Bologna, rom si butta dalla finestra per scappare dalla polizia

A Bologna un rom di etnia sinti, destinatario di un aggravamento della pena, si è buttato dal suo appartamento di via Fioravanti per fuggire dalla polizia

Si è lanciato dalla finestra per fuggire dalla polizia. A Bologna un 44enne, di etnia sinti, destinatario di un aggravamento della pena, si è buttato dal suo appartamento di via Fioravanti.

Fortunatamente il volo, dal primo piano, non gli è costato la vita e si trova piantonato dagli agenti di polizia in ospedale. Ora l'uomo, si legge su Bolognatoday, è sottoposto all'obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria per reati commessi contro la persona e il patrimonio. Il 44enne era destinatario di un ordine di custodia cautelare in carcere che era stato emesso da due tribunali, quello di Lucca e quello di Firenze. A incastrarlo sono state le indagini condotte dalla Squadra Mobile di Bologna che ha individuato dove si nascondeva. Agli arresti è finita anche una donna torinese che non aveva fatto rientro al carcere di Sollicciano (FI) dopo aver ottenuto un permesso premio.

Commenti

Anonimo (non verificato)