Budrio, la vedova e gli amici di Davide: "Una taglia sulla testa di Igor"

È stata messa una taglia per la cattura del latitante serbo: Norbert Feher, alias Igor Vaclavic. La cifra e dettagli si stanno studiando in queste ore

Una taglia per la cattura di Norbert Feher, alias Igor Vaclavic, il latitante serbo ricercato per gli omicidi di Davide Fabbri e della guardia volontaria, Valerio Verri. La cifra e dettagli si stanno studiando in queste ore. Davanti all'incapacità dello Stato di mettere le mani sull'efferato omicida, la vedova ed il Comitato degli amici del barista di Budrio ucciso lo scorso primo aprile durante un tentativo di rapina nel suo locale.

L'iniziativa è stata comunicata dall'avvocato Giorgio Bacchelli che rappresenta la famiglia di Fabbri (la moglie Maria Sirica e il padre Davide) oltre gli amici del barista. "Tra le iniziative possibili - si legge in un comunicato - oltre ad altre che sono state e sono programmate, può essere utile anche la messa a disposizione di una 'taglia' da riconoscersi nei confronti di chi o coloro che potranno, in maniera concreta e fattiva, fornire informazioni precise che consentano di rintracciare il predetto latitante ed assicurarlo alla giustizia". Nell'annunciare questa iniziativa, la vedova e gli amici di Davide Fabbri hanno tenuto a precisare che "le forze dell'ordine si sono impegnate e si stanno impegnando im maniera massiccia" per la cattura del latitante "con un impiego di uomini e mezzi forse mai avvenuto per lo meno negli ultimi tempi". Parole di apprezzamento per l'attività di inquirenti ed investigatori sono arrivate anche dall'avvocato Bacchelli: "Il sottoscritto ha più volte conferito con la Procura della Repubblica e principalmente con il sostituto Marco Forte, che in prima persona - ha spiegato il legale - ha coordinato le indagini con estrema attenzione, impegno e grande capacità. L'impegno prosegue tuttora - ha concluso - anche se con modalità diverse di ricerca del latitante".

Per quanto riguarda la taglia nei prossimi giorni verranno comunicate le modalità, l'importo ed ogni condizione per la messa a disposizione della somma di denaro. La vedova e gli amici del barista di Budrio"si augurano che questa iniziativa, unitamente alle ricerche in atto da parte delle forze dell'ordine e ad ogni altra iniziativa utile, possa contribuire al perseguimento dello scopo che si vuole conseguire nel nome e nel ricordo del povero Davide Fabbri che, per difendere la famiglia e i beni dell'attività nella quale si è impegnato per la vita - concludono - ha immolato la propria esistenza, soccombendo ad un atto delinquenziale di gravità estrema".

Le ricerche "straordinarie" sul campo finalizzate alla cattura di Igor si sono interrotte recentemente dopo diverse settimane di "caccia" palmo a palmo nella cosiddetta zona rossa, un'area di circa 40 chilometri nella "bassa" tra Molinella (Bologna) e Campotto (Ferrara). Impegnati per giorni e giorni i reparti speciali dei carabinieri con 150 militari per ogni turno e per ventiquattr'ore al giorno a settacciare il territorio tra casolari ed acquitrini. Sul fronte investigativo, Igor è stato "inchiodato" dalle impronte e dal dna estrapolato nel corso delle indagini sui due omicidi. Prosegue la caccia al killer con metodi tradizionali investigativi.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 13/07/2017 - 14:27

signora non è una questione di taglia , i corpi di polizia italiani stanno tutti origliando al telefono , aspettando che igor faccia una telefonata alla sua morosa e così potranno localizzarlo . ma tra il localizzarlo e l'arrestarlo c'è di mezzo...il mare , ormai siamo un paese alla deriva .

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 13/07/2017 - 14:32

Si potrebbe rivedere e corrompere la canzone: "igor non c'è,è andato via..

umberto nordio

Gio, 13/07/2017 - 15:18

Vivo o preferibilmente ,morto

Ritratto di giordano

giordano

Gio, 13/07/2017 - 15:34

bandog, forte

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Gio, 13/07/2017 - 16:23

Vorrei contribuire con una offerta sulla Taglia....poiché tutte le più alte cariche dello Stato sono estremamente Impegnate nel far chiudere un bagno al mare con foto del Ventennio...che scherziamo ?? Un assassino lo si lascia libero di fare e di tornare ad ammazzare..ma un bagno al mare con le foto di Mussolini ragazzi...il Prefetto si è svegliato incredibilmente alle ore 9,30 del mattino per andare a firmare un documento di chiusura del bagno....e che ce vò....

LucaRA

Gio, 13/07/2017 - 16:29

O è morto o non è più lì da mesi, in entrambi i casi è inutile cercarlo.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Gio, 13/07/2017 - 16:39

Vivo o morto?

investigator13

Gio, 13/07/2017 - 16:41

un po' di tempo fa le ultime notizie erano che un uomo in biciletta avrebbe riconosciuto Igor, era in uno stato pietoso e febbricitante. Poi dopo un po'di tempo una cartolina giunta ai carabinieri da Livorno; scritto breve, "addio" e quasi una beffa verso i carabinieri. Quell'addio potrebbe essere morto, si però non mi hammo preso. Sarà così?

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 13/07/2017 - 17:24

giordano, grazie :-)

Ritratto di sette

sette

Gio, 13/07/2017 - 18:26

Sono quasi certo di averlo visto qui a nizza francia. Ricordo di averlo visto almeno tre volte mentre in bicicletta percorreva un tratto della coulee verte. Pedalava voltandosi continuamente. mah

Ritratto di sette

sette

Gio, 13/07/2017 - 18:31

investigator13 giuro che non avevo letto il tuo messaggio. Pure io ho visto una copia sputata di quel dilinquente che pedalava su una bicicletta tipo mountain bike, bici di colore grigio chiaro o bianca,un po' piccola per la sua statura.

tiromancino

Gio, 13/07/2017 - 19:08

Se la sta godendo in Serbia,alla faccia nostra

Giorgio Rubiu

Gio, 13/07/2017 - 19:27

Eppure io credo che sia ancora in zona.Non alla macchia ma ospite di qualcuno che lo aiuta o di qualcuno "costretto",sotto minaccia ai membri della famiglia,ad ospitarlo in attesa che i carabinieri smettano di cercarlo.I carabinieri non sono stupidi e sono pazienti.Prima o poi farà un'altra rapina oppure,quando si dentirà sicuro di poterlo fare,uscirà dalla zona e sarà allora che verrà intercettato.

27Adriano

Gio, 13/07/2017 - 20:41

Va benissimo, da dividere con la taglia sulla testa dei responsabili all'interno della Giustizia.. Però, pensandoci bene in Romagna ci fu il "Passatore" alias Stefano Pelloni..A Budrio, grazie al nostro governo, c'è.....Igor...

27Adriano

Gio, 13/07/2017 - 20:47

..Leggendo i probabili avvistamenti..ho visto una persona molto simile, se non uguale al "soggetto" qui a Bologna che appiccicava ai muri, in zona di divieto di affissione, i manifesti della locale festa del PD.

mifra77

Ven, 14/07/2017 - 06:49

Continuate a cercarlo ma per favore non tornate ad abbattere le porte del casolare abbandonato come avete già fatto. Quel gesto denota la superficialità di chi sta pattugliando per arrestare un individuo che sebbene pazzoide, sa bene come gabbarvi. In quel casolare c'erano due ingressi senza porta che avreste potuto utilizzare in silenzio e se dentro ci fosse stato nascosto qualcuno, sarebbe rimasto intrappolato dalle porte. Capite perché avete scelto la strada più sbagliata?

FRATERRA

Ven, 14/07/2017 - 07:30

Non capisco chi dovrebbe mettere i soldi per la taglia. Comunque soldi inutili poiché dovessero catturarlo,quanto starebbe in galera???? Poi lavoro nella forestale perché ha dimostrato di conoscere bene il territorio,con appartamento in foresteria....

Pietro43

Ven, 14/07/2017 - 07:47

Non potrebbe incentivare un complice a collaborare con le forze dell'ordine? Dov'è lo scandalo? Ho sentito un deficiente ieri sera parlare di Far West. Patetico.