Le cade l'ostia, la raccoglie e scoppia la lite in chiesa

A Roma una fedele è stata aggredita verbalmente per aver raccolto e messo in borsetta un’ostia che le era caduta per terra

Scoppia la bagarre in chiesa durante la cresima di 80 ragazzi. A Roma, nella parrocchia di Santa Francesca Cabrini nel quartiere di piazza Bologna, una fedele è stata aggredita verbalmente dalle altre per aver raccolto e messo in borsetta un’ostia che era caduta per terra.

“Devi mangiarla, dalla a me, l’ostia è consacrata, non si può riporre in un fazzolettino come una gomma da masticare” ha inveito una donna che era qualche panca dietro di lei. La ragazza, come racconta Repubblica, è scoppiata a piangere e, in poco tempo, è scoppiata una lite. “Non me ne sono accorto, ma vari parrocchiani me l’hanno raccontato a fine messa” spiega padre Franco Messori. “Quando cade un’ostia è il sacerdote che deve raccoglierla e mangiarla, ma probabilmente con quella confusione non se ne è accorto”, prosegue il parroco di Santa Francesca Cabrini. “Molti dei partecipanti a queste celebrazioni spesso non sono cristiani praticanti e quindi non sanno come comportarsi in certi frangenti – sottolinea padre Messori – ma si tratta di che possono capitare a tutti, litigare non è certo la soluzione migliore”.

Commenti
Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Ven, 14/10/2016 - 23:17

Gli ipocriti farisei esistono anche nell'epoca moderna!

ziobeppe1951

Sab, 15/10/2016 - 00:07

Stupidità PiDiota