Consiglio superiore della Sanità: "Stop a vendita di cannabis light"

La bassa percentuale di Thc non garantisce l'assenza di rischi per chi la assume

Il Consiglio superiore della sanità si è espresso contro la vendita dei prodotti a base di cannabis light, cioè quelli contenenti il principio attivo del Thc sotto il minite imposto dalla legge.

Negli ultimi mesi, in Italia, si erano diffusi a macchia d'olio i negozi "green", che espongono in vendita vari prodotti a base di cannabis, dagli olii alle tisane, fino ai biscottini. Ma ora il Css avverte che "non può essere esclusa la pericolosità dei prodotti contenenti o costituiti da infiorescenze di canapa" e raccomanda di attivare le misure necessarie a bloccare la libera vendita di tali merci,"nell'interesse della salute individuale e pubblica".

Infatti, il limite previsto dalla legge per il principio del Thc è di circa lo 0,5%. Una percentuale non trascurabile, che può produrre ugualmente effetti psicotropi, semplicemente aumentndo la dose dei prodotti consumati.

Secondo il Consiglio della sanità, inoltre, non è stato valutato il rischio"connesso al consumo di tali prodotti in relazione a specifiche condizioni", che può essere dannoso in caso di alcune patologie, di uno stato di gravidanza o allattamento, di interazioni con farmaci. Conseguenze negative potrebbero verificarsi anche a seconda dell'età. Lo stop servirebbe, quindi, a "evitare che l'assunzione inconsapevolmente percepita come 'sicurà e 'priva di effetti collaterali si traduca in un danno per se stessi o per altri".

Il parere al Css, riguardnte la "droga leggera", era stato richiesto a febbraio dal Ministero della Salute, che aveva posto due quesiti, uno sulla pericolosità dei prodotti e l'altro sulla loro vendita. Il rischio, quindi, non può essere escluso, in quanto bisogna tener conto delle molte variabili e delle particolari condizioni, che non sono state considerate in precedenza.

Per quanto riguarda il secondo quesito, il Consiglio ricorda la legge 242/2016, che prevede la coltivazione della canapa industriale, allo scopo di trarne "alimenti e cosmetici prodotti esclusivamente nel rispetto delle discipline dei rispettivi settori". Tale legge non prevede "la produzione delle infiorescenze né la libera vendita al pubblico", per cui la vendita di prodotti a base di cannabis light, come indicano diverse etichette,"pone certamente motivo di preoccupazione".

Commenti

steacanessa

Gio, 21/06/2018 - 11:53

Qualsiasi droga fa male. Stop.

schiacciarayban

Gio, 21/06/2018 - 11:57

Hanno fatto bene, ha aperto un negozio qui vicino e quarda caso quei pochi clienti (dopo il primo giorno di pieno, il negozio è praticamente vuoto) hanno tutti un aspetto inequivocabile..

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 21/06/2018 - 12:20

---queste sono le decisioni di uno stato decadente o già decaduto e di un paese--come l'italia -che non ha più speranze di ripresa ma si avvia decisamente a grossi passi verso la sparizione e l'estinzione-mai un paese ha dimostrato di essere terrorizzato da una pianta --che è un dono della natura per tutti i risvolti ed i benefici terapeutici che presenta--gli esperti sono concordi nel ritenere che la legalizzazione della light non solo porta nelle casse dello stato 8 miliardi annui---ma ne beneficia tutta la filiera e le migliaia di lavoratori che con essa sbarcano il lunario--oltre a considerare i miliardi di euro che lo stato risparmia nel contrastare la vendita illegale in mano alla criminalità organizzata---quella sì con thc stellari e dunque dannosa-swag

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 21/06/2018 - 12:21

MA VAAAAA E MO' COME LA METTETE CON IL MUGIC DELLA TAIGA??? GLI RIMANGONO SOLO LE SCATOLETTE DI TONNO ADULTERATO! XD

ClaudioB

Gio, 21/06/2018 - 12:25

Naturalmente per tabacco e alcool tutto OK, vero?

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 21/06/2018 - 12:38

voi veramente credevate che i comunistoidi dicessero la verità sulle droghe? allora siete dei volpini!

Massimom

Gio, 21/06/2018 - 12:43

Certo che questi comunisti sono proprio dei paraculi. A parole odiano il mercato, il grasso borghese, le multinazionali etc. e poi si scoprono compagni mondialisti, falsi cooperativisti, buro-europeisti, banchieri, sorosiani e col Rolex, ben inseriti nel mondo dei parassiti dell'alta finanza. Da ultimo, si fingono figli dei fiori per intraprendere lucrosi traffici di cannabis leggera, in modo da dare un bel servizio alla numerosa comunità di sballoni loro amica, invece di inorridire di fronte al concetto di merce, commercio e negozio ed impegnarsi a lavorare gratis, come dice il sommo comunista furbastro de masi, il quale pretende che il popolo lavori senza retribuzione ed i comunisti come lui siano invece strapagati.

Ritratto di sepen

sepen

Gio, 21/06/2018 - 12:46

La droga fa male? Ma cosa mi tocca leggere, ah incredibile!

Ritratto di mircea69

mircea69

Gio, 21/06/2018 - 13:06

In base a questo ragionamento dovrebbero chiudere tutte le erboristerie. Comunque estremamente scorretto nei confronti di chi ha investito in questo business.

Federico Secondo

Gio, 21/06/2018 - 13:19

La droga più pericolosa è l'alcol: provoca malattie epatiche e cardiocircolatorie, molti incidenti mortali sono dovuti ad un suo abuso, è diffusissimo e naturalmente è perfettamente legale.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 21/06/2018 - 13:25

lE VIE DELL'INFERNO SONO LASTRICATE DI BUONE INTENZIONI ... E DI INTERESSI OCCULTI.

kobler

Gio, 21/06/2018 - 13:27

Gran Consiglio di somari (mi scuso con l'equus asinus) che non solo apportano falsità e danni, ma ora dovranno spiegare come mai e perché l'OMS si sta muovendo per liberalizzare completamente la cannabis naturale! Non si parla di cannabis OGM come volevano immettere loro per i loro sporchi affari di lucro, ma di vera cannabis che cresce spontanemaente e che ha THC. Basta chiedere a chi soffre di sclerosi per sentire quante maledizioni tirano contro quei delinquenti che giocano ai sapienti!

manson

Gio, 21/06/2018 - 13:30

bene chiudete quello schifo di negozi velocemente

kobler

Gio, 21/06/2018 - 13:31

@steacanessa: stando all'ignoranza propinata in vari secoli anche toccarsi il pisello fa male perché fa diventare ciechi e pure la niocca fa male perché è per alcuni una droga. Allora tutti preti? Prima di dire fesserie cominci a capire cosa vuol dire droga perché tempo addietro era usata anche sulle bustine di Lievito con dicitura "la migliore droga".....l'alcol non è una droga? E perché fingono di non saperlo? Si chieda solo questo!!!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 21/06/2018 - 13:34

Le solite genialate all'italiana! Come per le sigarette elettroniche prima si autorizza il business e poi, dopo che la gente ci investe tempo e denaro, si fa di tutto per mettere i bastoni fra le ruote. Poi la panzana nel "rischio connesso" per determinate categorie di persone è oggettivamente risibile. Questo rischio "ancora poco studiato" è invece scientificamente provato riguardo l'assunzione di alcol da parte di donne incinte, minori, anziani, persone con specifiche patologie o che fanno uso di determinati farmaci, ma il Consiglio superiore di Sanità si guarda bene dal chiedere lo stop alla vendita del Tavernello.

mcm3

Gio, 21/06/2018 - 13:39

Un paese in completa decadenza, un paese primitivo, un paese senza futuro

elpaso21

Gio, 21/06/2018 - 13:45

Lo dicevate prima. Ormai centinaia di negozi e attività collaterali sono aperti. Nelle cose ci vuole BUON SENSO.

ziobeppe1951

Gio, 21/06/2018 - 13:51

Non sapevo ci fossero tanti drogati da ste’ parti ..(inevitabilmente tutti sinistricoli)

Happy1937

Gio, 21/06/2018 - 14:04

Bene il Consiglio Superiore della Sanità.

frank173

Gio, 21/06/2018 - 14:08

La vendita della cannabis light fa male solo alle tasche della criminalità....che ringrazia il CSS. Il CSS al quale non gli frega niente di alcool e tabacco. Un CSS alquanto oscuro.

frank173

Gio, 21/06/2018 - 14:09

steacanessa: bell'analisi! Ti fai di zucchero, di caffè e di chissà cosa ancora. Attento alla salute, mi raccomando.

SoftSteel

Gio, 21/06/2018 - 14:11

Droga, alcol, videogiochi etc etc, son tutti modi di sfuggire alla realtà´. Chi spinge che queste cose diventino normali , sta solo dicendoti: " divertiti, non pensare , non guardare, che se tu non vedi quello che succede attorno a te, noi ti possiamo fregare meglio. L'alcol non fa bene, ma e´cosi´radicato nella storia italiana che a parte il ritirare la patente a chi e´ubriaco, di più non si può fare. Ma la marjuana non e´radicata e quindi si può ancora fermare. La gente sotto effetto di droghe non e´sveglia e crea problemi agli altri.

mariolino50

Gio, 21/06/2018 - 14:16

ziobeppe1951 Prima della guerra eroina e cocaina in varie forme le vendevano in farmacia, e buoni consumatori si trovavano trà gerarchi italiani e tedeschi. Il concetto di drogato è venuto dopo, sarà giusto, o cè sotto altro tenuto nascosto al popolo, che ricchi e potenti sniffino è notorio, normalmente sono più furbi del popolo bue.

donzaucker

Gio, 21/06/2018 - 14:20

Guardate che ci sono un sacco di 40-50 enni che comprano la cannabis light, gente normalissima con famiglia e lavoro che non va nei vicoli a bucarsi e non si vende il televisore per comprarsi la "droga". Scommetto anche fra chi vota a dx.

libertyfighter2

Gio, 21/06/2018 - 14:32

Ormai l'ha liberalizzata mezzo mondo. Mi pare giusto fare la figura dell'Arabia Saudita. GREAT JOB!

Una-mattina-mi-...

Gio, 21/06/2018 - 14:36

TUTTO COME GIA' PREVISTO E PREVEDIBILE

aredo

Gio, 21/06/2018 - 14:43

@donzaucker: ed è per questo che le cose vanno sempre peggio. Più gente si droga e diventa un pericolo andando fuori di testa a causa delle droghe è peggio è per tutti. Chi fa uso di droghe è un pericolo non solo per se stesso ma anche per tutti gli altri. Le droghe rendono zombie. Il livello intellettivo non fa che scendere a causa dell'uso massiccio di droghe a tutte le età.

aredo

Gio, 21/06/2018 - 14:44

@mariolino50: ma che ti inventi? Eroina e cocaina in farmacia? Ma che dici??

Zaraffo

Gio, 21/06/2018 - 14:45

elkid, anche la cicuta è una pianta naturalissima... Anche il gioco d'azzardo una volta era proibito perchè la gente si rovinava, e ora che è legale la gente ha ripreso a rovinarsi (è davero "esilarante" la pubblicità che velocemente recita che il gioco può causare dipendenza patologica...). Poi sei convinto che il contrabbando finirebbe se fosse legale?? Il contrabbando oggi è su tutto sopratutto sulle cose legalissime vedi medicine tabacco ecc.. ecc.. Niente di nuovo sotto il sole diceva qualcuno.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 21/06/2018 - 15:06

SoftSteel: in realtà si potrebbe fare ben altro che ritirare la pantente agli ubriachi... si potrebbe mettere fuorilegge l'alcol! In fin dei conti non sarebbe una novità; negli USA lo hanno fatto tra il 1919 ed il 1933 (e le conseguenze le conosciamo). Dici che forse non sarebbe opportuno? Sono d'accordo. P.S. Si stima possano essere fra 5 e 6 milioni i consumatori di cannabis in Italia, secondi in Europa solo ai francesi che hanno leggi assai più severe delle nostre. Mi pare quindi ben radicata tanto, a mio avviso, da rendere opportuna una regolamentazione.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Gio, 21/06/2018 - 15:07

l'esperto in questo caso credo sia FACCINA GIALLA...lui di droghe leggere credo ne sappia...... CHE DICI FUMAIOLO..... ???

Silvio B Parodi

Gio, 21/06/2018 - 15:17

ci vogliono tutti drogati, cosi ci fottono meglio! l'alcol Non fa male di per se, se bevi moderatamente mentre la droga ti intorpidsce il cervello anche in dosi minime, si puo usare SOLO dietro prescrizione medica e controllata,ai pazienti ammalati! nei negozi di green ci possono entrare anche i minorenni. Non fate la cazzata di liberalizzarla, io ho abitato in Oregon ed ho visto le conseguenze della cannabis legale, gruppi di giovani stravaccati nei giardini a ridere, invece di essere a scuola, bambine anche minorenni strafatte di fumo, una cosa indecente, senza contare chi guida dopo aver fumato una canna.,.....peggio di un ubriaco.....il fatto e' che se ti beccano ubriaco alla guida vai in galera se ti beccano dopo aver fumato NO allora?????

onurb

Gio, 21/06/2018 - 15:17

In epoca non sospetta e non sospettata di fare gli interessi di questo o di quello, parlo di 30, 40 anni fa, quando dall'Istituto Medico Legale rientrava al reparto un collega con la non idoneità al pilotaggio per un periodo di tre mesi, tutti capivamo che nelle analisi erano state trovate le tracce di sostanze stupefacenti. In sostanza i medici hanno sempre visto in queste sostanze un pericolo, tanto da sospendere dall'attività un pilota per un lungo periodo.

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Gio, 21/06/2018 - 15:17

Ma come? I radicali e ultimamente anche Saviano hanno detto che la Cannabis fa bene, anzi benissimo, che bisognerebbe legalizzarla così sparirebbero d'incanto i cartelli della droga e tutta la delinquenza... Si sapeva da anni che qualsiasi droga (eccetto l'uso farmaceutico sotto stretto controllo medico) fa male e basta! Bisognerebbe sbattere in galera tutti quelli che predicano il contrario e ne chiedono la legalizzazione... in galera... e poi buttare la chiave!

donzaucker

Gio, 21/06/2018 - 15:30

Caro Aredo, vorrei ricordarti che "andare fuori di testa" con la cannabis light è impossibile visto che non contiene sufficiente principio attivo (e neanche quella "illegale" fa "andare fuori di testa").

Ritratto di Aulin

Aulin

Gio, 21/06/2018 - 15:47

Elkid come mai stavolta non si attacca al "rispetto delle leggi" che invocava in altri casi? Anche la cicuta è una pianta dono della natura, questo non significa che la si debba bere in infuso come fece Socrate.

aredo

Gio, 21/06/2018 - 15:54

@donzaucker: non importa il quanto uno vada fuori di testa, basta che qualsiasi sostanza lo renda pericoloso per gli altri oltre se stesso che è criminale permetterlo. Quindi se "con poco principio attivo" un chirurgo uccide un paziente la "droga leggera" va benissimo? Se chiunque in auto causa un incidente avendo "poco principio attivo" nel corpo va bene? Chiunque voglia il popolo drogato merita la pena di morte! In tutto il mondo il livello intellettivo medio crolla ogni singolo giorno per uso di droghe. Ovunque si trovano droghe sintetiche di ogni tipo a prezzi irrisori. Giovani sballati, adulti sballati, anziani sballati. Popoli drogati senza cervello. Il 99.99% dei problemi sono causati dall' Internazionale Socialista con gli islamici che diffondono le droghe nel mondo per avere il popolo demente.

onurb

Gio, 21/06/2018 - 15:58

Aulin. Non si aspetti coerenza da certe persone, specialmente sul tema delle sostanze stupefacenti. Lei cita la cicuta come pianta dono della natura: ce ne sono tante altre e altrettanto letali. Tutti doni della natura per le anime belle.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 21/06/2018 - 16:13

Professor...Malafede: ...in quale occasione i radicali (e anche Saviano) avrebbero detto che la Cannabis fa bene anzi benissimo? In quale occasione avrebbero dichiarato che con la legalizzazione sparirebbero d'incanto i cartelli della droga e tutta la delinquenza? Mi chiedo perchè mai tu abbia deciso di chiamarti Professor Malafede! Comunque anche la droga ad uso farmaceutico fa male... nessuno l'assumerebbe se non fosse costretto. Ah... qualora tu non l'avessi capito sono favorevole alla legalizzazione della cannabis. Mi spiace per te ma non è reato... ti consiglierei invece qualcuno bravo per quell'ulcera.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 21/06/2018 - 16:31

Gli affari vanno male per i sinistri che campavano su droga e clandestini.

Josef_K

Gio, 21/06/2018 - 17:09

Leonida55 per voi che campate sui cervelli della dimensione di un fagiolo le cose stanno andando a gonfie vele mi pare...

ziobeppe1951

Gio, 21/06/2018 - 17:13

Sognatore66... una domanda seria la voglio fare a te, dato che non c’è elpirla....chi ti fornisce la cannabis?

Cheyenne

Gio, 21/06/2018 - 17:22

finalmente qualcuno che ragiona

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 21/06/2018 - 17:37

-----Aulin---volere o nolere in italy ci sono 4 milioni di ragazzi che fumano cannabis---ed il consumo e l'uso personale nelle quantità stabilite dalla legge non sono reato---bene---l'apertura di questi negozi può essere un fantastico toccasana --perchè potrebbe spingere i consumatori a mollare la cannabis con thc alto --quello per intenderci che dà l'effetto sballo--ed orientarlo verso la cannabis con thc basso--che dà solo effetto rilassante--togliendo parimenti la grossa fetta di mercato alle mafie---con questa decisione invece-è come se lo stato spingesse il ragazzo che fuma e che non commette reato -a dare i suoi soldi alla criminalità spingendolo a commettere reati--è un testacoda pauroso--te ne rendi conto?

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Gio, 21/06/2018 - 18:31

A Macerata proprio oggi la squadra mobile della Polizia di Stato ha chiuso due negozi specializzati nella vendita di cannabis light e droghe leggere, le analisi avevano rilevato che il principio attivo era superiore a quello legale...ora chi lo dice a Saviano? lui che in prima serata su Rai2 ha portato il dibattito sulla liberalizzazione delle droghe leggere in una classe di quinta superiore, facendo il parallelismo con il proibizionismo degli alcolici, senza considerare i danni che la droga può provocare specie nei giovani.

aredo

Gio, 21/06/2018 - 19:30

@Josef_K: veramente gli zombie siete voi di sinistra inclusi elettori di comunista Salvini e comunisti 5 Stelle. Neuroni zero.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 22/06/2018 - 18:23

ziobeppe1951: è inutile che ci provi... non ho alcuna intenzione di cambiare pusher e rifornirmi da te: tu vendi roba scadente tagliata con lo sterco di cavallo! Tra l'altro la fumi anche tu e si vedono i risultati...