Cagliari, turista aggredita e rapinata nella notte, fermato gambiano

La ragazza è stata aggredita da un africano, che dopo averla stordita, le ha portato via la borsetta. Le ricerche dei poliziotti hanno portato al fermo di un gambiano, la cui posizione è tuttora al vaglio del magistrato di turno

Aggressione nella notte ai danni di una giovane turista canadese, avvenuta a Cagliari in via San Lucifero ad opera di un africano.

Erano all’incirca le 3 del mattino, quando la ragazza è stata seguita da un extracomunitario che l’ha assalita con l’intenzione di portarle via la borsetta. Dopo averla strattonata e colpita in faccia per avere la meglio su di lei e quindi riuscire ad impossessarsi del bottino, lo straniero è corso via allontanandosi rapidamente dal luogo della rapina.

Le urla e le richieste di aiuto della giovane, ancora in stato di choc, sono state udite dagli abitanti della zona, che hanno immediatamente allertato le forze dell’ordine. Sul posto è giunta in breve tempo una pattuglia della squadra volante di Cagliari ed un’automedica del 118. Una volta soccorsa sul posto la giovane, che ha riportato qualche ferita, fortunatamente lieve, gli agenti l’hanno accompagnata in questura.

Qui la ragazza ha sporto denuncia ed ha fornito agli inquirenti un racconto dettagliato dell’accaduto, oltre che una descrizione del colpevole che potesse risultare utile alla sua individuazione. Le ricerche sono partite immediatamente, ed hanno portato al fermo di un gambiano, sul quale si stanno orientando le indagini.

Commenti
Ritratto di Evam

Evam

Gio, 13/09/2018 - 17:35

Boldrini sarà soddisfatta di come l'integrazione compia passi da gigante.