Bologna, magrebino ubriaco devasta bar e si scaglia contro militari

I carabinieri del nucleo radiomobile hanno dovuto utilizzare lo spray urticante per avere la meglio sul facionoroso ed evitare di correre inutili rischi dinanzi alla sua aggressività: dopo una sosta in ospedale, è stato arrestato

Completamente ubriaco, ha distrutto un locale situato nel quartiere della Barca a Bologna, per poi scagliarsi contro i carabinieri intervenuti per fermarlo.

Protagonista in negativo della vicenda un marocchino di 31 anni, che nel pomeriggio di ieri si trovava nel "New Dibi Bar", in via Tommaseo. In preda ai fumi dell'alcol, lo straniero ha iniziato a rovesciare i tavolini ed a scagliare e spaccare qualsiasi cosa gli capitasse a tiro, come ad esempio bicchieri o posacenere.

Inutile ogni tentativo di riportare alla calma il facinoroso da parte del titolare del locale, che si è visto costrretto a richiedere l'intervento sul posto delle forze dell'ordine.

Anche la presenza dei carabinieri del nucleo radiomobile di Bologna non è tuttavia stata sufficiente a ricondurre il magrebino a più miti consigli. Quest'ultimo li ha infatti insultati e minacciati, fino al momento in cui, per evitare che la situazione potesse ulteriormente complicarsi, uno dei militari non ha estratto ed utilizzato una bomboletta di spray al peperoncino.

Una volta reso inoffensivo, il nordafricano è stato ammanettato e condotto al pronto soccorso per degli accertamenti. Dopo aver lasciato l'ospedale, il 31enne è stato quindi scortato in caserma. Regolare sul territorio nazionale, è stato denunciato per danneggiamento e per minacce e resistenza a pubblico ufficiale.

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Gio, 06/06/2019 - 20:46

povera risorsa scappa dalla famosa guerra del marocco

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 07/06/2019 - 09:06

com'è bello vivere a bologna,ma che bello vivere a bologna...XD

dagoleo

Ven, 07/06/2019 - 09:10

povera risorsa. era solo incavolato perchè voleva andare a pagarci le pensioni ma aveva trovato troppa coda e non era riuscito a farlo. solo per questo. chiedete alla Boldri. lei potrà confermare.