"Il binario che ha ceduto stava per essere sostituito"

A quanto pare un pezzo nuovo doveva essere montato per sostituire il tratto su cui il treno ha deragliato

Nella tragedia costata la vita a tre persone morte dopo il deragliamento del treno di Tre Nord Cremona-Milano potrebbe nascondersi anche una beffa. Infatti, secondo quanto ha raccontato una fonte qualificata all'Agi, proprio quel binario dove il treno è deragliato doveva essere sostituito poche ore dopo l'incidente di Pioltello. A quanto pare proprio vicino al binario su cui viaggiava il treno, rimasto senza copertura per 23 centimetri, ce n'era uno nuovo. Il binario infatti avrebbe sostituito quello vecchio da lì a poche ore. Troppo tardi: il treno infatti ha perso il contatto con il bianrio e dopo 2,3 km si è schiantato. Inoltre come emerso dalle prime ricostruzioni la carrozza 3 ha urtato ben due pali della luce.

Un incidente quello di Pioltello su cui verranno fatte perizie e accertamenti per capire l'esatta dinamica del deragliamento. Rfi ha infatti sottolineato che quella mancata copertura di 23 centimetri non è ancora possibile definire se sia una causa o una conseguenza dell'incidente. Adesso i vigili del fuoco hanno consegnato una relazione alla Procura che dovrà valutare tutti gli aspetti prima di individuare le responsabilità. Intanto decine di feriti sono ancora in ospedale. Tre famiglie invece piangono i loro cari, morti mentre stavano andando a lavoro a bordo di un treno.

Commenti

magnum357

Gio, 25/01/2018 - 22:30

Incidente non accaduto di certo per fatalità m per gravissime colpe ed omissioni nella manutenzione della rete !!!!!!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 25/01/2018 - 22:39

Cosa aspettavano? Il carnevale? Branco di inetti!

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 26/01/2018 - 07:24

Non ci sono soldi per fare manutenzione.d'latronde chi paga il biglietto sono solo gli italiani, tutti gli altri (risorse sboldriniane) hanno diritto di viaggiare gratis in 1 classe.

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 26/01/2018 - 08:38

siiiiii ! ci crediamo ,non giurate, nell'incidente ferroviario, la colpa è dei poveri morti e feriti, che stavano su quel treno alle 6 per andare a lavorare, invece di stare a letto,come voi fino a mezzogiorno, e con stipendi faraonici, tutti gli articoli di oggi riporteranno che è stata una(in'opportuna)fatalità!

evuggio

Ven, 26/01/2018 - 10:26

Liprandi, mancano le sagge dichiarazioni che sono la tua specialità!