Bocciati all'esame dell'università: si gettano da un palazzo e muoiono

È successo in Cina: i due studenti universitari erano stati bocciati ad un esame che stavano preparando da tempo. Incapaci di sopportare il fallimento, si sono uccisi

La sofferenza per la bocciatura all'esame è stata troppa: i due studenti si sono gettati dal tetto del palazzo in cui abitavano, schiantandosi al suolo e morendo sul colpo. Il video, diffuso qualche ora fa in rete, mostra gli ultimi drammatici momenti di vita dei due ragazzi cinesi: una folla disperata, riunita sotto all'edificio assieme alle forze dell'ordine, grida ai giovani di non buttarsi. Ma loro, ormai risoluti nella propria decisione, si gettano senza ripensamenti.

Hanno scavalcato il cornicione del tetto dell'edificio in cui vivevano, e si sono appesi per le braccia. Nel video registrato da un astante, si vede chiaramente una persona conversare con loro: si trova all'ultimo piano del palazzo, e sembra voler convincere i due giovani a desistere dal loro intento. Quando il primo ragazzo cade, tuttavia, l'uomo si allontana spaventato - consapevole che non può più fare niente per aiutarli.

Commenti

bobo55

Lun, 27/06/2016 - 15:56

@Elisabetta Rossi....lei come giornalista cerca la notizia...e' il suo mestiere...IN SVIZZERA è VIETATO ai media....divulgare notizie di suicidio....perché' certi articoli possono indurre ragazzi/persone depressi studenti e non...a copiare lo stesso gesto.....faccia andare il cervellino...ci sono esami in Italia?..ecco eviti ... Quando vuol scrivere certi pezzi giornalistici...si fumi una sigaretta...vedrà che le passerà ... INCOMINCIATE voi media ad avere un'ETICA Sulle notizie...eviteremmo i pianti dopo...Ahhh...la SVIZZERA...piccolo paese di Montanari ...cosa hanno da dire con le grandi testate giornalistiche italiane...lo so che questo POST non verrà messo online...ma almeno sarà letto da qualcuno del ILGIORNALE.IT....vi leggo tutti i giorni, interessante giornale online...ma questa notizia mi spiace ...mi spiace ma è orrenda...ATTENZIONE LE CRITICHE son costruttive...non rimproveri...un saluto

hectorre

Mar, 28/06/2016 - 09:06

bobo55....ma che dice!!!!!.....quindi non parliamo di eventuali attacchi di squali,sa la gente va al mare!...di immigrati disperati che stuprano, potrebbero scatenare l'odio razziale!...non parliamo di uomini che compiono un femminicidio, qualche marito instabile potrebbe seguirne le gesta.......vede bobo, io sono convinto che questa notizia possa far riflettere quei genitori che vivono con eccessiva ansia il percorso scolastico dei propri figli...e magari anche i ragazzi capiscono che dopo un simile gesto non si torna indietro e non ne vale la pena.

gedeone@libero.it

Mar, 28/06/2016 - 17:13

La Svizzera? Cioè dovremmo prendere esempio da una nazione ed un popolo che vive nel lusso principalmente perché ha il segreto bancario, per cui tutti i delinquenti del mondo depositano lì i loro guadagni provenienti da riciclaggio, rapine, traffici di droga, evasione ecc...? Ma per favore. Un grande attore e regista americano ebbe a dire che nel medio evo l'Italia, afflitta da carestie, fame, pestilenze e guerre, produsse ed espresse a vantaggio dell'intera Umanità gente del calibro di Leonardo Michelangelo Raffaello Galileo Giotto Cimabue Brunelleschi Cristoforo Colombo e tanti altri, autori di opere e scoperte che hanno cambiato e migliorato l'Universo Mondo. Nello stesso periodo la Svizzera inventò l'orologio a cucù...

bobo55

Mar, 28/06/2016 - 21:43

@gedeone@libero....mi sa che lei non ha capito niente del mio post...e non voglio spiegarglielo .... Quello che dice della Svizzera lei lo dice per cantilena come un disco rotto...senza conoscere niente se non tramite GOOGLE....questa nazione...EVVERO che quando uno vuole fare acquisti...deve solo andare in giardino e staccare i franchi dagli alberi...perché li i soldi li hanno tutti crescono sugli alberi...per tutti i grandi della storia dell'Italia l'umanità li deve ringraziare...però possiamo vedere che l'Italia vive sugli allori DI TUTTE LE BELLEZZE che hanno lasciato in eredità' a noi...vediamo solo come è ridotta ROMA....poi leggendo il suo post mi sembra che è abbastanza giovane...lascio a lei il commento....E UN GRAZIE ALLA REDAZIONE per aver messo online il mio primo post.

gedeone@libero.it

Mer, 29/06/2016 - 15:36

bobo55, grazie x il giovane...e comunque conosco abbastanza la Svizzera. Le posso dare ragione sul fatto che attualmente, purtroppo, viviamo nel ricordo dell'antica grandezza anche se molti Italiani nel mondo si fanno ancora onore.

titina

Mer, 29/06/2016 - 16:10

Non hanno pensato a ristudiare e ripresentarsi agli esami?

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Sab, 02/07/2016 - 08:11

@gedeone@libero.it - Aggiungo grandissimo attore e grandissimo regista pure. L'ha detto Orson Welles nel film The third Man del l'inglese Carol Reed.

simone64

Dom, 03/07/2016 - 23:08

@gedeone@libero.it - mi associo completamente. Quelle che vengono descritte da bobo55 come cantilene sono purtroppo la verità. Aggiungo, i soldi in Svizzera non crescono sugli alberi, perché come già ripetuto in altro articolo, non sono tutti svizzeri. È solo che loro li fanno sfruttate bene e ci campano. Un grazie alla redazione per la pubblicazione