Bollo auto, la "rottamazione" degli arretrati

"Rottamazione" per il bollo auto. Chi non ha pagato ha ricevuto in queste settimane una comunicazione da parte di Equitalia: ecco cosa fare

Sanatoria per il bollo auto. Chi non ha pagato ha ricevuto in queste settimane una comunicazione da parte di Equitalia. Come riporta laleggepertutti.it, anche le cifre riferite al tassa sui veicoli rientrano nella rottamazione. Adesso sarò possibile sanare le cartelle su tutto il territorio nazionale e non solo in alcune Regioni. Il motivo è semplice: il bollo auto spetta alle Regioni ma di fatto gli enti locali nell'estendere la sanatoria devono aderire al nuovo sistema. E se non bastasse la Corte costituzionale ha definito chiaramente più volte il bollo auto come un importo di "natura erariale". In sintesi dunque di fatto la rottamazione delle sanzioni del bollo auto riguarda tutti i contribuenti sul territorio nazionale. "La formulazione definitiva del decreto fiscale fa rientrare nella rottamazione anche i debitori della Regione Piemonte, che per alcuni anni ha effettuato la riscossione del bollo auto tramite ingiunzione fiscale", spiega sempre laleggepertutti.it. Ma quali sono gli arretrati che rientrano nella "sanatoria"? Si tratta di tutte le somme dovute da parte degli automobilisti fino al 2016. Per tutti i debiti non ancora notificati con una cartella, Equitalia invierà al contribuente una nota informativa entro il febbraio del nuovo anno. E proprio nella lettera i debitore verrà informato su tutte le modalità di "rottamazione" previste dall'agenzia di riscossione. Chi aderisce alla sanatoria del bollo auto ottiene lo stralcio di sanzioni e interessi di mora. Tutte le altre voci della cartella però vanno cumunque pagate.

Commenti
Ritratto di CINESENERO

CINESENERO

Gio, 01/12/2016 - 14:38

allora chi ha pagato è scemooo

fifaus

Gio, 01/12/2016 - 14:56

E' un vecchio tentativo estorsivo: naturalmente chiederanno pagamenti di arretrati così lontani nel tempo, da non avere più la possibilità di dimostrare il pagamento avvenuto a suo tempo. Del resto, il bollo auto è già di per se stesso una rapina (da tassa sulla circolazione divenne tassa di proprietà..), andrebbe abolito

Ritratto di italiota

italiota

Gio, 01/12/2016 - 15:58

ecco... lo sapevo che ERA MEGLIO NON PAGARE !!!! non c'è un caxxxo da fare , l'italia non è un paese per gente onesta

COSIMODEBARI

Gio, 01/12/2016 - 16:02

"Chi aderisce alla sanatoria del bollo auto ottiene lo stralcio di sanzioni e interessi di mora. Tutte le altre voci della cartella però vanno cumunque pagate". L'unica altra voce della cartella è il bollo. Eseempio, un bollo per un'auto tipo twingo non pagato per il 2014 passa, nel 2016, con le sanzioni e gli interessi da 116 euro circa a 132 euro. Pertanto rottamano solamente 16 euro circa. Insomma un'altra becera propaganda pro Si a poche ore dal referendum.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 01/12/2016 - 17:18

MA comeeeeeeee? Fonzie non aveva detto che aboliva il bollo auto?? Ahh è come l'aumento delle pensioni minime : il 4 c'è ed il 5 non c'è più, evviva Gesù!!

peter46

Gio, 01/12/2016 - 18:33

fifaus...cerchiamo di non 'allargarci' che non c'è da discutere sul NO o sul SI.Che sia una rapina il bollo siamo d'accordo così com'è una rapina il passaggio di proprietà a quella cifra e doppia rapina per il passaggio di proprietà dentro la stessa famiglia,però...ogni bollo si estingue senza interruzione di prescrizione durante i tre(in realtà da tre a quattro)anni stabiliti dalla legge.Potrà saltare fuori una richiesta anche per arretrati,ma nei limiti della 'disonestà dei conduttori territoriali di Equitalia.Però si può ricorrere...o aspettare davanti la porta di casa colui che arriverà con 'richiesta estorsiva'...per 'democratico convincimento' dello stesso dato che anche gli 'estorsori' hanno ...un'anima nobile'.

peter46

Gio, 01/12/2016 - 18:43

bandog...metti la 'museruola al cane' non si sa mai che non sia il mio commento dopo il tuo,e non mi riconosca.Fonzie aveva detto che aboliva il bollo dal prossimo in poi,non l'arretrato non pagato:"aspetta e spera che già l'ora s'avvicina"...ne più e ne meno del 'rimborso dell'imu',approvato col voto determinante del pdl berlusconiano a sostegno di Monti,ma promesso di restituzione ,anche direttamente dalle sue tasche,più avanti dallo stesso Berlusconi anche peril quale continua a "aspetta e spera che già l'ora s'avvicina".Tale padre,tale...'figlioccio' politico,o pensavi che l'uno è migliore dell'altro?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 01/12/2016 - 22:27

E' il contentino, fra tanti pro referendum. Non vi accorgete quante sono le elargizioni di questo governo nell'ultimo mese? Più pilu per tutti.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 01/12/2016 - 23:50

ma cosa è diventato, tutta una lotteria? Ma chi controlla cosa fa, timbra e se ne va in giro? Ma che mole c'è!? In pratica io pago per mantenere una massa di impiegati che controllano chi non paga? L'ammenda dovrebbe scattare subito al sesto mese da quando non ricevono un riscontro che il pagatore si è messo in regola. La cosa deve essere immediata e dato l'incarico ad Equitalia di far pervenire la cartella. Al settimo mese se non paga la sanzione, scatta la denuncia e sequestro dei beni. Non che passano degli anni. Ma gli onesti sono dei fessi?