la distruzione del nostro popolo.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 08/02/2017 - 17:57

Avete dimenticato che Soros con le sue schifose ONG tra gli altri "valori" (aborto, eutanasia, adozioni gay ecc..) promuove anche la diffusione della droga ? ? ? TUTTO TORNA. Tutto. SIAMO IN GUERRA.

Ritratto di Willer09

Willer09

Mer, 08/02/2017 - 17:57

sono risorse.... chissà chi glie la da la droga da spacciare...

Una-mattina-mi-...

Mer, 08/02/2017 - 17:58

ORDE SELVATICHE DI VITELLONI PASCIUTI, MANTENUTI IMMERITATAMENTE DALLO STATO, CHE CHIUDE TUTTI E DUE GLI OCCHI, AFFINCHE' DELINQUANO E LORDINO LA PATRIA. A QUESTO SIAMO ARRIVATI

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 08/02/2017 - 17:59

Per fortuna lì in mezzo non ci sono piromani.

fedeverità

Mer, 08/02/2017 - 18:01

Ecco il risultato...LIBERTà NEGATA..... VOI SIETE UN'AMMASSO DI POLITICI TRADITORI...VOI VOLETE SOLO FARCI INCAZZARE....MA ALLA FINE CE LA FATE IO ho 3 figlie....e per voi..io posso stare tranquillo?'?????? MALEDETTI INFAMI!!!

bangalà

Mer, 08/02/2017 - 18:05

Poveri, dicono i radical chic di Vigna Clara a Roma, scappano tutti dalla guerra e dalla fame, poveriii. Poveri un cavolo, ma dove sta la guerra in Nigeria?

@ollel63

Mer, 08/02/2017 - 18:09

la follia suicida di questa sinistra italiana al governo e di tutti coloro che la sostengonno porterà alla scomparsa dei valori di questo miserbile popolo e infine alla sua scomparsa. Verremo anche cancellati dalla storia perché questo faranno i musulmani che ci invadono liberamente con l'ausilio di sinistrati e chiesa cattolica.

tormalinaner

Mer, 08/02/2017 - 18:10

Spero che vada sempre peggio con gli immigrati cosìmprenderemo più voti e passeremo alle maniere forti per cacciarli.

settemillo

Mer, 08/02/2017 - 18:12

Governo di SCELLERATI ! CHE DIO VI FULMINI! Komunisti di M....A

venco

Mer, 08/02/2017 - 18:14

Ogni popolo deve vivere nella propria terra e spostarsi solo in regola, chi entra clandestino, richiedente o no, va mantenuto in strutture chiuse.

19gig50

Mer, 08/02/2017 - 18:14

Ma il papa e la boldrina continuano a dire che sono risorse.

Alessio2012

Mer, 08/02/2017 - 18:14

Per fortuna che PD e M5S vogliono legalizzare la droga, così non ci saranno più problemi. Il PD voterà per la legalizzazione, e il M5S si asterrà (silenzio assenso). E il M5S continuerà a prendere voti.

Ritratto di combirio

combirio

Mer, 08/02/2017 - 18:15

Chiedete i consigli a Trump e fatevi mandare i Marins! Da noi Prefetti ed istituzioni sono in ferie.

ziobeppe1951

Mer, 08/02/2017 - 18:15

Evviva!!!!...lavoro sano e onesto come piace a elkid e zecche rosse...ci pagheranno la pensione

Ritratto di combirio

combirio

Mer, 08/02/2017 - 18:16

....si vedono solo a fine mese per ritirare il lauto stipendio.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 08/02/2017 - 18:18

Secondo il Boldrini pensiero e l'illuminante fratellanza umana del pampero argentino,questi scapperebbero da guerre,indicibili sofferenze umane,fame,carestie,persecuzioni politiche e Dio sa cos'altro. Pare ormai chiaro a tutti,tranne che ai benpensanti pagliacci radical chic di sinistra, che questi sono scappati da tribunali e prigioni dei loro paesi e null'altro sono che delinquenti incalliti,e profittatori della nostra stupidità. Come parimenti delinquenti sono tutti quelli che li appoggiano,li sostengono,li finanziano e li votano.

ilbarzo

Mer, 08/02/2017 - 18:22

Non i nostri figli chiusi come nei lager,ma dobbiamo obbligare i politici a starsene chiusi in casa, e qualora venissero trovati fuori prenderli a calci in culo fino e riaccompagnarli nelle loro abitazioni.Credo che questi delinquenti dei poliitici abbiano toccato il fondo.

killkoms

Mer, 08/02/2017 - 18:27

ditelo ai "compagni" della regione piemonte!

ilbarzo

Mer, 08/02/2017 - 18:27

.....eppoi parlano di razzismo.Anche se non lo sei,questi disonorevoli politici schifosi ti ci fanno diventare.

Mobius

Mer, 08/02/2017 - 18:28

I migranti sono, per principio, persone oneste e rispettabili, qualunque cosa facciano. Quindi tocca a noi, che a quanto pare non siamo altrettanto rispettabili, adeguarci a loro. PD dixit.

manfredog

Mer, 08/02/2017 - 18:32

..'Provatela che è buona'..!! Dopo se qualche poliziotto gli infila un manganello nel di dietro (anche lui dicendo..'provalo che è buono'..), succede la rivoluzione..!! ..'l'è tutto da rifare'..!! mg.

paco51

Mer, 08/02/2017 - 18:35

brutti fasisti cattivoni! sono risorse , li andiamo a prendere , li manteniamo, li culliamo, di che vi lamentate? Avete votato PD zitti e mosca! provate a chiedere aiuto agli Austriaci, quelli doc, il problema ve lo risolvono subito!

piazzapulita52

Mer, 08/02/2017 - 19:31

Bisogna portare pazienza! A poco a poco anche questi poveri esseri umani si abitueranno! Bisogna porgere l'altra guancia, aspettare ed avere fiducia. La globalizzazione è anche sacrificio! Vero sig. bergoglio (con la b volutamente minuscola)?

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mer, 08/02/2017 - 20:11

A quando la marcia su Roma?

roberto zanella

Mer, 08/02/2017 - 20:28

Bisogna denunciare per spaccio le Coop che li gestiscono

Iacobellig

Mer, 08/02/2017 - 20:38

RINGRAZIATE RENZI BOSCHI BOLDRINI E ALTRI CHE AGEVOLANO L'INVASIONE!

Pensobene

Mer, 08/02/2017 - 21:55

Seguite l'insegnamento di papa Bergordo: AMARE GLI EMIGRATI! A MARE, A MARE!

il sorpasso

Gio, 09/02/2017 - 08:14

Alle prossime elezioni speriamo che queste persone che si lamentano (giustamente) non votino più il PD ma nutro qualche dubbio.........

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 09/02/2017 - 08:30

Ma non ci ribelliamo mai? Sempre vili e pavidi?

aldoroma

Gio, 09/02/2017 - 09:18

Clandestini

hectorre

Gio, 09/02/2017 - 09:30

RIFLESSIVA E SOCI?????...dove siete???...avete notato come i sinistri evitino accuratamente di commentare simili notizie??......chissà se cambierebbero idea se la droga venisse venduta ai loro figli!!!!!....ma la loro ipocrisia e ideologia farlocca li protegge dal vedere la realtà che li circonda....il salvataggio della banca rossa mps,i brogli in banca etruria,la villa ristrutturata di renzi, l'amico imprenditore edile e suo finanziatore nei guai per bancarotta e fatture svanite...e queste sono solo le ultime malefatte!!!!....ed il pd veleggia al 30%....forse i sondaggi sono tarocchi per calmierare il popolo,sempre piu perplesso e nervoso

Giorgio Colomba

Gio, 09/02/2017 - 10:04

Posto che se gli italiani privilegiassero un po' meno le spiagge ed un po'più le urne, forse non ci troveremmo in queste condizioni, chi ci risarcirà per la pessima qualità della vita a cui ci ha condannato il crimine dilagante nel Bel Paese a causa della "sostituzione etnica" in pieno corso, con la fattiva collaborazione di quattro "sinistri" esecutivi non eletti?