Bologna, tunisino aggredito con le forbici in viso

Sono ancora da chiarire i motivi che hanno portato all'aggressione di un tunisino di 31 anni colpito al volto con un paio di forbici da un russo bloccato dagli agenti

Un cittadino tunisino di 31 anni è stato aggredito da un russo con un paio di forbici che lo ha colpito sul viso procurandogli un'escoriazione, a salvarlo una ragazza 20enne di Forlì

Sono da chiarire i motivi che hanno portato all'aggressione di un tunisino nella giornata di ieri, mentre si trovava a transitare sull'incrocio tra via Petroni e via San Vitale a Bologna. La ragazza di Forlì che ha soccorso il tunisino si trovava a camminare da quelle parti quando ha assistito alla scena, racconta Bologna Today, di un russo che sferrava un pugno sul viso del magrebino e successivamente che infieriva con un paio di forbici sul viso del malcapitato. È intervenuta mettendo in fuga l'aggressore e bloccando una volante che si trovava a passare da quelle parti e che si è messa immediatamente sulle tracce del russo.

Una volta raggiunto l'aggressore, che prima di consegnarsi ha lanciato via le forbici che aveva utilizzato per colpire il tunisino, gli agenti hanno provveduto al fermo e alla stesura della denuncia per lesioni aggravate. Sarà ora compito degli inquirenti capire il motivo dell'aggressione.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mer, 21/11/2018 - 15:42

elpirl dove sei??? Dai non nasconderti,avrai avuto le tue ragioni!XD