Il bluff del ribaltone

Renzi affossa l'asse M5s-Pd. Salvini non abbia paura: è ora di aprire la crisi

Cinque Stelle e Pd sono sempre più vicini e se Salvini strappasse il contratto di governo per tornare al voto i due, si dice, sarebbero pronti a stipularne uno nuovo di zecca ed evitare così le urne. Il risultato sarebbe un bel governo Di Maio-Zingaretti - magari con Conte ancora premier - e la Lega all'opposizione nonostante il suo ingente potenziale elettorale certificato alle Europee e confermato poi da tutti i sondaggi. Cosa c'entri questo piano con la democrazia (i perdenti al governo e il vincente a casa) non è chiaro, ma da due mercenari della politica quali sono Di Maio e Zingaretti ci si può aspettare di tutto.

Le trame di Palazzo sono in corso, del resto metà del Paese farebbe carte false pur di liberarsi dell'incubo Salvini. Le probabilità di successo sono invece altra cosa: i numeri per costruire in questo Parlamento una maggioranza Pd-Cinque Stelle sono davvero risicati e dovrebbero aderire al ribaltone tutti, ma proprio tutti, i deputati e i senatori pd di area renziana, notoriamente ostili sia a Zingaretti che a Di Maio.

È vero però che di fronte all'ipotesi di perdere la poltrona non sarebbero pochi i parlamentari di altri partiti o già nel gruppo misto che si renderebbero disponibili a dare una mano, o meglio alzarla, pur di non fare terminare la legislatura.

Matteo Salvini teme tutto questo? Da come si sta muovendo direi di sì, l'uomo dà la netta idea di uno che ha paura di rimanere con il cerino in mano. Eppure, parlando per assurdi, ci sarebbe quasi da augurarselo: la remota ipotesi di un governo comunista grillopiddino è forse l'unica strada per liberarsi definitivamente degli uni e degli altri. Li vorrei davvero vedere all'opera, Pd e Cinque Stelle, protetti da qualche potere forte (magistratura, Quirinale, pezzi della nuova Europa) ma a loro ostile oltre il cinquanta per cento degli italiani. Purtroppo non penso che siano fessi al punto da fare un così enorme regalo alla Lega e a tutto il centrodestra, che si ritroverebbe di nuovo compatto sia pure momentaneamente all'opposizione.

Già, perché se Cinque Stelle-Lega è durato un anno, Cinque Stelle-Pd non arriva - scommetto - a sei mesi. Fosse solo perché nella Lega comanda e decide uno (Salvini) e tutti si allineano, nel Pd invece comandano, o pretendono di farlo, almeno in dieci, tra i quali gente come Renzi, Calenda e Sala, che solo a sentire parlare di grillini sono colti da orticaria.

Spero che Salvini non si faccia intimorire. La minaccia non sta in piedi, è costruita ad arte per ricattarlo con un bluff. Vada al «vedo», come si fa nel poker, e scoprirà che le carte buone le ha in mano lui. Per favore, le giochi.

Commenti

evuggio

Gio, 18/07/2019 - 13:14

PER FAVORE SALVINI, GIOCA QUESTE CARTE! PERCHE' ORMAI ANCHE I TUOI FANS STANNO PERDENDO LA PAZIENZA, FIGURATI QUELLI CHE DOVREBBERO ESSERE I TUOI ALLEATI NATURALI!!!!

Ritratto di bobirons

bobirons

Gio, 18/07/2019 - 15:26

Purtroppo la nostra "magnifica" Costituzione da un potere decisionale ... a chi per la Costituzione non può decidere ma solo rappresentare. L'inciucio non è probabile, è quasi certo, ma da li a dire che durerà sei mesi ce ne corre. Altri governi sorretti da orrifiche coalizioni hanno governato nonostante la logica e la democrazia. Ci vuole uno scossone e nella situazione attuale lo può dare solo una parte spregiudicata che non rifugga da falsità o incoerenza.Purtroppo questa parte non sta a destra.

Giorgio1952

Gio, 18/07/2019 - 15:36

Sallusti perché Di Maio e Zingaretti sarebbero due mercenari della politica? Un governo M5S e PD con Conte premier, che è stato più credibile dei due vice, centra con la democrazia perché avrebbero la maggioranza dei voti, così come l’ha avuta il governo del cambiamento che non è stato eletto, la Lega era in una coalizione e il M5S correva da solo. Anch’io vorrei vedere all'opera Pd e 5Stelle con il 50% degli italiani ostile, d’altra parte lo scrive lei che “metà del Paese farebbe carte false pur di liberarsi dell'incubo Salvini” quindi sono pari. Non evochi golpe di magistratura, del PdR o dei poteri forti dell’EU; perché è vero che molti parlamentari si renderebbero disponibili pur di non perdere il posto, compresi i forzisti e Salvini rimarrebbe con il cerino in mano altro che Cdx compatto e non scopre le carte perché è lui che sta bleffando.

faman

Gio, 18/07/2019 - 17:40

il Governo 5 Stelle-Lega è nato nelle segreterie dei partiti, non certo da un'alleanza politica prima delle elezioni. Un eventuale Governo PD - 5 Stelle avrebbe le stesse caratteristiche. Io personalmente, elettore PD, sarei molto contrariato da un evento del genere, e come me , tanti elettori PD che potrebbero abbandonare il partito.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 18/07/2019 - 17:54

salvini è come quel passante che credeva di rimanere dritto in piedi camminando su una distesa di banane sbucciate.... :-)

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 18/07/2019 - 17:55

Sono del tutto d'accordo col direttore. Il teorico governo M5S-PD non avrebbe nemmeno la maggioranza al Senato, ci sarebbero enormi incompatibilità programmatiche, e sarebbe comunque il governo dei perdenti (il PD ha perso le politiche, e il M5S ha perso le europee: attualmente rappresenterebbe (17 + 22) c.ca il 40% dell'elettorato. Un po' poco per governare, e questo Mattarella lo sa benissimo. Più probabile un governo di destra-centro, con l'aggiunta di una parte dei grillini.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 18/07/2019 - 17:56

il massimo della stupidità color verde e color giallo!

Luigi Farinelli

Gio, 18/07/2019 - 18:22

Analisi logica condivisibile. Anche se con Mattarella ultraeuropeista progressista e antisovranista, la mancanza di vergogna dei piddini, capaci di prostituirsi per meno di trenta eurodenari c'è sempre un certo grado di aleatorietà. I radical chic del PD sarebbero capaci di tutto, pur di trarne vantaggio con i loro propositi politici e le loro ideologie anti italiane, lontane da ciò che chiede realmente il popolo, dal quale si sono allontanati per seguire Soros, i diktat franco-tedeschi, le deliranti utopie da porti aperti senza se e senza ma, la distruzione di valori e tradizioni affogati nel globalismo più demenziale e nel laicismo più antinatura.

Ritratto di michageo

michageo

Gio, 18/07/2019 - 19:17

E' lo sfilamento apparente dalla scena dell'attuale inquilino del Colle e del suo degno predecessore che devono preoccupare......

ex d.c.

Gio, 18/07/2019 - 19:20

Zingaretti e Di Maio mercenari. E Salvini?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 18/07/2019 - 19:36

@liberopensiero77 - se dovesse nascere l'ennesimo governo "tecnico" per non dire abusivo, e magari fatto da 5S-PD, cosa dici poi? Hai i lcoraggi odi dire che capisci poco o nulla, visto che non ne indovini mai una? Se vuoi scommettere una somma importante, a disposizione, vediamo chi ha le palle.

Ritratto di Imperatrice

Imperatrice

Gio, 18/07/2019 - 19:47

Siete tutti impazziti? Se si facesse una maggioranza PD/5S la prima riforma che farebbero sarebbe l'introduzione dello ius soli. Poi farebbero sicuramente una Legge elettorale a loro più favorevole e poi altre norme tipo mettere fuori Legge e sciogliere quei partiti sospettati di essere fascisti. Insomma in oltre tre anni di legislatura avrebbero il tempo di distruggere l'Italia. Poi avrebbero anche il potere di eleggere nel 2022 il loro Presidente della Repubblica. Insomma sarebbe il De Profundis dell'Italia.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Gio, 18/07/2019 - 20:15

Lega e 5s a parole nessuno li vuole (quorum ego). Però i mercenari della politica non sono due, Zinga e DM, ma tre, anche Salvini. Il contratto Lega-5s può essere eterno come io penso o finire domattina al nascere di un nuovo contratto, leggero, volatile e insignificante come il primo. La democrazia? Al cospetto di magistrati, carta/cost, burocrazia, partitocrazia ed euro-derisione, cosa volete che conti la democrazia? 5s e demo hanno mille motivi per stare insieme, basta che se ne accorgano. Presto il paese non sarà più un porto sicuro per nessun gommone. Siamo noi che dovremo usarli per andare in Europa, dove nessuno ci vuole. E non solo per colpa di Salvini.

guido.blarzino

Gio, 18/07/2019 - 21:26

certamente sì, il Paese non può aspettare e rimanere in queste sabbie mobili.

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Gio, 18/07/2019 - 22:32

Non penso che i numeri di un governo di ribaltone guidato da un tecnico sarebbero cosi' ridotti, dato che a M5S, PD e LEU si unirebbe immediatamente Forza Italia giustificando l'operazione col "senso di responsabilita' dei moderati" e col fatto che "l'Europa ce lo chiede". Basta che la Von der Leyen faccia un fischio, e gli azzurri non di area Toti accorrerebbero subito, scodinzolando ed uggiolando, come fecero ai tempi del Monti Mario.

HappyFuture

Gio, 18/07/2019 - 23:46

Caro Sallusti, voi lo stato costruendo questo idillio fra M5s e PD. Il M5s è il legittimo "sostituto" del PD. Il PD è amico dei finanzieri e nemico degli Italiani. I due non sono compatibili. Il PD, come i sindacati è contrario alla paga base oraria per legge... e questo la dice lunga, da che parte sta il PD.

Sologiustizia

Gio, 18/07/2019 - 23:57

Ricordati che la lega era perdente delle politiche rispetto al PD ed è al governo grazie ai 5 stelle. Tanto Salvini non è che sta lavorando è sempre fuori dalla bottega sempre in campagna elettorale.

rrobytopyy

Ven, 19/07/2019 - 07:39

e vai.... così arriviamo al Mattarellum governo: PD-5 Stelle poi finalmente, dopo qualche mese di ulteriori litigi, alle urne, e allora botte da orbi fra i due blocchi naturali: Pd-5 Stelle-e partitucci Lega-Fi-fratellini

SpellStone

Ven, 19/07/2019 - 09:33

Nel medioevo.. Il popolo addendeva dentro le mura del castello assediato...gli arce conla freccia jncoccata avevano l'orecchio teso in attesa dell'ordine del generale.... I namici si avvicinano e tutti sapevano di attendere il momento propizio...

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Ven, 19/07/2019 - 10:45

Io non faccio previsioni dico soltanto la vedremo diceva Fioretto. Shalòm.

Ritratto di ateius

ateius

Ven, 19/07/2019 - 11:11

rappresentazione plastica della situazione.- il pd trama per tornare al governo e valuta prudentemente ogni sua mossa per raggiungere l'obiettivo.- Renzi va alo scontro ben sapendo che ciò ricompatterà la Maggioranza.- l'eco della sua frase.."siamo seri.. chi ha perso le Elezioni può tornare al governo.." del 28aprile 2018 riecheggia nuovamente nella testa dei pd scardinando nuovamente i Loro PIANI.- Renzi.. il miglior custode del Governo.

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 19/07/2019 - 12:48

Tutto il casino che stiamo vivendo risale a Maastrikt quando fu creata questa UE bislacca dove si ebbe una moneta unica per uno Stato che non c'era (gli USE) e così abbiamo Stati con mezza sovranitá che vorrebbero poter dire la loro e decidere, ma non possono avendo appunto una moneta unica (Euro). Sarebbe come se negli USA la California, la Florida o il Texas, volessero agire in modo indipendente trattando per es. con la Russia, la Cina o altri Paesi. Sarebbe una cosa impensabile. Ebbene è ciò che sta succedendo nella UE. Un casino portato ad altezze siderali.

Ritratto di Thorfigliodiodino

Thorfigliodiodino

Ven, 19/07/2019 - 13:59

Certo, anche lei, gentile Sallusti, non può che constatare quanto sia sceso in basso ogni forma di governo italiota ormai da anni: basta guardare i titoli di studio e i trascorsi di ognuno di questi individui. Forse si finirà a scendere in strada e a tirare per il braccio il primo che passi per subito immetterlo in Senato e insignirlo di qualche carica e farlo liberamente ciarlare. Poi incoroneranno senatori anche gli animali della campagna laziale, tirandoli dentro Montecitorio per le cavezze e le corde. E via andando.

valerie1972

Ven, 19/07/2019 - 14:16

Salvini non giocare nessuna carta! Hai perso il momento utile, ormai hanno avuto tutto il tempo per studiare il piano nei minimi dettagli e non aspettano altro che la crisi di governo per far partire i fuochi d'artificio.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Ven, 19/07/2019 - 14:18

Secondo numeri e sondaggi le coalizioni che si teme andranno a formarsi, per evitare nuove elezioni o per farle, si aggirano sul 40-42 per cento. Da una parte Lega-FdI e dall'altra DEM-5s. Non manca qualcosina? Mancano B. con FI e/o ForzaToti con il loro piccolo 5 per cento. Strano vero? Se questi moribondi non diranno niente si andrà avanti con questo inverecondo ma naturalissimo carrozzone. Oppure no, oppure si, oppure... Proprio così.

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Ven, 19/07/2019 - 14:34

Sempre bellissima questa foto del CAPITONE IMBRIACO!! :-)

Ritratto di abutere

abutere

Sab, 20/07/2019 - 12:10

PER EVUGGIO: il gioco preferito da Salvini? Rubamazzetto

Caiofabius

Sab, 20/07/2019 - 14:24

Aspettiamo di scendere altri due / tre gradini , poi la gente sceglierà dì pancia.... ! c’è solo da attendere !!

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 20/07/2019 - 17:42

Stias attento Salvini a che la Fortuna non gli volti le spalle. Lui la sta provocando.Hic Rhodos hic salta.