Camminano a piedi nudi in vacanza: il loro viaggio si trasforma in incubo

Una coppia dopo aver camminato sulla spiaggia di Punta Cana ha contratto un verme che li ha costretti a usare le stampelle

Un ritorno da incubo da una vacanza da sogno nella Repubblica Dominicana. Si riassume così il rientro a casa di Katie Stephens, 22 anni, e Eddie Zytner, 25 anni, insieme hanno raccontato di come i loro piedi siano diventati "notevolmente irritati".

Il racconto choc

Una settimana sulle spiagge dell'IFA Villas Bavaro Resort a Punta Cana si è trasformata in un'esperienza terribile per la coppia: "Ci dovevamo grattare i piedi ogni secondo - ha detto Katie venerdì scorso all’emittente CTV News - Avevamo sentito parlare di pulci di sabbia e all'inizio pensavamo si trattasse di quello". Ma il peggio è arrivato quando sono tornati in Ontario e sui loro piedi si sono formate piccole protuberanze sulla punte, come si legge su FanPage.

La coppia aveva contratto la larve migrans, conosciuta come anchilostomi. L'unico medico che ha saputo riconoscere i sintomi presentati dai due ragazzi ha spiegato che si tratt adi vermi che a farsi strada nella pelle umana se vengono a contatto con una superficie infetta. "Ci hanno detto che il nostro caso non era così grave, a quel punto mi sono sentito impazzire" ha spiegato Katie

Dopo giorni di medicine i due stanno meglio e hanno lanciato un monito: "Fate attenzione a quando camminate sulla sabbia".

Commenti

cgf

Lun, 29/01/2018 - 23:41

Ho sentito di gente in Giamaica con lo stesso problema...

ORCHIDEABLU

Mar, 30/01/2018 - 10:10

IO IN ITALIA ENTRO IN ACQUA CON LE SCARPE DA PISCINA.MEGLIO NON FIDARSI.