Bologna, torna dal lavoro a piedi: picchiato da immigrato

Un dj di Bologna stava tornando a casa dal lavoro. Era in zona universitaria quando un magrebino lo ha picchiato senza motivo. Forse uno scambio di persona

Picchiato senza senso da un magrebino in pieno centro mentre tornava dal lavoro. Succede a Bologna, dove l'amministrazione a guida Virginio Merola (Pd) ha disposto una ordinanza per la chiusura dei locali nella zona universitaria che hanno provocato l'apertura di rave abusivi nei locali occupati dell'università da parte dei collettivi di sinistra.

Marco Prati ha raccontato la sua avventura su Facebook, allegando la foto della profonda ferita subita al volto. "Avevo appena terminato di lavorare (faccio il dj) - scrive - è tardi a Bologna, l'orologio faceva circa le 04:40 e mi trovavo a camminare nella zona universitaria (nelle vicinanze di via Zamboni) con un trolley in una mano e uno nell'altra (tutta la mia attrezzatura da Dj) quando sono stato colpito in pieno volto da un cazzotto tiratomi da un magrebino, sferrato senza intimidazioni o minacce. Persona che non conosco, con cui non ho mai interagito e che non ha partecipato alla serata nel locale dove ho lavorato". Poi aggiunge: "L'intervento di alcuni passanti ha impedito che l'episodio degenerasse in peggio". Il magrebino che lo ha aggredito era stato coinvolto in una mega rissa fra pusher tunisini scoppiata nelle vicinanze: "Ero nel posto sbagliato nel momento sbagliato", conclude Prati.

"E non è certo un caso - aggiunge nel suo racconto -che sia successo proprio in concomitanza con il rave abusivo ‘Reclaim the streets’ di Via Zamboni organizzato dal Cua", il centro sociale di sinistra. Poi la vittima fa anche una precisazione: "Non ce l'ho con gli extracomunitari ma solo con questa giunta".

Quello che Merola dovrebbe chiedersi è: perché quel marocchino era libero di picchiare un passante alle 4 del mattino?

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 22/04/2016 - 20:46

Sono le tue RISORSE BELLEZZA, ORA GRATTATELE!!!!lol lol Se vedum.

Miraldo

Ven, 22/04/2016 - 20:50

Solo con la Lega e la Borgonzoni Bologna tornerà la città che era prima...........

Gerberto

Ven, 22/04/2016 - 21:06

Bisogna considerare con indulgenza il comportamento del marocchino; e' una risorsa che contribuisce a pagarci le pensioni e a diminuire il nostro debito pubblico, e anche ad arricchirci culturalmente; e' un dono!

obiettore

Ven, 22/04/2016 - 21:43

.....Non ce l'ho con gli extracomunitari... ancora poco ti hanno fatto. E continua a votare quelli che hai votato finora, masochista !!!!

ziobeppe1951

Ven, 22/04/2016 - 21:46

Ma i negri a quell'ora non devono essere in gabbia?

Trifus

Ven, 22/04/2016 - 22:04

Camminare per via Zamboni a Bologna è pericoloso anche di giorno. Ormai la strada è in mano agli extracomunitari che cercano di venderti droga e provano a scipparti in tutti i modi. Tu ci vai alle alle 4 e quaranta del mattino e te la prendi con il sindaco? Ma prenditela con te stesso, e ti è andata pure bene che te la sei cavata con solo un cazzotto. A proposito il magrebino non ti ha scambiato con nessuno semplicemente era un po' fatto un po' incazzato e si è scagliato con il primo cxxxxxxe bianco che passava a tiro. Tu perdonalo, porgi l'altra guancia e prenditela con il sindaco.

swiller

Ven, 22/04/2016 - 22:10

Mettete in galeta renzi e alfano.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Sab, 23/04/2016 - 07:59

Anche a me capito' solo che erano tre ma il sottoscritto alto 190 kg.115 giocatore di rugby 2° linea con buona conoscenza delle arti marziali, si diverti' un mondo. Era il lontano 1971 a Bologna in via Centotrecento angolo via Belle Arti, davanti alla pizzeria " La Mamma " ore 23,45. A, si, erano studenti arabi, dei principi, offesi perché dissi loro di bestemmiare i loro santi , non i nostri. Poverini, gli avevo toccato il loro maometto.!!!!

swiller

Sab, 23/04/2016 - 11:01

E tempo che immigrati e extra comunitari rom e rumeni vengano rispediti ai loro paesi.

killkoms

Sab, 23/04/2016 - 12:10

@trifus,fa bene a prendersela col sindaco perché è un compagno,e proprio i compagni con la politica dell'accoglienza a tutti i costi stranno massacrando il paese!

risorgimento2015

Sab, 23/04/2016 - 12:47

A`...Marco ma che sei una femminuccia ? Non sai reaggire ...magari con una sassata se il fetente era piu` grande di te; Di solito I nord africani non sono muscolosi .

killkoms

Sab, 23/04/2016 - 14:14

@risorgimento2015,vuoi vedere che se reagiva si beccava una denuncia perché in Italia i diversamente bianchi hanno licenza di delinquere?

routier

Sab, 23/04/2016 - 23:02

Secondo Bergoglio, l'extracomunitario è un dono e una ricchezza, quindi niente lamentazioni.

Trifus

Mar, 26/04/2016 - 02:31

killkoms, scusa ho visto solo ora il tuo post. Hai ragione, inoltre il sindaco ha ordinato la chiusura dei locali alle 23,00 facendo sì che la strada sia buia e ancora più pericolosa. Con i locali aperti c'era più movimento e luce, sicuramente la zona sarebbe stata più sicura. Però se uno mi da un cazzotto, io me la prendo per prima con lui e mi guardo bene dallo scusarlo, per il resto pienamente d'accordo con te.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 02/05/2016 - 11:56

E' colpa degli Italiani che non hanno messo a disposizione dei punching-ball almeno nei parchi... e la risorsa,poverina, doveva allenarsi...