Cagliari, marocchino ruba giubbotti e pesta vigilante: fermato

Un marocchino, clandestino e con precedenti, ha rubato 2 giubbotti all’interno di un negozio Ovs e poi ha pestato il vigilante che ha provato a fermarlo. Lo straniero è stato arrestato da un equipaggio della squadra Volante

Un 39enne marocchino con numerosi precedenti, Fouad El Ouadi, è stato arrestato nella serata di ieri dagli agenti della polizia di Stato di Cagliari con l’accusa di rapina impropria.

Lo straniero, infatti, si è reso protagonista di un furto all’interno di un esercizio commerciale Ovs situato in via Dante e, una volta scoperto, ha aggredito un addetto alla sicurezza del negozio che ha tentato di fermarlo.

Secondo la ricostruzione degli eventi, l’immigrato ha preso due giubbotti come se fosse un normale cliente ed è entrato nei camerini prova. Da qui, incredibilmente, è uscito a mani vuote. Successivamente si è diretto verso l’uscita ma, oltrepassate le barriere antitaccheggio, ha inevitabilmente fatto scattare l’allarme.

Vistosi scoperto, lo straniero ha provato a scappare dirigendosi lungo via Dante inseguito dalla guardia giurata. Durante la sua disperata corsa, l’extracomunitario ha lanciato i due giubbotti appena trafugati dal negozio sotto un’autovettura in sosta, così da non avere intralcio nella sua fuga.

Un'azione, questa, rivelatasi del tutto inutile perché il malvivente è stato raggiunto e bloccato dal vigilante. Nel tentativo di divincolarsi, il nordafricano si è scagliato contro l’uomo strattonandolo con violenza, tanto da procurargli una lesione alla mano con una prognosi di 5 giorni.

Riuscito a liberarsi, il 39enne si è dato alla fuga verso via Corelli. È qui che, fortunatamente, si è svolto l’ultimo atto del suo gesto criminale. Lungo la strada, infatti, il ladro è stato intercettato e fermato da un equipaggio della squadra Volante.

I poliziotti hanno notato lo straniero e, senza perdere tempo, sono scesi dall’auto bloccandolo. Dalle verifiche effettuate è emerso che il marocchino è irregolare sul territorio nazionale e che, oltre ai numerosi precedenti, era già stato arrestato in passato per il reato di rapina.

I due giubbotti sono stati successivamente recuperati e restituiti al negozio.

Commenti

seccatissimo

Mer, 13/02/2019 - 20:11

Via dall'Italia, subito ! Ma prima venga riempito da così tante randellate da maledire il momento in cui ha deciso di venire nel nostro Paese !

maricap

Gio, 14/02/2019 - 00:05

seccatissimo Mer, 13/02/2019 - 20:11 D'accordo al cento per cento.