Blitz dei gendarmi francesi a Bardonecchia. E scoppia la bufera: "Ingerenza"

Cinque agenti delle dogane francesi hanno fatto irruzione armati in una sala della stazione di Bardonecchia, al confine tra Italia e Francia, e hanno costretto un migrante nigeriano sospettato di essere uno spacciatore a sottoporsi al test delle urine

Cinque agenti delle dogane francesi hanno fatto irruzione armati in una sala della stazione di Bardonecchia, al confine tra Italia e Francia, e hanno costretto un migrante nigeriano sospettato di essere uno spacciatore a sottoporsi al test delle urine. A denunciare lo sconfinamento è la Rainbow4Africa, Ong che assiste i migranti che tentano di varcare la frontiera delle Alpi per raggiungere la Francia. È stata una "grave ingerenza nell'operato delle Ong e delle istituzioni italiane", si legge in una nota diffusa a tarda sera, in cui Rainbow4Africa ha ricordato che "un presidio sanitario è un luogo neutro, rispettato anche nei luoghi di guerra".

"Ignobili provocazioni", ha le ha definite il presidente della Ong torinese, Paolo Narcisi, "abbiamo fiducia nell'operato delle istituzioni e della giustizia italiana". Poco dopo le 19 di venerdì, i 'douaniers' sono entrati nella saletta gestita dal Comune di Bardonecchia dove dall'inizio dell'inverno operano i volontari della Ong torinese e hanno prelevato un migrante giunto da un treno appena arrivato in stazione. Poi hanno intimato ai volontari di fargli usare il bagno per costringere il migrante a sottoporsi alle analisi delle urine. I volontari presenti hanno provato a chiedere spiegazioni, ma inutilmente.

Di "atto di forza" ha parlato il sindaco di Bardonecchia, Francesco Avato, che si è detto "arrabbiato e amareggiato": "Non contesto che gli agenti francesi possano svolgere attività di controllo in territorio italiano in base al diritto internazionale ma non in un luogo deputato alla mediazione culturale, questo denota un pò di confusione". Per il primo cittadino si tratta di "istituzioni che hanno bisogno di mettersi in mostra" mentre la collaborazione tra le amministrazioni locali sui due lati del confine "è ottima". Dell'accaduto sono stati informati il prefetto di Torino Renato Saccone e l'assessore regionale alle pari opportunità Monica Cerutti. Per l'avvocato Lorenzo Trucco, presidente di Asgi, "quanto accaduto è una gravissima violazione non solo di quel sistema dei diritti umani che dovrebbe contraddistinguere l'Europa, ma anche una violazione dei principi basilari della dignità + umana, intollerabile nei confronti di persone venute per richiedere protezione". Da alcuni mesi Bardonecchia, località sciistica della Valle di Susa, si trova al centro della rotta dei migranti che, abbandonata la via di Ventimiglia, tentano di raggiungere la Francia sfidando neve e gelo. Sulla porta della sala teatro del blitz, vicino alla stazione di Bardonecchia c'è un cartello firmato dallo stesso sindaco che spiega come gli unici autorizzati ad entrare siano i volontari e il personale della struttura.

"Il comportamento degli agenti francesi a Bardonecchia è stato gravissimo. L'Italia chiami Macron e gli ricordi che qui nessun agente straniero può venire a far valere la propria autorità. Siamo una Nazione sovrana, non una provincia della Francia. I campioni delle urine li prendano nei bagni francesi o ne segnalino la necessità alle nostre Forze dell'Ordine. Già scaricano in Italia tutto il peso dell'immigrazione e dell'emergenza profughi, ora non vengano a far valere i loro distintivi a casa nostra", ha dichiarato Augusta Montaruli, deputata di Fratelli d'Italia. Che poi ha aggiunto: "Si tratta di una mancanza di rispetto inaudita verso l'Italia ed un precedente inammissibile. Siamo contrari a questa gestione del problema profughi da parte di un'Europa lavativa. Sappiamo peraltro che, dietro le richieste di asilo, c'è troppe volte il tentativo di eludere la normativa sull'immigrazione clandestina. Ma dopo il danno di essere lasciati soli, non assisteremo pure alla beffa di essere usati come la loro toilette".

"Abbiamo chiesto spiegazioni al governo francese e all'ambasciata di Francia a Roma e attendiamo a breve risposte chiare prima di intraprendere qualsiasi eventuale azione", fa sapere la Farnesina. Che ha convocato al ministero degli Esteri l'ambasciatore francese a Roma Christian Masset.

Commenti

Aleramo

Sab, 31/03/2018 - 10:08

Un sentito ringraziamento ai doganieri francesi per aver fatto quello che noi avremmo dovuto fare ma non siamo stati capaci di fare, forse per mancanza di attributi.

DRAGONI

Sab, 31/03/2018 - 10:22

SAREBBE OPPORTUNO INDAGARE SUGLI EFFETTIVI SCOPI DELLE ONG E DA DOVE PROVENGO I LORO FINANZIAMENTI!!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Sab, 31/03/2018 - 10:26

E questi VERMI delle ONG ardiscono pure strillare?? ECCO I PRIMI, VERI NEMICI DELL'ITALIA E DEGLI ITALIANI, I COLLABORAZIONISTI VENDUTI. Iniziare con un BEL CONTROLLO FISCALE sulle loro fonti di finanziamento, e se sono riconducibili ad Open Society e satelliti, o comunque, ALL'ESTERO, CHIUDERE IMMEDIATAMENTE. Qua bisogna iniziare a bruciare un po' delle loro sedi con tutti dentro, altrimenti questi, con le loro manfrine e i loro avvocati continueranno imperterriti a DESTABILIZZARE L'ITALIA.

oracolodidelfo

Sab, 31/03/2018 - 10:31

Dragoni 10,22 - la parte maggiore è generata dai loro loschi traffici, la parte minore dai contributi di allocchi....

emigrante

Sab, 31/03/2018 - 10:35

In linea di principio disturba assai che Militari stranieri sconfinino in Italia, ma probabilmente avevano delle buone ragioni per testare il Nigeriano; d'altra parte, se tolleriamo sbandati clandestini provenienti d'Oltremare, importati dalle varie ONG, perché queste devono contestare militari "cugini" che temporaneamente commettono il medesimo atto? Da ultimo, se verrà confermata la positività della Risorsa agli stupid-facenti, avremo una ragione in più per dubitare assai delle "mediazioni culturali" e dei luoghi ove vengono svolte.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Sab, 31/03/2018 - 10:42

Con questa azione risoluta, unitamente a quella relativa alla clandestina incinta morta della settimana scorsa, la 'grandeur' francese viene ribadita per l'ennesima volta. Anche l'attuale Francia 'progressista', patria dei lumi e dei diritti, non può dimenticare che, per secoli, è stata una grande potenza, prima europea poi mondiale. Checché se ne dica, i nazionalismi in Europa esistono ancora. Per fortuna, direbbero in molti. Per feroce praticità nell'affrontare le cose, sarebbe più giusto dire. Il nazionalismo francese, che in alcuni frangenti sfocia ancora in un viscerale sciovinismo, è un nobile esempio cui ogni altro popolo europeo dovrebbe ispirarsi se volesse ancora un futuro attendibile. (1)

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Sab, 31/03/2018 - 10:43

(2) Anche i famosi progressisti francesi, sotto sotto sono nazionalisti sfegatati. Dopotutto la Francia dispone del migliore esercito europeo. Dopo quello russo, ovviamente. La capacità militare rimane uno dei fondamenti di ogni società che tenda ad un vero progresso. E anche come forze dell'ordine i francesi sono tra i primi nel mondo. Quindi ben venga che i gendarmi o poliziotti francesi facciano in Italia ciò che le autorità italiane oramai non fanno più per intrinseca debolezza e acquisita dabbenaggine. E' motivo di consolazione sapere che esistono ancora corpi di polizia, limitatamente all'Europa, che non stanno a masturbarsi con quella cosa strana chiamata 'diritto internazionale'.

rossini

Sab, 31/03/2018 - 10:44

Nel merito mi sentirei di dire: per fortuna che ci sono i Francesi. Nella forma non posso esimermi dal considerare a che punto ci hanno ridotto quei quattro pagliacci di Renzi, Gentiloni, Alfano e Minniti. Trattati a pezze da piedi dai nostri confinanti che si permettono di entrare nel nostro territorio, consapevoli che non verranno presi, come accadrebbe in qualsiasi paese civile e democratico, a calci nel sedere.

cameo44

Sab, 31/03/2018 - 10:46

I doganiere Francesi fanno quello che dovrebbe fare l'Italia difende re il Paese da questa invasione negata solo l'Italia ha le porte aperte per tutti immigrati zingari rom poichè sono fonte di profitti come hanno dimostrato i tanti scandali se tutti sono contro a questi arrivi incontrollati certamente non sono più cattivi dell'Italia ma più seri e pensano ai loro paesi

venco

Sab, 31/03/2018 - 10:55

Di scafisti ne abbiamo anche noi in Italia, sono quelli che difendono e fanno passare i clandestini all'estero.

Ritratto di eleinad

eleinad

Sab, 31/03/2018 - 10:57

Le Ong hanno trovato panne per i loro denti affamati di business.

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 31/03/2018 - 10:58

Premesso che,grazie agli sgoverni pdioti,succedutisi negli ultimi 5 anni, l'Italia è diventata la terra di tutti,cani e porci stranieri,se ci fosse un governo serio,l'interpreterebbe come un'invasione di guerra e mobiliterebbe immediatamente il 9° con regole d'ingaggio di guerra !!!

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 31/03/2018 - 11:00

..per quanto riguarda la ong...basta approvre i lavori forzati!!

da.ri.os.

Sab, 31/03/2018 - 11:10

vive la France!

Giorgio Colomba

Sab, 31/03/2018 - 11:13

Quando fa comodo ai sigg. migranti e ai capocosca delle Ong le "istituzioni italiane" vengono buone, eh?

honhil

Sab, 31/03/2018 - 11:22

Si può tanto parlare e discutere, e anche lardare di ideologismo i propri ragionamenti, sull’accaduto, ma quest’ingerenza, che può anche essere stigmatizzata, e sicuramente lo sarà, nelle sedi opportune, sta a significare una cosa soltanto: presso tali strutture i cosiddetti volontari chiedono volentieri gli occhi quando non c’è una vera e propria complicità. Altrimenti le cronache giudiziarie non parlerebbero di spacciatori tra le mura sacra e dei ‘presidi sanitari’ e dei centri di accoglienza. Cosa che la sinistra sa ma che nasconde sotto il tappeto della convenienza ideologica. Anche perché ammetterlo significherebbe segare il ramo sul quale tutta questa gente inneggia al multiculturalismo.

novi

Sab, 31/03/2018 - 11:31

quante polemiche inutili da parte delle ong torinese e ong africa per aver fatto un controllo delle urine a un sospettato spacciatore di eroina. Anzi le ong, dovrebbero ringraziare i gendarmi, per una operazione utile o rimuovere la piaga dello spaccio di eroina che è uguale a morte.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Sab, 31/03/2018 - 11:32

le ong vanno fatte sparire

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 31/03/2018 - 11:32

-----Alsikar-grandeur francese??--quale film ha visto lei?--le rinfresco la memoria-- attentato al Volo Air France 8969--Attacco al treno Thalys del 21 agosto 2015-Attacco di Marsiglia-Attentati di Parigi del 13 novembre 2015-Attentati di Tolosa e Montauban del 2012-Attentato alla chiesa di Saint-Étienne-du-Rouvray-Attentato alla sede di Charlie Hebdo-Attentato di Parigi del 20 aprile 2017-Attentato di Saint-Quentin-Fallavier-Strage di Nizza---se questa è grandeur l'italia è un impero---la verità è che il sindachicchio di bardonecchia--di fronte ad una palese violazione della legge--ha preferito sbraitare inutilmente piuttosto che chiamare i caramba e far arrestare i gendarmi francesi-che sul suolo italico sono abusivi e non hanno giurisdizione--swag

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 31/03/2018 - 11:48

Nessuno che dice che è tutta colpa di Salvini ?

bernardone

Sab, 31/03/2018 - 11:48

La cosa più ridicola di questa vicenda sono i lamenti e la chiamata alle armi dei giornaloni contro la Francia. Quando però il, ora PdC pro tempore Gentiloni, si è messo nella posizione islamica difronte alle richiesta dei francesi di ritagliare pezzi di mare italiano o di impedire l'acqusito regolare di cantieri navali, nessuno scandalo hanno menato. Pensano veramente che noi li seguiremo alla guerra (anche solo diplomatica) per una cosa, per altro giutificata, come questa? Si facciano difendere dal Papa islamico, vediamo se il prode Macron, l'illusionista, recede!

Ritratto di hardcock

hardcock

Sab, 31/03/2018 - 11:53

Mentre la guardia di finanza che entra in una banca austriaca, in Austria, per confiscare il denaro di Corona è tutto OK. Mao Li Ce Linyi Shandong China

dagdadedannan

Sab, 31/03/2018 - 11:54

Spero che i poliziotti Francesi, oltre a fare il lavoro che dovrebbero fare i nostri, vadano anche ad indagare sul conto dei trafficanti di esseri umani, come potrebbero essere tutte queste ONG.

ClioBer

Sab, 31/03/2018 - 11:58

Egr. sindaco, il suo paese non è affatto deputato alla mediazione culturale, ma al tentativo di espatrio illegale d'africani. Incredibile, quante scuse possono accampare e quanto possono rendersi ridicoli i sostenitori dell'immigrazione clandestina.

Ritratto di hardcock

hardcock

Sab, 31/03/2018 - 12:00

bandog poi il papa si dispiacerebbe. E come a detto più volte: Dio piange! Mao Li Ce Linyi Shandong China

Ritratto di Rudolph65

Rudolph65

Sab, 31/03/2018 - 12:01

Ringrazio personalmente i DOGANIERI FRANCESI per aver operato anche per il bene di noi ITALIANI.Questo perché le loro istituzioni hanno le palle e davanti al pericolo terrorismo non ci si ferma davanti a nulla. ONG? Ancora si lamentano? Potevano portarsi via anche loro e darglieli alla Legione Straniera dove sicuramente potrebbero cambiare stile di vita.

fifaus

Sab, 31/03/2018 - 12:04

Succede raramente, ma, ogni tanto, puà capitare di dover ringraziare i cugini francesi e allora GRAZIE!

Emeran

Sab, 31/03/2018 - 12:05

Espellere subito quattro diplomatici francesi, tanto per abbassare un pochino la cresta a Macron !

MOSTARDELLIS

Sab, 31/03/2018 - 12:08

Le ignobili ingerenze sono quelle delle ONG, non della gendarmeria francese. Queste organizzazioni criminali d'accordo con scafisti e gentaglia simili, soltanto per il proprio profitto. Ancora grazie ai francesi.

steorru

Sab, 31/03/2018 - 12:09

Dovremmo ringraziare I gendarmi Francesi per aver fatto ciò che dovremmo fare noi. Che cosa ci fà un Nigeriano senza un lavoro in Italia? Non mi risultano guerre in Nigeria ( solo dei problemi al nord con qualche gruppo islamico) per cui dovrebbe essere rimpatriatiato senza se e senza ma, le scuse sono finite così come la nostra pazienza. Per gli amici di Rainvoww4 Africa cambiate nome e assistete gli Italiani se vi guardate attorno netrovete tantissimi bisognosi di aiuto.

patrizia52

Sab, 31/03/2018 - 12:15

In linea di principio disturba assai che Militari stranieri sconfinino in Italia Per EMIGRANTE mi scusi se cito una Sua frase, ma a me IN LINEA DI PRINCIPIO disturba assai che questi pseudo migranti arrivino tranquillamente sconfinando in Italia....

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Sab, 31/03/2018 - 12:16

l'intervento del governo?? ma quale sarebbe?? quello di gentiloni &c??? con l'assenso della ex boldrina??

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Sab, 31/03/2018 - 12:18

Hanno fatto benissimo...le nostre forze dell'ordine sono sottoposte giornalmente ad un lavoro superiore alle loro forze!

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 31/03/2018 - 12:20

I doganieri Francesi Hanno ben operato e non dovrebbero limitarsi alla solo Bardonecchia ma ovunque visto l'inefficienza delle autorità Italiane che fanno schifo.

Yossi0

Sab, 31/03/2018 - 12:21

un grazie sentito ai francesi, evidentemente per loro la mediazione culturale non rientra nello spaccio ed il sindaco farebbe bene a stare zitto e a proteggere i giovani cittadini, a meno che non ritenga che lo spaccio faccia parte della cultura

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 31/03/2018 - 12:22

FdI farebbe meglio a stare zitto o chiedersi perchè le OBG svolgono indisturbate in Italia la loro attività da negrieri.

Yossi0

Sab, 31/03/2018 - 12:23

visto che per incapacità,inefficienza e menefreghismo mascherata in buonismo, non proteggiamo i nostri giovani dalla droga meno male che qualcuno lo faccia per noi e faremmo bene a tacere e le istituzioni si vergognassero almeno in questo caso

Giorgio Colomba

Sab, 31/03/2018 - 12:24

Più che una "espressione geografica", come Metternich definì l'Italia, direi che siamo una sottrazione...

greg

Sab, 31/03/2018 - 12:27

quelli delle ONG si dovrebbero vergognare tutti!!!

Angel59

Sab, 31/03/2018 - 12:27

Il lungo lavorio delle zecche nostrane, finalmente per loro, ha reso il nostro defunto bel paese lo zimbello d'europa. L'atto francese ne è la controprova ammesso che ce ne sia ancora bisogno.

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Sab, 31/03/2018 - 12:30

Indipendentemente dalle ragioni l'entrare armati in altro stato da parte di forze di polizia è un atto di guerra.

Ritratto di Turzo

Turzo

Sab, 31/03/2018 - 12:32

Sembra che stessero cercando un africano in particolare, uno di qualli che si dedicano allo spaccio tipo gli africani di don biancalani.

bernaisi

Sab, 31/03/2018 - 12:33

grazie francesi che avete fatto quello che i nostri non possono fare a causa dei nostri squallidi buonisti dovreste venire anche alla stazione di Brescia ve ne saremmo grati

CALISESI MAURO

Sab, 31/03/2018 - 12:33

bravi i francesi stavolta... da monitorare la non famosa rainbow4africa potrebbero esserci forti sorprese ... qualcuno dovra avvertire il signor PN che cambiamenti arriveranno, sta cambiando tutto e il lerci..e passera'.

Tarantasio

Sab, 31/03/2018 - 12:33

occupati da africani illegali e gendarmi francesi,,, se ne va l'Alto Adige, mezza Roma e buona parte d'Italia è vaticana, i cinesi comprano a tutto spiano, perfino il calcio,,,

Ritratto di michageo

michageo

Sab, 31/03/2018 - 12:37

....bene hanno fatto i douaniers: si saranno rotti gli zebedei di richiedere, per ogni ronzio di mosca, l'autorizzazione scritta da presentare al "dottore" reponsabile (che al solito era fuori stanza....)nostrano ed hanno applicato "estensivamente" la discrezionalità prevista nei vari accordi bilaterali sulla, possibilità in caso di pericolo di fuga del ricercato, di inseguirlo fuori dal territorio nazionale di competenza. Avrebbero dovuto mollare anche 4 ceffoni a qualche ONGiaro, mediatore... fancaxxista consigliandogli : va a laurà, slandrun! (vai a lavorare , lazzarone) e magari portarselo "momentaneamente " au Bürò" visto che a Bardonecchia "Gare Internationale" c'è anche quello francese.....

baronemanfredri...

Sab, 31/03/2018 - 12:39

NON E' INGERENZA E' CLASSICO ESEMPIO DI USO DI TOVAGLIETTA PER BIDET, OVVERO QUANDO UNO SI FA IL BIDET ASCIUGAMANO O IN SICILIANO TOVAGLIA. AVEVA RAGIONE WINSTON CHURCHILL ITALIA VENTRE MOLLE DELL'EUROPA. DEVO LEGGERE GLI INTERVENTI DEGLI ELETTORI DELLA SINISTRA.

venco

Sab, 31/03/2018 - 12:39

Anche FdI si mette adesso a difendere i clandestini, siamo al colmo.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 31/03/2018 - 12:41

Rainbow4Africa, a loro dovevano fare il test antidroga...

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 31/03/2018 - 12:44

Ciò che hanno fatto i gendarmi, è una violazione dei diritti. Ma è possibile, che non si fidino dei sistemi giustiziali italiani, visto come sia la politica che la giustizia italiana siano corrotte??? È arrivato il momento, che tutti, si proprio tutti i politici, che i componenti della giustizia ( del veggio regime "DC") vengano rimpiazzati con gente ONESTA E NON CORROTTA. Solo allora i parlamentari e i dirigenti della giustizia, dei paesi Europei, potranno darci fiducia!!!

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Sab, 31/03/2018 - 12:45

W W W Viva le ONG che fanno tutte un lavoro egregio e di grande umanità... Le forze dell'ordine le abbiamo anche noi e a loro spetta fare il loro lavoro che a prescindere dal giudizio sul come lo svolgono comunque a loro spetta farlo e non a quelle francesi...quando ci sarà un esercito e delle forze dell'ordine europee regolamentate e normate, mi auguro presto, qua to accaduto sarà lecito. I migranti smetteranno di migrare da disperati quando non ci saranno più situazioni disperate sulla Terra...serve come Berlusconi ha detto Piano Marshall Africa!!!

Ritratto di libere

libere

Sab, 31/03/2018 - 12:45

Inutile rigurgito di nazionalismo pezzente. Siamo noi che ci siamo ridotti a essere il cesso dell'Europa. I doganieri francesi si sono adeguati all'andazzo bergoglian-renzista che ci siamo auto-imposti.

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Sab, 31/03/2018 - 12:47

Siamo gia` un COLABRODO ! Cosa mi puo preoccupare se un team di doganieri fran."invade" per trattenere un criminale illegale ....non ci fanno un favore;...per me Siiii!

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 31/03/2018 - 12:47

Più che della Feancia direi srnza ombra di dubbio che l'Italia è la pattumiera dell'Africa e dei disperati di mezzo mondo. Qello che ha fatto la gendarmeria francese si chiama PREVENZIONE e come ci insegnano meglio prevenire che curare, quello che non ha fatto lo stato italiano con dei comportamenti politici demenziali portati avanti da una sinistra cialtrona che ha aperto le porte dell'accoglienza a orde di disperati futuri parassditi, manodopera di criminali e come si sta vedendo ora pure terroristi islamici. Bene hanni fatto intervenire di persona, le lamentele sono solo fuffa di circostanza per nascondere l'incapacità del nostro paese

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 31/03/2018 - 12:48

È vero,siamo la toilette,il cesso dell'Europa.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 31/03/2018 - 12:49

Dimostrazione che siamo la colonia e discarica europea governata da vermi traditori. I francesi ci hanno rinfrescato la memoria,

paco51

Sab, 31/03/2018 - 12:51

siamo il barzellettiere del mondo! se il blitz è in territorio itagliano, la reazione doveva esser immediata contro un atto ostile! se è in territorio francese , chi se ne frega? i luoghi neutri non esistono, che paxxe con queste ONG, in guerra le ONg si bombardano senza "se" e senza "ma"!

Vostradamus

Sab, 31/03/2018 - 12:54

Cosi bisogna fare.

tormalinaner

Sab, 31/03/2018 - 12:54

Finalmente dei poliziotti decisi e non come i nostri che hanno le mani legate. Un sentito ringraziamento alla polizia d'oltralpe e per quanto riguarda le ONG dovrebbero essere chiuse sono dei parassiti.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Sab, 31/03/2018 - 12:58

L'arresto di uno spacciatore è classificato "grave ingerenza" . Una procedura inconsueta ma l'obiettivo di arrestare un delinquente è stato raggiunto. L'ONG avrebbe dovuto denunciare e far arrestare il nigeriano ,altrimenti si configura il favoreggiamento allo spaccio . Mi sembra molto più grave il comportamento di ONG che dei douaniers.

honhil

Sab, 31/03/2018 - 12:58

Si può tanto parlare e discutere, e anche lardare di ideologismo i propri ragionamenti, sull’accaduto, ma quest’ingerenza, che può anche essere stigmatizzata, e sicuramente lo sarà, nelle sedi opportune, sta a significare una cosa soltanto: presso tali strutture i cosiddetti volontari chiedono volentieri gli occhi quando non c’è una vera e propria complicità. Altrimenti le cronache giudiziarie non parlerebbero di spacciatori tra le mura sacra e dei ‘presidi sanitari’ e dei centri di accoglienza. Cosa che la sinistra sa ma che nasconde sotto il tappeto della convenienza ideologica. Anche perché ammetterlo significherebbe segare il ramo sul quale tutta questa gente inneggia al multiculturalismo. E insieme gonfia il portafoglio.

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Sab, 31/03/2018 - 13:01

Fanno benissimo!.Hanno pure il diritto di farlo in barba "al luogo deputato alle mediazioni culturali". Il solito bla bla catto comunista che non significa nulla. Chiacchiere al vento, come sempre.

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Sab, 31/03/2018 - 13:01

Con i guasconi si completa l'invasione sulla nostra penisola diventata tristemente la terra promessa - a tutti -; terra di nessuno e, di conseguenza, terra di conquista. Chi dobbiamo ringraziare? Io speriamo che me la cavo!

Ritratto di armandoesse

armandoesse

Sab, 31/03/2018 - 13:06

Hanno fatto bene , dovevano portarselo via quello spacciatore , e anche i responsabili delle ong , complici degli spacciatori e dei terroristi .

steluc

Sab, 31/03/2018 - 13:09

Due elementi di inaudita gravità, i migranti clandestini che fanno come ca...volo gli pare senza controllo alcuno, e la polizia francese che si fa beffe di ogni giurisdizione e confine senza trovare opposizione. Siamo si una toilette, ma di chiunque. Un paese serio fermerebbe i clandestini e pretenderebbe punizione esemplare ai doganieri, con la minaccia di aprire il fuoco la prossima volta.

Ritratto di scoglionato

scoglionato

Sab, 31/03/2018 - 13:11

Bravi! Difendeteci voi galletti francesi dalla pecore della politica italiana . Questa nazione,o almeno quello che resta,portata alla disperazione da una classe politica corrotta e collusa con tutte le peggiori MAFIE della globalizzazione.

QuebecAlfa

Sab, 31/03/2018 - 13:16

Senza l'esposizione del simbolo di protezione universale (croce rossa o mezzaluna rossa) nessun luogo è neutrale, ad eccezione degli ospedali. Il controllo di polizia da parte dei funzionari in divisa della douane française è legittimo.

Ritratto di Svevus

Svevus

Sab, 31/03/2018 - 13:20

Ahi, serva Italia, d' africani ostello, casa sanza portiere in gran protesta, non donna di provincie, ma bordrinello!

DIAPASON

Sab, 31/03/2018 - 13:27

l'Italia con questi governi di servi è soltanto un protettorato dell'UE

Ritratto di matteo844

matteo844

Sab, 31/03/2018 - 13:28

infatti non si devono stupire del voto nemmeno se la lega sta crescendo a ritmi esponenziali si devono stupire secondo i sondaggi gia ha superato ampiamente il 20% (e io personalmente ne sono felicissimo)

apostata

Sab, 31/03/2018 - 13:30

"Ignobili provocazioni", le ha definite il presidente della ong torinese, paolo narcisi, "abbiamo fiducia nell'operato delle istituzioni e della giustizia italiana". Di ignobile c’è la mollezza italiana che non ha saputo arginare l’accoglienza incontrollata, non progettata, senza prospettive. Con questa politica espressa bene dalla castaldini e francesco, il pd s’è suicidato. Augusta montaruli ha dichiarato: “siamo una nazione sovrana, non una provincia della francia. I campioni delle urine li prendano nei bagni francesi o ne segnalino la necessità alle nostre forze dell'ordine”. In realtà di sovranità nazionale se ne vede poca da anni, basti pensare ai quartieri degradati, alla prostituzione, ai trafficanti, all’accettazione del rapporto tra sessi e di regole di vita che contrastano con la nostra cultura, con la nostra sovranità.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Sab, 31/03/2018 - 13:33

L'Italia non è la toilette di Macron, ma la toilette d'Europa. Se non sa fare il suo dovere scritto nella Costituzione, è giusto che qualcuno insegni l'importanza della legalità e del diritto alla difesa preventiva con l'esempio, anche a costo di lacerare il rapporto di buon vicinato con azioni inconsulte. L'Italia ha sbrindellato la propria sovranità da anni a causa dell'avidità per il denaro della politica ambivalente, con continui cambi di sostantivi: da rifugiati a migranti. Più tempo resterà senza un governo organizzato e saldo, più difficile sarà poi ristabilire l'ordine civile e democratico. Auspico che questo Paese non imiti le sciagurate politiche migratorie della sinistra svedese, nazione che vive uno smarrimento culturale senza precedenti nell'ingestibilità dei flussi migratori esistenti, dove oltre mezzo milione di stranieri stanno erodendo significativamente e pericolosamente quella amenità sociale che sempre la caratterizzò.

MOSTARDELLIS

Sab, 31/03/2018 - 13:36

"...in un luogo deputato alla mediazione culturale..." ma di cosa sta farfugliando questo sindaco? Una volta che i francesi, a differenza degli italiani, dimostrano un po' di coraggio cominciamo a parlare di ingerenza? Ma in Italia chi comanda il Governo o le ONG?

INGVDI

Sab, 31/03/2018 - 13:36

Toilette di Macron? L'Italia se lo merita.

Royfree

Sab, 31/03/2018 - 13:37

Davvero incredibile. Questo succede quanto uno Stato è stato governato da pezzenti incapaci. Mi auguro che Salvini e Di Maio trovino un accordo e pongano la fine di questo schifo. Mi auguro con tutto il cuore che il PD sparisca per sempre dalla scena politica e tutti i suoi esponenti scompaiono con disonore nell'oblio.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Sab, 31/03/2018 - 13:40

^*@*^ Beh si sono fermati a Bardonecchia ? potevano proseguire un pochettino e farsi tutto il Nord Italia poi il centro ed una capatina al sud ,chiaramente con altri 100.000 uomini al seguito sia chiaro. Noi gli faremmo le pizze e un bel Intrattenimento col mandolino, fisarmonica Oltre a snocciolare statistiche positive dove i prati sono sempre in fiore.

soldellavvenire

Sab, 31/03/2018 - 13:42

i francesi si sono lasciati scappare il sospetto e pur di non perdere la faccia hanno invaso il sacro suolo patrio! si dichiari immediatamente guerra non alla francia, ma al comune di bardonecchia che ha osato regalare un locale pubblico ad una onlus finanziata da soros (e da me, nel mio piccolo)

Ritratto di Blent

Blent

Sab, 31/03/2018 - 13:43

speriamo facciano altre irruzioni se per noi italiani va bene tutto spacciatori, terroisti, stupratori e compagnia bella invece gli altri giustamente cercano di tutelarsi.

hellas

Sab, 31/03/2018 - 13:45

Capisco che dia fastidio, poi immagino che i francesi si siano comportati con una certa arroganza...pero se lo possono permettere perché noi non contiamo un beato kaiser, e soprattutto esercitano quel controllo che no non esercitoamo più,,ed il soggetto in questione era un nigeriano che non cercava rifugio, voleva spacciare.....purtroppo siamo ridotti così, considerati quando va bene inefficienti,,quando,va male pezze da piedi....

steacanessa

Sab, 31/03/2018 - 13:46

Mai prepotenza francese fu così bene accetta. Via gli speculatori sulla pelle degli altri . Clandestini a casetta loro o in arabia, lì c’è tanto spazio e l’islam misericordioso li accoglierà a braccia aperte.

Happy1937

Sab, 31/03/2018 - 13:53

Una chiara dimostrazione della considerazione che gli altri Paesi Europei riservano al governicchio italiano capitanato da Gentiloni. L’unica consolazione e’ che , facendosi il governo italiano prendere per i fondelli dalle ONG, c’e’ fortunatamente qualcunaltro a proteggerci.

giottin

Sab, 31/03/2018 - 13:54

Noi li trattiamo bene gli indesiderati clandestini, li lasciamo fare tutto quello che vogliono e per fortuna ci sono i francesi che ci pensano, perché se aspettassero noi italioti....

Tuthankamon

Sab, 31/03/2018 - 13:54

In altri tempi una situazione del genere sarebbe finita molto male. Quando affermo che la sinistra ci ha posto in una condizione di debolezza politica senza precedenti, no credo di sbagliare!

audace

Sab, 31/03/2018 - 13:54

Povera nazione, questi comunisti ti hanno ridotto a cesso del mondo.

Ritratto di ...£inciuccio..

...£inciuccio..

Sab, 31/03/2018 - 14:00

ma che paese è mai un paese che non è in grado di difendere i propri confini, che ha svenduto la sua sovranità, un paese in pugno alle mafie in cui si spende più per un clandestino che per un pensionato, giusto una repubbliQetta

honhil

Sab, 31/03/2018 - 14:02

Bardonecchia, la polizia di dogana francese fa irruzione in centro per migranti: “Non avevano diritto di entrare”: honhil ● poco fa 31/03/2018 ore 11:35 Si può tanto parlare e discutere, e anche lardare di ideologismo i propri ragionamenti, sull’accaduto, ma quest’ingerenza, che può anche essere stigmatizzata, e sicuramente lo sarà, nelle sedi opportune, sta a significare una cosa soltanto: presso tali strutture i cosiddetti volontari chiudono volentieri gli occhi quando non c’è una vera e propria complicità. Altrimenti le cronache giudiziarie non parlerebbero di spacciatori tra le mura sacra e dei ‘presidi sanitari’ e dei centri di accoglienza. Cosa che la sinistra sa ma che nasconde sotto il tappeto della convenienza ideologica. Anche perché ammetterlo significherebbe segare il ramo sul quale tutta questa gente inneggia al multiculturalismo. E insieme gonfia il portafoglio.

rmazzol

Sab, 31/03/2018 - 14:06

In relazione alla situazione che l' Italia fa applicare alla polizia politiche di controllo dei migranti buoniste e boldriniane gli agenti francesi hanno fatto bene…….. anzi li dovremmo anche ringraziare!!!

Ritratto di bobirons

bobirons

Sab, 31/03/2018 - 14:08

Intervento del governo ? Di questi smidollati sinistrorsi ? Al massimo recrimineranno perché gli portano via delle "risorse". Per l'azione, poi, niente da eccepire, perché le autorità sanitarie italiane non fanno lo stesso quando arrivano i barconi e le navi colmi di invasori ?

Ritratto di ohm

ohm

Sab, 31/03/2018 - 14:10

Hanno fatto bene .......occorre conttollare......chissa' come mai sono andati cosi' a colpo sicuro! mah! guarda caso la maggioranza dei neri spaccia!

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Sab, 31/03/2018 - 14:12

In precedenti discussioni,avevo evidenziato l'importanza di mobilitare le nostre forze armate e di schierarle ai confini,nonche' dell'esigenza di avviare al piu' presto un programma di riarmo che ci porti rapidamente a dotarci di un significativo arsenale nucleare;quanto successo oggi conferma la convinzione mia e di molti altri osservatori,sulle mire neocolonialiste di Francia e Germania,che stanno usando l'UE esclusivamente per espandere la loro egemonia sul continente;l'uscita dell'UK ne e' la dimostrazione,ed ora che il principale "referente" europeo,il PD,e' fuori gioco,dobbiamo aspettarci di tutto;fuori gioco,ma ancora,incredibilmente,a piede libero. Occorre riposizionarci sullo scacchiere internazionale,con chi ci fornira' le armi per difenderci in caso di invasione ed essere pronti anche all'impensabile.

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 31/03/2018 - 14:19

hardcock Sab, 31/03/2018 - 12:00,vabbè ce ne faremo una ragione e poi non dimentichiamo tutte le volte che hanno fatto piangere gli Italiani!!

Ritratto di Cianna

Cianna

Sab, 31/03/2018 - 14:22

forse i francesi non vogliono accettare tranquillamente l'invasione come invece facciamo noi

giza48

Sab, 31/03/2018 - 14:23

I francesi vanno subito castigati con dure dichiarazioni di inammissibile comportamento al livello ufficiale con richiesta scuse formali e di punire i colpevoli, cioè i superiori degli agenti che hanno fatto l'intollerabile operazione. Dopo di questo veniamo a noi. E' ora di mettere mano alle legge che regola i permessi di soggiorno e le espulsioni degli immigrati. Non è tollerabile che con o senza visto migliaia di immigrati da tutto il globo vengano da noi a chiedere una vita migliore e come contropartita si dedichino allo spaccio, delinquenza etc. Dobbiamo pretendere dal nuovo Parlamento Italiano un cambio di rotta su questo annoso, marcio e non risolto problema. Costoro devono essere spediti rapidamente nel loro paese e mai più ritornare. I partiti che non lo faranno saranno condannati all'estinzione per codardia dagli Italiani.

baronemanfredri...

Sab, 31/03/2018 - 14:28

ELKID HAI FATTO BENE A RICORDARCI LE STRAGI DEI MUSSULMANI ADORATORI DI UN DIO CHE NON ESISTE E INVENTATO DA UN PREDICATORE DI PEDOFILIA. RIGUARDO AL SINDACO, NON POTREBBE ESSERE CHE HA RICEVUTO INFORMATIVA? ORDINI? COMANDI E ORDINI DI NON AGIRE? PRIMA DI PARLARE INFORMATI QUANDO SAPREMO LA VERITA', SEMPRE SE LO CONSENTIRANNO A FARCI CONOSCERE LA VERITA', ALLORA PUOI PARLARE. SECONDO TE UNA PATTUGLIA FRANCESE IN TERRITORIO ITALIANO NON SONO STATI INDIVIDUATI SEGUITI CONTROLLATAI? OPPURE SONO FANTASMI? EKID DEVI ESSERE PIU' CONVINCENTE UNA VOLTA ERA ATTO DI GUERRA IMMEDIATA CON CHIAMATA GENERALE ALLE ARMI. ELKID MI MERAVIGLIO DI TE PARENTI DI ALTO UFFICIALE DEI CARABINIERI E NON CARAMBA INSULTI TUO PADRE.

elpaso21

Sab, 31/03/2018 - 14:29

Ma chiamare i Carabinieri.

uberalles

Sab, 31/03/2018 - 14:30

Ragazzi, se uno non può neanche commerciare un po' di droga, è finita! Come sbarchiamo il lunario?

cavolo4

Sab, 31/03/2018 - 14:31

Non vi lamentate l'italia è la pattumiera dell'europa. Macron quando incontra gentiloni è il maschio Alfa il dominatore. Quindi i francesi possono fare tutto in Italia. anche smontare i monumenti e portarseli. Perche Minniti non dice a open arms di portarsi la merce che raccatta nel mediterrneo alle canarie o a ibiza e la vuole portare a tutti i costi in Italia. Rimpiango Craxi Andreotti Berlinguer Almirante quelli si che avevano le palle.

dank

Sab, 31/03/2018 - 14:32

hanno fatto bene, che vengano anche oltre.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 31/03/2018 - 14:34

Il ragazzo nigeriano a cui hanno fanno un test delle urine aveva un biglietto regolare del treno, non era diretto in Francia, è rimasto traumatizzato. Il test è risultato negativo".---Da "Il Giornale" di oggi. Perché non leggete tutti gli articoli sull'argomento di questo stesso giornale?

Ritratto di elio2

elio2

Sab, 31/03/2018 - 14:34

Hanno fatto bene, solo qui da noi esistono queste associazioni a delinquere, vere nemiche del nostro Paese, che invece di aiutare lo Stato a mantenere la legalità, aiutano i clandestini. La "Rainbow4Africa" e tutte quelle associazioni camuffate da ong buoniste, che trafficano con i nuovi schiavi, vanno cacciate e se proprio vogliono aiutare i clandestini se ne vadano in Africa, che li ce ne sono tanti.

bernaisi

Sab, 31/03/2018 - 14:35

tutti parlano delle ONG ma le ONG sono un ricettacolo di squallidi individui che approfittano per arricchirsi, queste squallide organizzazioni sono da rendere illegali e chiuderle compresa la Caritas

angelo gennari

Sab, 31/03/2018 - 14:38

Ecco la Ipocrisia Bipartisan ! Dicono di non voler essere la Toilette di Macron ma gia' da un pezzo siamo la Toilette dell ' Africa !!! E poi Rainbow 4 Africa dice tutto ......ma perché invece di stare a Bardonecchia non vanno a umanificare in Libia o Niger ?

Yossi0

Sab, 31/03/2018 - 14:40

peccato che la stazione termini e dintorni sia lontana dalla frontiera francese

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Sab, 31/03/2018 - 14:41

^*@*^ None none, Non siamo la toilette di Macron, siamo Semplicemente il cesso dell’Europa Con le carte in regola per diventarlo del mondo E mai sopravvalutarsi mi raccomando

pilandi

Sab, 31/03/2018 - 14:43

Intanto il tipo a cui i rambo imbecilli hanno fatto i controlli è risultato pulito, dovrebbe chiedere i danni morali.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Sab, 31/03/2018 - 14:44

La Francia non può invadere l'Italia se prima non ha l'autorizzazione del Governo Italiano : in ogni caso , bisogna aspettare che si formi il Governo , altrimenti a chi la Francia chiede l'autorizzazione ? . Yeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 31/03/2018 - 14:44

Ma comeee?? E una vita che "sento" le nostre autorita??? Lamentarsi che l'Europa ci ha lasciati soli ad affrontare i "migranti" ed ora che i Francesi hanno deciso di aiutarci, ci lamentiamo pure!!! Buenos dìas dal Nicaragua.

maurizio50

Sab, 31/03/2018 - 14:46

E' la dimostrazione della "rinnovata fiducia" che il governo degli incapaci catto comunisti suscita in Europa!!!!!!

tosco1

Sab, 31/03/2018 - 14:47

La questione dei clandestiani renziani , pdiani, boldriniani, grassiani, in Italia e' talmente sconcia, grave, assurda,e preoccupante che ,per me, possono arrivare anche le armate cinesi, o i lanzichenecchi, per fare quello che non fanno gli eunuchi pseudo governanti italiani. Hanno il mio consenso di cittadino(haime') italiano. Porte chiuse agli immigrati irregolari, porte aperte a tutti quelli che li combattono e vogliono controllarli.

cir

Sab, 31/03/2018 - 14:48

GRANDISSIMI, la polizia FRANCESE ha fatto il suo dovere.

Una-mattina-mi-...

Sab, 31/03/2018 - 14:50

GRAZIE AI FRANCESI CHE METTONO IN LUCE TUTTA L'IRRESPONSABILE ANARCOIDE GESTIONE DELL'EX ITALIA

Ritratto di Marco_Cavedon

Marco_Cavedon

Sab, 31/03/2018 - 14:53

@ DementaAntenaFanfarona ed ElPirl Coerenza esemplare. Quando si stratta di difendere i diritti dei falsi profughi clandestini delinquenti allora la difesa delle sovranità nazionali e dei confini è sacra, quando si tratta di portare avanti il progetto criminale degli Stati Uniti D'Europa, al fine di far trionfare dappertutto le vostre bacate e criminali ideologie mondialiste e relativiste allora benvenga anche l'esercito europeo. La sinistra come sempre non perde occasione per difendere la peggiore civiltà del pianeta in funzione antioccidentale (ossia quella afro-islamica) ed esprimere il suo odio nei confronti della libertà dei popoli (tranne ovviamente quelli mai esistiti, come quello "palestinese").

pino marino

Sab, 31/03/2018 - 14:54

hanno fatto benissimo. finiamola con questa invasione della peggiore feccia africana. se l'italia non è in grado di fermarli viva la francia.

bernaisi

Sab, 31/03/2018 - 14:54

tutte le stazioni dell'itaglietta sono conciate così ci vorrebbero migliaia di francesi

Reip

Sab, 31/03/2018 - 14:55

Ottimo! Hanno fatto bene! Le frontiere del nostro peaese mafioso, governato da mafiosi, dovrebbero essere controllate da una polizia europea, data la corruzione che c’è in Italia. Per il business della sinistra e del Governo Renzi, adesso l’Italia tranbocca di africani irregolari, finti profughi clandestini che vorrebbero andare in nord Europa. Giusto che restino in Italia. Noi li abbiamo fatti entrare e noi c’è li teniamo le nostre brave risorse boldriniane!

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 31/03/2018 - 14:56

Maximilien1791 Sab, 31/03/2018 - 12:41,sarebbero risultati tutti...ultra positivi! XD

fergo01

Sab, 31/03/2018 - 14:57

L'ITALIA NON È LA TOILETTE DI MACRON, È LA LATRINA DEL MONDO

faman

Sab, 31/03/2018 - 14:57

#uberalles_14:30 - fai tutte le critiche che vuoi, ma non dire asinate, il test è risultato negativi

faman

Sab, 31/03/2018 - 14:59

è inutile osannare la Francia e la sua severità, hanno purtroppo subito gravissimi attentati sanguinosi e i terroristi si sono mossi sul suo territorio indisturbati. Ma di quale efficienza parlate?

Ritratto di Marco_Cavedon

Marco_Cavedon

Sab, 31/03/2018 - 14:59

@OmarelSalad Sì ceto, un trauma che sicuramente si porterà dietro tutta la vita. Infatti vedo anch'io che quando ogni anno fanno facciamo il drug test per i carrellisti in azienda e i risultati sono negativi, poi si suicidano tutti per la "gravissima violazione" dell'integrità psicofisica subita.

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 31/03/2018 - 15:04

soldellavvenire Sab, 31/03/2018 - 13:42, non ci posso credereeeee...stai incominciando a rinsavireeee! XD

fergo01

Sab, 31/03/2018 - 15:04

le considerazioni da fare però sono due, e sono in antitesi fra loro. 1. in base ad un accordo internazionale UE, forze straniere possono entrare in territorio italiano, dovrebbero però farlo solo ed unicamente in casi di immediato rischio o nell'inseguimento fisico di un malvivente che dovesse sconfinare. correttezza e rispetto reciproco, in questo caso, vorrebbero almeno un preavviso. comuqnue stanno facendo quello che in italia non abbiamo il coraggio di fare.....REDAZIONE: SEGUE, VEDIAMO DI PUBBLICARE. GRAZIE.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 31/03/2018 - 15:08

Su 96 commenti fin qui pubblicati ben 93 sono d'accordo coi Francesi. Forse sarebbe bene che Voi della redazione facciate un BIGNAMINO di questi commenti, da far arrivare sui banchi di Montecitorio e palazzo Madama, in modo che TUTTI i nuovi recentemente ELETTI, sappiano bene come la pensa la maggioranza degli Italiani e si comportino di conseguenza.GRAZIE.

Ritratto di matteo844

matteo844

Sab, 31/03/2018 - 15:08

Volevo sottolineare inoltre che la Francia e' la nazione piu' sopravvalutata di sempre. Il suo impero coloniale e' stato conquistato bombardando granchi e pesci rossi nelle isole dell'Oceano indiano. E' stata fatta sedere al tavolo dei vincitori nel 1945 solo perche' i tedeschi li avevano sbattuti come uno scendiletto e ora non perdono occasione per dire la loro. Un gigante dai piedi d'argilla come venne definito da molti.

fergo01

Sab, 31/03/2018 - 15:09

2. fino a prova contraria, l'italia rimane un paese sovrano e ogni attività internazionale di polizia o militare sul territorio italiano DEVE essere accordato di concerto con le forze armate italiane (come in questo caso, non essendoci estreme criticità a monte), altrimenti rimane un evidente fato di invasione territoriale da parte di uno stato estero, egrgo militari immediatamente schierati ed armati al confine incriminato e a tutti quelli con il paese confinante. poi le seghe mentali di ong e sinistri lasciano il tempo che trovamo

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Sab, 31/03/2018 - 15:11

Gli italiani sono destinati a scomparire.

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Sab, 31/03/2018 - 15:12

Dopo cinque anni di pd, cosa volete che conti l'Italia? Ci siamo fatti bloccare una nave dell'ENI dalla Turchia, ci siamo fatti imporre di adottare sanzioni contro la Russia... Di cosa parliamo? La Francia ha fatto quello che non fa la nostra Polizia.

mutuo

Sab, 31/03/2018 - 15:12

Mio malgrado devo condividere il commento di elkid. Lascia sgomenti la maggioranza degli altri commenti, annebbiati fuor di misura DALL'ODIO VERSO I clandestini e le Ong. Il fatto grave è che forze armate di un altro paese si siano arrogante con prepotenza e violenza il diritto di entrare nel territorio Italiano. Se l'Italia avesse la dignità di un paese sovrano i doganieri Francesi dovevano essere se non arrestati almeno fermati e rispediti a casa loro solo dopo scuse ufficiali da parte del governo francese. Gli ITALIANI PURTROPPO SONO UN POPOLO SENZA DIGNITÀ ANCORATO ANCORA AL MOTTO "Franza o Spagna purché se magna"

emigrante

Sab, 31/03/2018 - 15:20

Gentilissima Patrizia 52: se è così gentile da leggere integralmente ciò che ho scritto, si accorgerà che stiamo esattamente dalla medesima parte della barricata. Anch'io sono per l'assoluto rispetto delle Frontiere: in un Paese degno di questo nome, dovrebbe essere inconcepibile la presenza di qualsiasi clandestino, che giunga straccione dal mare, o in divisa da una Nazione confinante. Cordiali saluti

giovanni951

Sab, 31/03/2018 - 15:21

siamo sempre stati una repubblica delle melanzane, coi sinistri al governo la situazione é peggiorata

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 31/03/2018 - 15:25

I buonisti da strapazzo alzano grida al cielo per ilfatto che i Francesi avrebbero violato la Nostra sovranità entrando in modo abusivo in Italia, mentre i delinquenti Africani e Musulmani possono tranquillamente entrare senza chiedere permesso e senza essere autorizzati da nessuno e la cosa è ben accetta- Si può essere più cialtroni di questi 'patrioti' da strapazzo compresa FdI che fa l'offesa?Robe da chiodi!

edo1969

Sab, 31/03/2018 - 15:27

Prendiamo due piccioni con una fava e spediamo tutti i migranti in massa oltre il confine francese

gianrico45

Sab, 31/03/2018 - 15:30

Uno dei padroni dell'Italia è uscito allo scoperto.Prima ci ha fregato la Libia, ora ci sta fregando l'Italia.E noi imbecilli ancora siamo dentro l'unione europea.

edo1969

Sab, 31/03/2018 - 15:31

che i militari francesi abbiano sconfinato resta ancora da provare: pare avessero il diritto secondo una convenzione del 1963 ad entrare in quei locali; ad ogni modo preferisco i militari di qualunque nazione siano che controllano le ong, piuttosto che quelli (italiani) che lasciano che diano soccorso impunemente a spacciatori e feccia varia

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Sab, 31/03/2018 - 15:31

Siccome il favoreggiamento dell'invasione islamica (i clandestini nigeriani sono islamici al 90%) e' stato programmato e messo in opera dal PD per rimpinguare le casse del Partito tramite i pagamenti alle "cooperative sociali" rosse incaricate dell'"accoglienza" (8 miliardi all'anno...), e per importare elettori concedendo la cittadinanza-express dopo tre anni di permanenza illegale in Italia, mi pare ovvio che gli altri paesi europei considerino il problema dei sedicenti profughi un affare interno italiano. Bravissimi i francesi a fare quello che hanno fatto. Macron pero' rischia grosso in un'escalation contro un tetragono patriota come Gentiloni, al cui confronto persino Rambo apparirebbe come un tesserato dell'ARCIgay: potrebbe per rappresaglia invadere la Francia ed annettersi Nizza, Corsica e Savoia.

Reip

Sab, 31/03/2018 - 15:32

Troppo ridere! A noi la Francia ci compra e ci vende quando vuole... Che paese ridicolo che è questa italietta al soldo di mafiosi e coop rosse...

edo1969

Sab, 31/03/2018 - 15:34

La soluzione è semplice: chiudiamo tutte le ong, sono sempre più incontrollate, talebani del “buonismo” che non accettano dialoghi, danno riparo a balordi e mafiosi di ogni tipo, sono colluse coi trafficanti di esseri umani, si credono al di sopra della legge e sono insofferenti a ogni regola e infine come si è saputo di recente, infiltrate da pedofili. Buttiamoli in mare insieme al loro carico.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 31/03/2018 - 15:35

Peccato non sappiate leggere! Il ragazzo era diretto a Napoli, proveniva da Parigi, era provvisto dei documenti necessari (Passaporto, visti e quant'altro) e anche del regolare biglietto. È risultato negativo al test, non trasportava sostanze proibite ed....è stato rilasciato (in territorio italiano) dai Rambo francesi. Qualche patriota che commenta saprebbe spiegarmi per cosa sarebbero da apprezzare?

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Sab, 31/03/2018 - 15:37

@Marco_Cavedon: Ho paura invece che per lo shock subito questo povero nigeriano non riuscira' piu' neppure a stuprare una turista polacca sulla spiaggia di Rimini. Il governo PD, nel quadro degli attuali compiti di "ordinaria amministrazione", provvedera' a riservargli una pensione d'invalidita' a vita.

edo1969

Sab, 31/03/2018 - 15:44

rainbow4 che? ma basta, queste ONG hanno davvero rotto, sono loro i primi a non rispettare le leggi quindi di che si lamentano? in nome della loro sbandierata umanità considerano che le regole non li toccano, e sono il riparo quando va bene di nullafacenti figli di papà fanatici del “salviamo l’umanità” ma solo se è come piace a loro (se sei colorato africano e “etnico”, se invece sei un poveraccio europeo e magari di destra puoi pure schiattare) quando va male di pedofili o affaristi senza scrupoli. Chiudiamole tutte.

Klotz1960

Sab, 31/03/2018 - 15:46

Contrariamente a quanto scritto dal francofilo di turno, l'efficienza della polizia francese e' di gran lunga minore di quella italiana. In Francia Polizia e Gendarmeria non sono integrate come PS e Cc da noi, in un rapporto spesso disfunzionale. I francofili o lacche' della Francia sono quanto di peggio esista in Italia, perche' sono sempre immancabilmente privi di un minimo di orgoglio nazionale e senso della Patria, che guarda caso proprio i Francesi hanno piu' di noi. I francesi si sentono infinitamente superiori a Italiani e Spagnoli, per ragioni incomprensibili. Di migliore dell'Italia, c'e' solo l'amministrazione pubblica, ma non e' una novita'. E' migliore della nostra in tanti Paesi.

edo1969

Sab, 31/03/2018 - 15:47

a me i francesi stanno come il fumo negli occhi ma ho l’impressione che più si capirà qualcosa di questa vocenda, per ora incomprensibile nei fatti, più sarà palese che stanno solo difendendo il loro confine, cosa che da noi i governi “boldriniani” hanno smesso di fare da un pezzo

Ritratto di hardcock

hardcock

Sab, 31/03/2018 - 15:54

bandog 14,19 Spero che la mia amara ironia traspirasse dal mio commento vero? Buona notte è quasi mezzanotte spengo il computer e mi accoccolo accanto a mia moglie che già dorme. Mao Li Ce Linyi Shandong China

edo1969

Sab, 31/03/2018 - 15:56

Quelli del PD (persino civati ah ah) adesso fanno i patrioti e “chiedono spiegazioni”. Uuuuh! perchè? due douaniers hanno fatto 3 passi in più del dovuto (forse) e hanno osato toccare le santissime suorine laiche delle ong salva-feccia africana. Quando invece arrivano su suolo italiano migliaia di spacciatori, violentatori e qualche terrorista tutto va bene. Poi si meravigliano se nessuno più li vota. Un tempo difendevano i lavoratori, ed erano un grande partito di massa...

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Sab, 31/03/2018 - 15:58

Sarei contento pure se ci invadessero gli alieni purché spazzassero via i "migranti" e disintegrassero tutte le sedi delle ONG al momento delle riunioni generali.

Ritratto di Civis

Civis

Sab, 31/03/2018 - 16:02

Il razzista antitaliano avv. Lorenzo Trucco, presidente di Asgi, corresponsabile delle decine di iniziative volte a sfruttare ogni forellino del colabrodo di leggi italiane e ogni possibile interpretazione che possa andare a vantaggio del far venire, accogliere e stabilizzare in Italia i migranti, dimostra la sua ipocrisia parlando dei clandestini presenti a Bardonecchia, pronti a trovare ogni occasione per entrare in Francia, come "persone venute per richiedere protezione". "Protezione" che non hanno avuto in Italia, perché migranti economici e che perciò non sono venuti a chiedere protezione, ma soldi. Tornino in Africa, dove l'economia sta crescendo ad oltre il 5% annuo.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 31/03/2018 - 16:06

alfredido2: spiacente per te ma la "Police nationale" o "La Police des douanes" ha fatto una figura di cacca in tutti i sensi. Ha preteso di fare un'azione di polizia giudiziaria (non di protezione dei proprio confini) nel territorio di un altro Stato a danno di un libero cittadino che non solo non si recava in Francia (ne usciva, andando da Parigi a Napoli) ma che era in regola sotto tutti gli aspetti. Che non aveva commesso alcun reato e che non è stato nemmeno arrestato.

PAPAMIKE

Sab, 31/03/2018 - 16:10

se indossano la divisa o la fascia identificativa al braccio è un'operazione di polizia all'interno della fascia confinaria prevista dal trattato schengen senza abusi e sconfinamento - anche la nostra polizia può farlo in Francia

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 31/03/2018 - 16:13

@DemetraAtena Ma ancora con sta boiata che scappano da guerre e fame?? Ma che avete bisogno di un trapianto di neuroni per farvi capire che i profughi sono meno del 5% e che e' scritto in qualsiasi studio sulle recenti migrazioni?? @Elpirl, ma come?? I negretti a milioni vanno bene e un paio di transalpini bianchi in Italia no?? Ma come sei rassitah?? Mi immagino che se fossero tedeschi a emigrare in Italia lo saresti anche di piu' eh?? fassistah e rassistah!!!

DRAGONI

Sab, 31/03/2018 - 16:14

LA NAVE ONG CHE BATTE BANDIERA SPAGNOLA, DI RECENTE,HA RACCOLTO IN MEZZO AL MARE UN NUTRITO NUMERO DI PERSONAGGI DI VARIO GENERE E COLORATI DIVERSAMENTE E LI HA SBARCATI IN SICILIA NONOSTANTE L'ORDINE PERENTORIO E NEGATIVO DELLE AUTORITA'NAZIONALI. NESSUNO HA PROTESTATO CON IL GOVERNO SPAGNOLO!! CHI SA PERCHE'?

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 31/03/2018 - 16:14

@Bandog soldellavvinazzato e' una zecca anti-italiana, sta solo cercando di fare il brillante e non gli riesce nemmeno.

PAPAMIKE

Sab, 31/03/2018 - 16:14

nessun abuso o sconfinamento questa operazione di polizia è prevista dal trattato di Schengen all'interno della fascia confinaria - se i doganieri indossavano la divisa o la fascia identificativa al braccio erano in regola con le normative europee

Gianni11

Sab, 31/03/2018 - 16:22

Che strano. Per proteggere clandestini criminali siamo una "nazione sovrana". Ma non siamo una nazione sovrana per chiudere le nostre frontiere all'invasione. Assurdita' sinistroide.

wrights

Sab, 31/03/2018 - 16:27

Benvengano i gendarmi francesi a fare quello che non fanno gli italiani. Alcune zone e quartieri in Italia sono diventate Porto Franco, per la criminalità, che si nasconde troppo spesso, dietro tonache e onlus.

edo1969

Sab, 31/03/2018 - 16:29

el mukthar senza polemica, scusa ma dove hai letto che il nigeriano aveva regolare passaporto e visti? non riesco a trovarlo da nessuna parte. In secondo luogo: è già successo migliaia di volte negli ultimi mesi che i francesi riaccompgnassero migranti oltreconfine, stavolta in più hanno chiesto di fare un test delle urine, che non mi sembra sia ancora annoverato tra le pratiche di tortura. Insomma stavano facendo il proprio lavoro. Qui stiamo tutti impazzendo.

Angel59

Sab, 31/03/2018 - 16:29

edo1969 veramente il pd e suoi antenati è sempre stato un grande coacervo di farabutti....altro che grande partito di massa!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 31/03/2018 - 16:57

edo1969: sempre "non per polemica" incomincia con il leggerti TUTTI gli articoli pubblicati da "Il Giornale", poi quelli de "La Stampa" di Torino e, per finire, quelli de "Il Fatto". E troverai tutte le informazioni richieste e anche delle altre! Guardati anche i servizi "Tv" de "Il Corriere" e de "La Repubblica".

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 31/03/2018 - 17:03

edo 1969: "Il ragazzo nigeriano a cui hanno fanno un test delle urine aveva un biglietto regolare del treno, non era diretto in Francia, è rimasto traumatizzato. Il test è risultato negativo". Questo da "Il Giornale" di oggi.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 31/03/2018 - 17:08

Edo1969: https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/03/31/bardonecchia-la-testimonianza-della-ragazza-che-ha-assistito-al-blitz-armato-della-polizia-francese/4264432/

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 31/03/2018 - 17:08

cape code Sab, 31/03/2018 - 16:14, XD

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 31/03/2018 - 17:11

edo1969: dichiarazione del governo francese «Gli agenti hanno sospettato di un viaggiatore di nazionalità nigeriana e residente in Italia in merito a un eventuale detenzione corporea di stupefacenti». ---Ovvero qui si parla di un RESIDENTE IN ITALIA! "La Stampa" di oggi

Ritratto di Marco_Cavedon

Marco_Cavedon

Sab, 31/03/2018 - 17:24

@omar el salam Sì, un "normalissimo" cittadino in possesso di regolare biglietto per Napoli che tuttavia si reca nella sede di una ONG che assiste chi vuole varcare clandestinamente i confini. Non fa una piega direi. Per curiosità, qual è la pena per favoreggiamento di immigrazione clandestina nei vostri paesi ?

giovanni951

Sab, 31/03/2018 - 17:25

ssiamo la toilette della francia, della eurabia, dell’africa, del medio oriente e del sud america. Insomma, del mondo.

pino marino

Sab, 31/03/2018 - 17:32

finiamola con questa invasione della peggiore feccia africana. se l'italia non è in grado di fermarli viva la francia. hanno fatto benissimo.

carpa1

Sab, 31/03/2018 - 17:33

... fa sapere la Farnesina ???? Chi, Alfano? Sai che ridere!!!!

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Sab, 31/03/2018 - 17:37

A chi ha avuto non so quanti morti nel proprio territorio (rispetto al nostro che è stato 'risparmiato' ma non perché siamo belli) gli posso pur dare il permesso (magari solo per poche ore) di venire a controllare ogni individuo stante nel nostro territorio, e per il quale sussista il lecito sospetto che stia preparando qualche altro attentato sul territorio francese!

Giacinto49

Sab, 31/03/2018 - 17:40

Ai doganieri francesi vada lo stesso applauso che andrà ai nostri governanti quando annulleranno l'espulsione dei diplomatici russi.

baronemanfredri...

Sab, 31/03/2018 - 17:40

OMAR EL MUKHTAR MI PARE STRANO CHE UNO CHE HA DOCUMENTI LEGALI VIENE BRACCATO IN UN PAESE CON SOVRANITA' CON CONFINI (ITALIA HA SOVRANITA' LIMITATA DA RESPONSABILITA' PD CAUSATA DA MORTADELLA E ALTRI) VIOLATA DA UNA INVASIONE DI PATTUGLIA ARMATA PRONTA A REAGIRE IN TERRITORIO STRANIERO? LASCIAMO STARE CHE E' VIOLAZIONE DI CONFINI, QUINDI DI COMPETENZA DEL DIRITTO INTERNAZIONALE E TRATTATI, MA SE QUESTO HA DOCUMENTI LEGALI, COME SOSTIENE TU RIPORTANDO NOTIZIE GIORNALISTICHE, PERCHE' SCATENARE UNA GUERRA PRIMA DIPLOMATICA E DOPO ALTRO MOTIVO ANCHE GRAVE? SIGNIFICA CHE CERCANO UN SOGGETTO E OBIETTIVO PERICOLOSISSIMO. OMAR PENSACI PRIMA DI AVALLARE CIO' CHE SCRIVONO GLI ALTRI SII INTELLIGENTE.

blackbird

Sab, 31/03/2018 - 17:48

I francesi fano il loro dovere, sono gli italiani che difendono l'indifendibile e soprattutto i malfattori! Lasciateli fare che forse ci tolgono le castagne (criminali trafficanti e spacciatori) dal fuoco (e li mettono nelle loro galere)!

carpa1

Sab, 31/03/2018 - 17:49

12:45 ...W W W Viva le ONG che fanno tutte un lavoro egregio e di grande umanità (definirei piuttosto di grande MAGNAnimità). Altrimenti non si spiega tutto questo proliferare di onlus mai sentite e, guarda caso, tutte orientate ad accaparrarsi più clandestini possibile. Le onlus che non hanno come obbiettivo di ingrassarsi con i denari dei contribuenti operano sul campo (vuol dire in Africa) costruendo ed attivando ospedali o scuole ed istruendo i locali in modo da renderli autonomi. Queste sono quelle che io e tutte le persone intelligenti, e non i falsi buonisti, sostengono! I quattrini delle nostre tasse sono semplicemente rubati se usati per foraggiare le onlus "a scopo di lucro".

Malacappa

Sab, 31/03/2018 - 17:51

Aleramo,mi hai tolto le parole di bocca,il furfante nigeriano protetto dall ong(sti traditori non meritano la maiuscola)sicuramente e' un delinquente che si rifugia da noi tutti sappiamo perche' benvenuti i francesi

blackbird

Sab, 31/03/2018 - 17:51

E Cristian Masset ha sbattuto sotto il naso dei nostri l'accordo Italia-Francia che li autorizza a fare quello che hanno fatto! Prima di convocare un Ambasciatore è opportuno informarsi sui fatti reali e non sulle invenzioni delle ONLUS! E anche verificare i trattati internazionali.

vottorio

Sab, 31/03/2018 - 17:58

Agenti di Polizia francese hanno sconfinato in territorio italiano per inseguire spacciatori africani (nigeriani) che si sono rifugiati a Bardonecchia protetti da una delle solite ONG cosiddette "umanitarie". Il Popolo degli italiani onesti non può fare altro che ringraziare i francesi e provare vergogna per come vanno le cose in questo povero fu Belpaese.

flip

Sab, 31/03/2018 - 18:07

se si sa chi sono queste ONG perchè non vengono fatte...fuori fisicamente? e comunque il PD ha bisogno di tantissimi soldi per campare. Renzi & co. ancora costano.

edo1969

Sab, 31/03/2018 - 18:08

Omar, insisto: li ho letti tutti, e trovo che il ragazzo aveva sì il biglietto, ma mai - come credevo - si parla di passaporto né di visti, sicché i casi sono due: o ci mandi un link o un virgolettato preciso con la fonte oppure dobbiamo pensare che come tuo solito, t’inventi le cose per avvalorare le tue tesine... stavolta lo dico con polemica, ma sarò naturalmente pronto a chiederti scusa se smentito, ci mancherebbe.

andy15

Sab, 31/03/2018 - 18:09

Dice il presidente della Ong torinese, Paolo Narcisi: "abbiamo fiducia nell'operato delle istituzioni e della giustizia italiana". Ci credo: le istituzioni non fanno altro che coccolare e favorire le Ong che se ne fregano delle leggi. E lasciamo perdere il ruolo della giustizia italiana in materia di immigrazione e di crimini commessi da questa gente.

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 31/03/2018 - 18:29

da quasi un mese sta sorridendo co la Merkel quando parla dell'italia e di quel di Di Maio che dovrebbe governare l' italia sostenuto dai pidiessini: da tempo son riusciti a distruggere l' economia italiana e di certo non saranno ora i nuovi arrivati a salvarla: Macron intende sorridere sardonicamente e se lo ha fatto sarkozy lo puo fare anche lui che considera l' italia zerbino francese.

fj

Sab, 31/03/2018 - 18:36

I politici italiani hanno la coda di paglia. I sistemi elettorali italiani sono fatti per garantire la coda di paglia, e il sistema giudiziario italiano fa la sua parte. Cosi' sta al comando solo chi e' debole.

Ritratto di I1-SWL527

I1-SWL527

Sab, 31/03/2018 - 18:36

Bardonecchia è in Italia? E allora come fanno ad entrare armati francesi senza autorizzazione? Qui in Germania sono alla frontiera con il Lussemburgo ma non ho mai visto un poliziotto tedesco sorpassare il ponte di confine e viceversa uguale..

edo1969

Sab, 31/03/2018 - 18:50

Allora Omar, hai ragione: non si parla mai di passporto e visti è vero, ma ti riconosco la dichiarazione dei francesi che parla di residente in italia, è uscita più tardi e ora l’ho letta, prima si parlava solo di biglietto valido. Ma che i francesi dal treno scendano a bardonecchia - prima stazione italiana - e chiedano di far fare la pipì a un sospetto mi sembra non sia così scandaloso, è solo routine! ma ovviamente se si tratta di un povero profugo che tremava di paura, allora apriti cielo, ma basta per favore.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Sab, 31/03/2018 - 19:07

Dal corano: "O voi che credete, combattete i miscredenti che vi stanno attorno, che trovino durezza in voi" (Sura IX 123). "Se non vi lancerete nella lotta, [Allah] vi castigherà con doloroso castigo" (Sura IX 39). "Vi è stato ordinato di combattere, anche se non lo gradite" (Sura II 216). "Preparate, contro di loro, tutte le forze che potrete e i cavalli addestrati per terrorizzare il nemico di Allah" (Sura VIII 60). "...uccidete questi miscredenti ovunque li incontriate, catturateli, assediateli e tendete loro agguati" (Sura IX 5).

albero_a_cammes

Sab, 31/03/2018 - 19:13

Ma, tutte quelle strxxxxxx sull'Europa e sulla polizia europea? Ne facciamo una questione di madrelingua? Suvvia

claudio faleri

Sab, 31/03/2018 - 19:26

l'italia da sempre ha fatto la parte della serva e della schiava, siamo considerati poco a causa di tanti governi di pezzenti nei quali c'era lo zampino del vaticano

porcorosso

Sab, 31/03/2018 - 19:33

Per La Sig.ra Montaruli: Lei ha perfettamente ragione: avrebbero dovuto seguire le regole, ovvero inviare richiesta alle autorità di PS italiane: non so se, non essendo state loro a cogliere il soggetto in flagranza di reato, avrebbero potuto procedere coi nesessari esami: quindi avrebbero dovuto inoltrare la richiesta ad un magistrato, attendere la risposta e procedere (e siamo sotto Pasqua). A questo punto probabilmente scordiamoci le analisi... Poi se gli stranieri ci danno fastidio penso che a quest'ora i cugini d'oltralpe siano di nuovo a casa, mentre gli sbarcati dalle ONG?

porcorosso

Sab, 31/03/2018 - 19:39

Secondo punto: quanto alla violazione che secondo alcuni benpensanti non avviene neanche in un teatro di guerra bisogna ricordare ciò è motivato da ragioni umanitarie: non è permesso alla Croce Rossa di trasportare armi, munizioni, rifornimenti ai combattenti. Quindi se il centro difende o nasconde persone non bisognose o peggio ancora delinquenti venga posto immediatamente sotto il controllo delle autorità competenti.

routier

Sab, 31/03/2018 - 19:39

Premesso che entrambi i fatti sono illegittimi, preferisco di gran lunga lo "sconfinamento" dei gendarmi francesi, a quello degli extracomunitari nero/magrebini che entrano illegittimamente in Italia. Se non altro, per una mera questione di numeri.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Sab, 31/03/2018 - 20:18

Per i commentatori del giornaletto la sovranità nazionale non esiste. Da ricoverarli tutti a loro spese questi deficienti. Questo vale in particolare per lei hernando45. Quattro beceri che pigiano i tasti senza nemmeno sapere di cosa stanno blaterando.

edo1969

Sab, 31/03/2018 - 20:19

mukthar va bene, la questione non è chiara te lo concedo ma ti segnalo anche che l’unica fonte che parla della situazione del nigeriano è il comunicato francese, che è arrivato DOPO i tuoi post, quindi diciamo che come sempre sei in malafede e in ogni caso non ti esaltare troppo cammelliere e non montare in cattedra a dare lezioncine come siete usi fare voi arabi dal piagnisteo facile, ora calmati e magari vai a fare un giro a Gaza con i tuoi simili e salutaci tsahal

piazzapulita52

Sab, 31/03/2018 - 20:37

Non solo siamo la toilette di Macron ma del mondo intero!!! Quello che hanno fatto i francesi dovremmo farlo anche noi! Ma il popolo italiano è notoriamente risaputo che è un popolo di buffoni che non ha e non avrà mai gli attributi per agire allo stesso modo! Ormai l'ex Italia è un paese allo sfascio deriso dal mondo intero ed in balia della peggior criminalità mondiale! Un paese insicuro dal quale bisogna fuggire il più presto possibile!!!

carpa1

Sab, 31/03/2018 - 20:42

Non siamo la toilette di Macron? Lo sappiamo, il nostro paese è la toilette ... dell'Africa.

soldellavvenire

Sab, 31/03/2018 - 20:43

che ne direste di una belle colletta per risarcire il ragazzo dei danni morali? dái, sono sicuro che non siete quello che cercate di mostrare nei commenti... mandate a me i soldi, se non vi fidate della ong

faman

Sab, 31/03/2018 - 22:41

#piazzapulita52_20:37 - e allora vattene, di te ne facciamo volentieri a meno

Mborsa

Dom, 01/04/2018 - 00:41

Se gli accordi consentono ai doganieri francesi di entrare in Italia per controllare i viaggiatori dei treni non c'è nulla di illegale. Se la loro azione ha "disturbato" l'attività di una ONG che aiuta l'ingresso illegale in Francia, non è un reato. Non facciamo scudo della sovranità nazionale, per tollerare le attività illegali consentite dagli ultimi governi. La ONG di Bardonecchia sta alla Francia, come le ONG del canale di Sicilia stanno all'Italia.

Vairone

Dom, 01/04/2018 - 01:15

i francesi credono che siamo una loro provincia? adesso basta

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Dom, 01/04/2018 - 07:09

La solita ONG mentitrice e fuorviante. Solo in questa Itaglia si vedono cose del genere. Locali messi a disposizione di extracomunitari clandestini che cercano di entrare in Francia. Ma fortuna che la Francia li blocca e controlla. Fosse per me le ONG le metterei tutte fuori legge e fuori dal nostro Paese.Calci nel cxxo a tutta questa marmaglia.

vecchiomontanaro2

Dom, 01/04/2018 - 07:14

I francesi hanno fatto quello che avrebbero dovuto fare gli italiani, ma che un governo che và bene solo a un italiano su cinque e che resta saldamente in sella non permette di fare. Combattere la delinquenza che si approfitta di uno stato coinvolto, non è cosa deprecabile, spece se vengono a rompre l' anima a te e poi si ritirano in Italia sotto lo scudo del permissivismo.

portuense

Dom, 01/04/2018 - 07:31

SIAMO LO ZERBINO DELL'EUROPA.....e fanno bene a prenderci a pesci in faccia.....ELIMINARE SCHENGENNNNNNNNNNNNN

pisopepe

Dom, 01/04/2018 - 07:41

CHE COMMENTI DA RINCOGLIONITI. PRIMA DI TUTTO NON ERA UN DELINQUENTE E NON AVEVA NULLA A CHE FARE CON LE ONG MA UN NIGERIANO CON CARTA DI IDENTITA' ITALIANA E REGOLARE BIGLIETTO DI TRENO NAPOLI PARIGI POVERA ITALIA SIETE PROPRIO DEI RINCO PENSA TE ORA SI PUO INVADERE UN PAESE STRANIERO CON L'AVALLO DI IGNORANTI DOVEVANO INFORMARE PRIMA DI AGIRE LA POLIZIA ITALIANA COME PRESCRITTO NEL FAMOSO ACCORDO DEL 1990 ¨RIMA DI SCRIVERE CxxxxxE INFORMATEVI

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Dom, 01/04/2018 - 07:56

.......gendarmeria francese che interviene x uno spacciatore e si lascia infinocchiare più volte dai terroristi....

umberto nordio

Dom, 01/04/2018 - 08:50

Certo che no,però siamo la fogna di centinaia di migliaia di selvaggi incivili che ci insozzano quotidianamente.

flip

Dom, 01/04/2018 - 09:10

piazzapulita52. non nominare mai più il "popolo Italiano". il popolo e succube ma chi deve avere gli "attributi" sono gli imbecilli mezze se...e del governo. maschi e femmine.

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 01/04/2018 - 09:35

sotto si può notare perché l'Italia è sempre ritenuta poca cosa, i commenti sono disarmanti, cacadubbi, distinguo, schieramento con la francia, provincialismo, cacasottismo, ecc qua ha ragione il nostro paese, non mi frega se e' il gov Gentiloni a reagire, o si sta con noi o contro di noi, punto la francia non DOVEVA SCONFINARE, qualsiasi fossero le ragioni, sotto nei commenti osservo una miseria antinazionale da franza spagna basta che se magna, che desolazione

tosco1

Dom, 01/04/2018 - 09:44

A me pare che l'Italia sia veramente una toilette, ma non della Francia, bensi', dell'Africa intera. Hanno fatto bene i francesi.I politici italiani,sono stati solo degli incapaci.(vorrei dire peggio)

ampar

Dom, 01/04/2018 - 09:49

non é detto che uno spacciatore debba necessariamente essere anche consumatore. detto ciò, i francesi si comportano così perché noi non contiamo un cxxxo e fanno quello che dovremo fare noi, che noi naturalmente non facciamo

Ritratto di manasse

manasse

Dom, 01/04/2018 - 09:58

ecco come ci ha ridotto la politica comunista di 70 anni ad invocare l'esercito di stranieri ancorche europei per mettere a posto le porcherie italiote aveva ragione Cavour quando disse"fatta l'Italia adesso bisogna fare gli italiani" la prima è bene o male riuscita la seconda è ancora al di là da venire

Giorgio Colomba

Dom, 01/04/2018 - 10:19

Non siamo la toilette di Macron, è vero: siamo la toilette di mezzo mondo.

wrights

Dom, 01/04/2018 - 10:40

Prendiamo atto che non siamo la toilette di Macron, ma il cesso dell'Africa.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Dom, 01/04/2018 - 16:08

@marco cavedon @cape code....Nel 1884 la nave italiana Brazzo che aveva imbarcato 1333 poveri emigranti, stipati a bordo come animali da macello, fu causa durante la traversata nell’oceano, dello scoppio del colera che provocò 20 morti. Per questo motivo, la nave fu respinta a colpi di cannonate prima di entrare nel porto di Montevideo in Uruguay. Nel 1888 sulla nave italiana Carlo Raggio durante la lunga traversata con 1851 nostri emigranti a bordo, 18 persone morirono di fame. Sulla stessa nave nel 1894 morirono per asfissia 27 emigranti e si ammalarono più di 300...***il Piano Kalergi non esiste e non è stato attuato è stato realizzato invece il Piano Happy Betty vedi Mio fratello Super VIP cartone animato di Bozzetto....at