Brescia: colpisce la moglie con il ferro da stiro e prova a strangolarla con la cintura, arrestato 37enne del Burkina Faso

Dopo averla colpita, l'ha frustata con una cintura e ha tentato di strangolarla, ma la donna è riuscita a chiamare il 112. All'uomo, fermato dai carabinieri, è stato vietato di avvicinarsi all'abitazione familiare

Prima l'ha colpita con il ferro da stiro spento, utilizzandolo come oggetto contundente. Poi l'ha frustata con una cintura e, infine, ha cercato anche di strangolarla. È accaduto domenica mattina, a Prevalle, comune in provincia di Brescia, dove i carabinieri di Nuvolento hanno arrestato un uomo di 37 anni, originario del Burkina Faso e da oltre 15 anni residente in Valsabbia, per maltrattamenti in famiglia nei confronti della moglie, sua coetanea a sua connazionale.

In base a quanto riportato dal Giornale di Brescia, l'uomo avrebbe aggredito la moglie al termine di una violenta discussione per futili motivi, probabilmente legati alla gestione della casa e del nucleo familiare. La coppia ha quattro figli, di età compresa tra gli 8 mesi e i 14 anni. La donna, prima di chiedere aiuto al 112, ha aspettato che il marito si calmasse e subito dopo ha cercato soccorso.

L'arresto dell'uomo, intanto, è stato convalidato e per l'uomo è stato disposto il divieto di avvicinamento (a meno di 300 metri) all'abitazione dove risiedono la moglie e i figli.

Commenti

Divoll

Mar, 10/09/2019 - 14:41

15 anni in Italia. 15 anni a spese di chi? (Domanda retorica)