Bimbo di 9 anni viene travolto e ucciso da un'auto nel maceratese

Il piccolo è sfuggito al controllo della madre, ha attraversato a un incrocio e poi è stato investito. La vettura era guidata da un anziano

Ha perso la vita a soli 9 anni in un incidente stradale a San Ginesio, in provincia di Macerata. Il bambino è stato travolto da un’auto guidata da un anziano.

Secondo le prime ricostruzioni, il piccolo sarebbe sceso dalla macchina sfuggendo così al controllo di sua madre. Ha attraversato a un incrocio tra Passo San Ginesio e Passo Sant’Angelo, due piccole frazioni di due paesi confinanti. In quel momento arrivava una Fiat che non si è accorta della presenza del bambino, trascinandolo per qualche metro. La visuale era infatti ostacolata da alcune vetture in sosta.

Quando l’uomo si è reso conto di quanto era successo, è sceso dalla macchina in stato di choc, stando a quanto riferito da alcuni testimoni. Nel frattempo sono intervenuti i carabinieri di Tolentino, gli agenti della polizia locale e il 118. I medici hanno tentato in tutti i modi di rianimare il bambino ma purtroppo per lui non c’è stato nulla da fare. Anche l’eliambulanza, chiamata sul posto, non è servita. Il piccolo sarebbe morto sul colpo.

Secondo quanto riportato da Il Resto del Carlino, il bimbo si trovava a San Ginesio per trascorrere qualche giorno di vacanza. Era originario del paese maceratese ma viveva con la madre e la sorella in Inghilterra. L’anziano è stato denunciato in stato di libertà. Inoltre, è stato sottoposto all’alcoltest risultando negativo. I carabinieri hanno fatto sapere che faranno ulteriori indagini per stabilire eventuali responsabilità da parte della madre del bimbo. Inoltre, hanno informato che l'incidente è avvenuto lungo la strada provinciale 45 nel Comune di Sant'Angelo in Pontano che confina con San Ginesio.