Caos elezioni in Albania, votano anche Al Bano e Ezio Greggio

Tra i 3,5 milioni di elettori impegnati oggi alle ammistrative in un Paese nello stallo politico, ci sono anche i due personaggi della tv italiana che hanno ricevuto la nazionalità albanese

Nel caos delle elezioni in Albania si sono ritrovati anche Ezio Greggio e Al Bano. Il conduttore e il cantante sono infatti, forse inconsapevolmente, tra i 3,5 milioni di albanesi chiamati oggi alle urne per decidere sindaci e consigli di 61 comuni dello Stato nostro dirimpettaio, dall’altra parte dell’Adriatico. E non è un caso di omonimia. Come dimostra Il Corriere, a scanso di equivoci fanno fede i nomi paterni Nereo Greggio e Carmelo Carrisi.

I due personaggi della tv italiana, anche se sono stati insigniti della cittadinanza albanese con tanto di decreto presidenziale rispettivamente nel 2015 e nel 2016, con molta probabilità non eserciteranno la loro prerogativa, in delle elezioni considerate dal Capo dello stato illegittime. In aperto contrasto col governo di centrosinistra il Presidente della Repubblica Ilir Meta ha, infatti, prima cancellato la tornata elettorale e poi l’ha rimandata al 13 ottobre. E per questo motivo si ritrova in stato di accusa con una richiesta di destituzione a suo carico formulata dall’esecutivo.

Il caos istituzionale e politico è totale: l'opposizione di centrodestra guidata da Lulzim Basha ha infatti deciso di boicottare il voto in almeno metà dei comuni, per protesta contro il governo socialista del premier Edi Rama, accusato di corruzione e di brogli nelle precedenti elezioni. Si temono scontri in piazza e violenti disordini dopo che l’opposizione ha promesso di assaltare le sedi elettorali e di “non consentire lo svolgimento delle elezioni”.

Ezio Greggio dovrebbe volare a Tirana, mentre Al Bano più a Sud nel comune di Valona. Chissà cosa voteranno.

Commenti

alox

Dom, 30/06/2019 - 18:52

Nessuna sorpresa...Albania=Italia del sud ma senza le varie casse del mezzogiorno.