Bologna, pusher clandestino aggredisce e manda in ospedale agente

Il nordafricano, già noto alle forze dell'ordine per reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti, è irregolare sul territorio nazionale: 10 giorni di prognosi per il poliziotto ferito

Ancora un'aggressione ai danni di poliziotti impegnati nello svolgimento del proprio dovere, questa volta la notizia arriva da Bologna.

L'episodio si è verificato in via del Pratello, nelle vicinanze di piazza San Francesco, durante la tarda serata dello scorso sabato. Sono all'incirca le 23, quando una pattuglia del commissariato Due Torri-San Francesco, impegnata in un'operazione di controllo del territorio, riceve indicazioni circa la segnalazione di un uomo sospetto che si aggirava nelle vicinanze.

I poliziotti riescono in breve a rintracciare l'individuo il quale, alla loro vista, tenta invano di occultare un involucro di cellophane sotto il sellino della propria bicicletta. Lo straniero, un nordafricano, reagisce fin da subito in malo modo nei confronti degli uomini in divisa, contro i quali grida insulti e minacce prima di passare alle vie di fatto. Spintoni e forti calci contro gli agenti, che devono faticare non poco per avere la meglio sul violento magrebino.

L'aggressione subìta ha comportato delle conseguenze per uno dei poliziotti colpiti dallo straniero, costretto a ricorrere alle cure di un pronto soccorso di Bologna. Per lui una prognosi di 10 giorni a causa di una distorsione alla spalla.

Durante le operazioni di identificazione, lo straniero è risultato essere un 56enne algerino, tra l'altro ben noto alle forze dell'ordine proprio per spaccio di droga, clandestino sul territorio nazionale. La perquisizione a cui quest'ultimo è stato sottoposto ha permesso di recuperare 2 grammi di cocaina (suddivisi in 3 piccoli involucri preconfezionati), una cannuccia con tracce della medesima sostanza, presumibilmente utilizzata proprio per sniffare dallo stesso nordafricano, e 300 euro in banconote di piccolo taglio.

Per lui arriva l'incriminazione per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 07/10/2019 - 14:53

Le notizie ormai sono la fotocopia di quelle del giorno prima. Elementi identificativi: 1) nordafricano 2) già noto alle forze dell'ordine 3) detenzione ai fini di spaccio 4) pesta poliziotti 5) ne manda due all'ospedale 6) deferito all'AG per resistenza minacce ed oltraggio a PU. 7)prognosi di 10 giorni s.c......Se può farvi piacere saperlo,anche le reazioni delle istituzioni sono la fotocopia: 1) Mattarella continua a dormire 2)il Parlamento fa melina 3) il governo se ne fotte 4)....il paese andrà in malora. Amen.

Fjr

Lun, 07/10/2019 - 16:08

E ale’ eccone un’altro ,tutti noti alla legge e tutti liberi di circolare e ,come nel caso di trieste ,di ammazzare, purtroppo e come al solito colpiti sempre gli uomini delle FFOO,ma la vogliamo dare una cambiata a sto’ sistema?Perche’ i prossimi potrebbero non essere uomini di legge,magari qualche anima bella che sostiene l’integrazione

Ritratto di navajo

navajo

Lun, 07/10/2019 - 16:14

Mbferno Presidente del Consiglio.

ulio1974

Lun, 07/10/2019 - 16:45

e rubio non ha ragione?? prima di scendere in strada, i polizioti dovrebbero seguire obbligatoriamente - a spese del corpo ovviamente - corsi di arti marziali, karate, judo, kickboxing o quello che volgiono loro.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 07/10/2019 - 17:01

@Navajo.....magari! grazie comunque :-)

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Lun, 07/10/2019 - 17:55

E' pieno di pusher nordafricani clandestini, violenti e recidivi. Cosa dobbiamo fare per liberarci da questo flagello sociale?

baronemanfredri...

Lun, 07/10/2019 - 19:52

PERO' GRAZIE AI GIUDICI E FORSE ALLA CASSAZIONE E POLITICA DI SINISTRA COMPRESI I CARDINALI DEVE RESTARE IN ITALIA PER RUBARE SPACCIARE E INGRASSARE LE GIA' PIENE CELLE DELLE CARCERI ITALIANE PER RINGRAZIARSI I COMPLICI ITALIANI DI QUESTA CAROGNA. AVEVA RAGIONE SALVINI E MAGARI SI SPERA AVRANNO RAGIONE GLI ELETTORI DELLA REGIONE CHE DOVRA' ANDARE A VOTARE QUESTO MESE.

baronemanfredri...

Lun, 07/10/2019 - 19:55

SINDACO DI BOLOGNA CHE FAI NON PARLI A FAVORE DEL POLIZIOTTO? OPPURE LA TUA CAROGNESCA POLITICA TI IMPONE DI NON PARLARE PER NON FARSI CHE PUBBLICAMENTE SEI A FAVORE DI QUESTI BxxxxxxI CLANDESTINI CHE TU VUOI AL PARI DEI TUOI ELETTORI? ABBI LA DIGNITA' E LE PALLE DI PRENDERE POSIZIONE PUBBLICA DI UNO DEI PROTAGONISTI, COSI' SAPREMO SE VERAMENTE HAI LA DIGNITA' DI PORTARE LA FASCIA DI SINDACO OPPURE DI DIRE PUBBLICAMENTE CHE HAI LA DIGNITA' DI ESSERE A FAVORE DI QUESTO BxxxxxxO SPACCIATORE STRANIERI NxxxO CHE VIENE DALL'AFRICA PER MASSACRAE LA GIOVENTU' ITALIANA, SII UOMO SINDACO PARLA.