Bologna, sequestrati centinaia di agnelli destinati alla macellazione

Erano stipati su due camion, uno dei quali arriva dall'Est Europa. Trovato anche un animale morto

Erano 1595 i capi stipati su due mezzi separati, uno italiano e uno dell'Est Europa, che sono stati sequestrati dalla polizia nel Bolognese, sulla tratta tra Sasso Marconi e Pian di Voglio. La stradale ha bloccato il trasporto per alcuni controlli e ha trovato a bordo anche la carcassa di un animale, subito inviata in un centro per le analisi.

Sono otto le violazioni che le forze dell'ordine hanno contestato, per un totale di 9mila euro. Gli animali sono stati messi sotto vincolo sanitario. Proprio in questi giorni i controlli si sono intensificati, a pochi giorni dalla Pasqua. Gli agnellini erano destinati alla macellazione nei mattatoi dell'Italia centrale.

Commenti
Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Mar, 24/03/2015 - 11:25

E qual è il problema? Che non si possono abbattere e mangiare quegli agnellini? E chi lo dice? Qualche mente fanatica e farneticante di animalista? Provare a dire a milioni di individui nel mondo - che muoiono di fame - che è tale il livello di civilizzazione (presunta) raggiunto da noi italiani che, per nutrirci, non mangiamo più animali. Ebbene quei milioni di individui - che fanno la fame - come minimo sputerebbero in faccia a chi ha simili pulsioni autodistruttive.