Brescia, orrore del clandestino: violenta una bimba di 3 anni

La vittima presentava perdite di sangue: gli abusi in casa della famiglia. Poi il nigeriano aggredisce pure i carabinieri

Un autentico orrore quello avvenuto all’interno di un’abitazione di Brescia, dove la figlia di 3 anni di una coppia di nigeriani è stata violentata da un connazionale, amico della famiglia.

Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, il gravissimo episodio si è verificato lo scorso sabato. Il nigeriano, che si era recato nell’appartamento per fare visita ad un parente della bambina, ha approfittato della situazione per trascorrere parecchio tempo da solo con la piccola. In quelle ore è purtroppo avvenuta la violenza.

È stato il pianto della bambina a richiamare l’attenzione del padre che, insospettito dal comportamento della figlia, ha deciso di portarla in un’altra stanza e di tenerla lontana dall’ospite. L’abuso, tuttavia, era ormai già stato commesso e, qualche ora più tardi, è stata la mamma della piccola a comprendere la gravità della situazione. Mentre aiutava la bambina a cambiarsi per andare a dormire, si è infatti resa conto della presenza di evidenti tracce ematiche sulla biancheria e sulle parti intime della figlia la quale, fra l’altro, lamentava anche dolore durante la minzione.

Immediata la chiamata alle forze dell’ordine, accorse prontamente sul posto.

I carabinieri hanno provveduto a chiamare un’ambulanza, affinché la vittima venisse trasportata al pronto soccorso pediatrico degli Spedali Civili di Brescia, per poi ascoltare il racconto dei genitori.

Questi ultimi hanno subito fatto il nome del nigeriano, riferendo ai militari quanto accaduto nel pomeriggio. Gli uomini dell’Arma si sono pertanto attivati per rintracciare l’orco, che aveva trovato rifugio all’interno dell’abitazione di sua sorella, sito nella zona di Franciacorta.

Raggiunto dai carabinieri, il nigeriano ha opposto una strenua resistenza all’arresto, reso ancor più furioso dai fumi dell’alcol. Dopo una violenta colluttazione, durante la quale alcuni militari sono stati colpiti da calci e pugni, lo straniero è stato immobilizzato ed ammanettato.

Condotto negli uffici della caserma per le pratiche di identificazione, il soggetto è risultato essere un 22enne clandestino. Accusato di violenza sessuale su minore, si trova ora dietro le sbarre della casa circondariale di Canton Mombello. Una misura cautelare convalidata dal gip.

I medici hanno poi confermato l’abuso, in quanto i genitali della piccola presentavano evidenti traumi, segno inequivocabile dell’avvenuta violenza.

Commenti

unghiecondenti

Mer, 10/04/2019 - 19:21

Se per assurdo un giudice lo lascia libero di circolare, deve venire fuori il nome perché i criminali saranno due .

Ritratto di pumpernickel

pumpernickel

Mer, 10/04/2019 - 21:11

Avanti un altro…

Ritratto di Zaakli

Zaakli

Mer, 10/04/2019 - 21:13

Le risorse non deludono mai! Sicuramente il magistrato si accorgerà che la bambina sarà stata vestita con abiti provocanti... eh!

FRANGIUS

Mer, 10/04/2019 - 21:16

COSI' 'STI SPORCHI COMUNISTI HANNO RIDOTTO IN POCHI ANNI L'ITALIA.E PURTROPPO LA GIUSTIZIA IN MANO ALLA SINISTRA SCHIFOSAMENTE ALIMENTA QUESTI PORCI.OCCORRE SUBITO LA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA,MA CON GENTE COME BONAFEDE E' UN'UTOPIA.....

Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Mer, 10/04/2019 - 21:18

Nei loro Paesi è ordinaria amministrazione. Però, come diceva qualcunA, "I migranti sono l'elemento umano della globalizzazione, l'avanguardia del mondo futuro. Presto sarà normale nascere in un Paese, crescere in un altro, lavorare in un altro ancora. Non dobbiamo avere paura di questo. Dobbiamo aprirci al futuro. Siamo ancora un Paese provinciale."

belmoni

Mer, 10/04/2019 - 21:21

Ma che schifo questa animali bastardi devono STARE RICHIUSI NELLE GABBIE !!!!! sono BESTIE LO VOLETE CAPIRE SI O NO?????

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 10/04/2019 - 21:33

E' una risorsa boldriniana.

Divoll

Mer, 10/04/2019 - 21:33

Begli amici di famiglia...

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Mer, 10/04/2019 - 21:36

Al primo ALBERO… al primo RAMO… 2,50 metri da terra.

Ritratto di pierluigiv

pierluigiv

Mer, 10/04/2019 - 21:36

tranquilli, la sinistra lo trasformera' in vittima ed eroe

Ritratto di Gius1

Gius1

Mer, 10/04/2019 - 21:38

CASTRAZIONE--CASTRAZIONE-CASTRAZIONE-CASTRAZIONE-CASTRAZIONE-CASTRAZIONE-

vince50

Mer, 10/04/2019 - 21:43

Questo immondo e disumano essere,dovrebbe essere trattato nel modo in cui non posso scrivere.Altrimenti............sparisce tutto

DRAGONI

Mer, 10/04/2019 - 21:48

RACCOGLIAMO I FRUTTI DELLE RISORSE ACCOLTE CON BANDA E ABBRACCI DAI SINISTRI E CATTOCOMUNISTI.

MOSTARDELLIS

Mer, 10/04/2019 - 21:50

ovviamente tutti i telegiornali non hanno detto niente di questa aberrazione del nxxxo clandestino. E' certo, altrimenti sarebbero stati multati dall'autority della comunicazione. Che disastro Italia.

roberto zanella

Mer, 10/04/2019 - 21:50

SONO DEGLI ANIMALI INCIVILI ECCO PERCHE' E' NATO IL KKK. VANNO RIPORTATI IN AFRICA TUTTI QUANTI POI CHI VUOL VENIRE DEVE PASSARE DEGLI ESAMI COME IN AUSTRALIA.

salvatore40

Mer, 10/04/2019 - 21:53

Ius soli et ius stuprandi, siamo caduti nella m. del Pd e della Cirinnà : Pd,Stupro, e Cirinnà, che vita da....

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 10/04/2019 - 21:58

''FRA POCO IL LORO MODO DI VIVERE SARA' IL NOSTRO''....vero boldrini ?

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 10/04/2019 - 22:00

Non dobbiamo avere paura dei migranti; dice Bergoglio. Dobbiamo aprire i porti, costruire ponti ed accogliere tutti a braccia aperte perché sono nostri fratelli; dice sempre Bergoglio. E l'art 1 della Carta universale dei diritti umani dice che "Tutti gli uomini nascono uguali in dignità e diritti"; tutti. Anche questa bestia?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 10/04/2019 - 22:01

Colpa del Bergoglio.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 10/04/2019 - 22:02

Stasera gigggino manetta con le navi partenopee ha detto che ne va a predere altri di questi nostri fratelli.

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 10/04/2019 - 22:03

Questi inqualificabili individui andrebbero messi alla gogna nella pubblica piazza, come una volta, e lasciati a disposizione del popolo.

lappola

Mer, 10/04/2019 - 22:04

Uh !!! quante storie, per un giochino da pochi minuti... non dimentichiamo che si tratta delle nostre risorse, quelle che ci pagano le pensioni, quelle che nel futuro prossimo saranno la guida dei futuri popoli, dei nostri figli, dei nostri nipoti, quelli che oggi ci rifiutiamo di far entrare in casa nostra e per questo siamo definiti assassini da personaggi tipo quello che era a capo dei no global e ora ci lancia insulti alla radio perché non andiamo a prelevarli nei territori altrui. Buonisti, se avete delle figlie di qualunque età, prendete questi come baby sitter.

Ritratto di abc1234

abc1234

Mer, 10/04/2019 - 22:06

se tra 1 mese questo animale è di nuovo in giro libero la magistratura di sinistri sarà morta ufficialmente

Alessio2012

Mer, 10/04/2019 - 22:06

DOMANI AVRANNO GIA' TROVATO UN ITALIANO CHE HA FATTO ALTRETTANTO... OVVIAMENTE UN MITOMANE (ABBIAMO IL RECORD IN ITALIA), MA CHE VERRA' PRESO SUL SERIO...

Ritratto di EXAKK76

EXAKK76

Mer, 10/04/2019 - 22:08

La tragedia è che niente ferma quei folli che blaterano e sognano una società multietnica ed inclusiva !!!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 10/04/2019 - 22:12

Per quanto lo terranno in gattabuia??? Attenuante: rientra nelle loro cultura e tradizione.

acam

Mer, 10/04/2019 - 22:13

mi da fastidio pensare a casarini che difende l'indifendibile, una domanda l'italia ha bisogno di questi ceffi? é difficile rimanere insensibili difronta a tanta crudeltà. bisognerebbe chiamare in causa boldrini emma bonino, quella signora che era sula mare joni l'altra sera a fare il comizio pro immigrati, forse lei avevva bisogno del nigeriano quela povera bambina ne avrebbe fatto volentiri a meno. ma sono risorse che volete un giorno potrebbero servirci. l'itasli degli anni 80 9' non esiste piu non abbimo piu bisogno di africani per farci insegnare i loro costumi di civiltà che ne pensate?

Giorgio5819

Mer, 10/04/2019 - 22:17

Chissà per quale strano motivo queste bestie risultano ogni giorno più insopportabili ?... Chissà per quale strano motivo certe etnie alimentano quotidianamente, nei loro confronti, una sana e incontenibile avversione... chissà perché sta montando una sempre più incontenibile voglia di sbattere fuori dalla nostra nazione certe categorie di importati ?...

maurizio50

Mer, 10/04/2019 - 22:43

Sempre i protetti del Parroco Argentino, quelli che Sala e Majorino vogliono far arrivare a Milano. Salvo poi scaricare nelle provincie vicine!!!!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 10/04/2019 - 22:46

I loro USI e COSTUMI diventeranno i nostri!!! Ex Presidenta DOCET!!!! cardellina scrivi un postato DAIII!!!!jajajajajajaja.

federik

Mer, 10/04/2019 - 22:55

PENA DI MORTE PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

federik

Mer, 10/04/2019 - 22:55

UCCIDETELO SUL POSTO

lappola

Mer, 10/04/2019 - 22:59

Stiamo importando la crema delle nazioni e dei popoli del continente nero. Prepariamoci a modificare i nostri stili di vita per adattarli ai loro. La chiesa, la magistratura, le associazioni buoniste si stanno già attivando in tal senso. Forse rimarranno esentate le attività lavorative perché queste immense risorse, di lavorare non ne vogliono proprio sentir parlare. vorrà dire che lavoreremo noi anche per loro, con la speranza che quando poi comanderanno loro, ci trattino con la dovuta riconoscenza. Io non ne sono convinto, vedremo.

19gig50

Mer, 10/04/2019 - 23:01

Se qualche magistrato dovesse giustificarlo andrebbe ammazzato come il pezzo di mer@da che ha rovinato quella bambina.

manfredi13

Mer, 10/04/2019 - 23:24

Il giudice lo rilascerà subito perché,come dicono anche le sinistre,fa parte della sua cultura.

Rossana Rossi

Gio, 11/04/2019 - 11:17

Non è il primo e non sarà sicuramente l'ultimo. E ci sarà ancora qualche pseudo-giudice che giustificherà il caso perchè la 'risorsa' deve giustamente sfogare i suoi naturali istinti sessuali........come siamo caduti in basso!..........

giancristi

Gio, 11/04/2019 - 11:27

Solo una bestia può fare cose simili! Ci vuole la castrazione chimica per un individuo simile! Una vergogna per l'umanità!

zadina

Gio, 11/04/2019 - 12:07

Qualche politicante donna e diversi di sinistra hanno detto che questi clandestini sono una risorsa e da loro noi Italiani dobbiamo imparare molte loro abitudini culturali, come rispetto, educazione, comportamento, e se questo verme è un buon istruttore accoppiato ad altri suoi connazionali possono creare una scuola per rifondere la loro immensa e grande cultura, nessun sinistroide ha un commento da fare in proposito di questa maledetta notizia?...