Brugherio, trova madre accoltellata e padre impiccato in casa

Forse un omicidio-suicidio. L'uomo accusava la moglie di tradirlo

La madre accoltellata e il padre impiccato nella loro abitazione. È questa la scena che si è trovato davanti un uomo di Brugherio, paese in provincia di Monza, questa mattina. Andato a trovare i genitori, ha trovato prima il corpo senza vita della donna, poi quello del marito, in cantina.

Il corpo della donna presentava molte ferite inferte da un'arma da taglio, probabilmente un coltello. I carabinieri, che hanno effettuato i primi accertamenti, non escludono l'ipotesi di un omicidio-suicidio, che potrebe essere legato a motivi di gelosia.

In un biglietto lasciato dall'uomo le parole che spiegherebbero le ragioni del gesto. Il 63enne accusava la moglie di tradirlo.

 

Commenti

seccatissimo

Dom, 15/11/2015 - 00:22

Certo che ad osservare la frequenza di omicidi, all'interno delle famiglie e pure furi, vien da pensare che siamo un popolo di squilibrati! Siamo messi male, molto male!