Carburante, irregolari il 14% dei distributori. Sequestri in tutta Italia

Dalle colonnine modificate all'acqua nel serbatoio: tutti i trucchi per farci pagare di più la benzina

Oltre mille distributori di carburante sotto l'occhio della Guardia di Finanza, nel tentativo di fermare una serie preoccupante di irregolarità. Indagini delle Fiamme gialle hanno rilevato "trucchetti" su oltre il 14% delle pompe. Gli escamotage messi in atto dai benzinai sono diversi: dalla presenza di acqua nei prodotti all'erogazione di una quantità di prodotto inferiore a quella mostrata.

Il lavoro dei finanzieri ha portato alla denuncia di undici gestori e a sanzioni che hanno interessato altre 68 persone. Sotto sequestro 59 colonnine o pistole erogatrici. Il caso più eclatante in Campania, dove alcuni automobilisti sono rimasti in panne a pochi minuti dal rifornimento.

In provincia di Napoli la quantità di acqua in alcuni campioni di carburante prelevati ha raggiunto il 15%. Nella stessa area un impianto utilizzata schede elettroniche modificate per il conteggio dei litri, una strategia che ha permesso al gestore di vendere 1.200.000 litri in nero.

Problemi anche a Reggio Emilia, dove una pompa erogava il 10% in meno del carburante indicato sullo schermo.

Commenti

rossono

Mar, 13/08/2013 - 10:52

Non he che centra pure Berlusconi? Bocassini all'attacco..

mrkrouge

Mar, 13/08/2013 - 10:55

Se l'Italia fosse un paese serio dovrebbero essere pubblicati gli elenchi dei gestori fraudolenti e gli stessi dovrebbero essere costretti ad un mese di chiusura con l'obbligo di esposizione di un cartello gigante riportante "QUESTO ESERCIZIO VI HA INGANNATO !". Non per sberleffo, ma perché gli utenti possano sapere di chi fidarsi e di chi no.

Zizzigo

Mar, 13/08/2013 - 11:33

Questo succedeva anche negli anni '60 e, certamente, anche prima. Non c'è nulla di nuovo sotto il sole. Ma la GDF dovrebbe ben sapere che i primi imputabili sono i (malpagati) manutentori degli impianti.

Libertà75

Mar, 13/08/2013 - 11:50

@rossono, certo che centra SB, se ci fosse stato Prodi bastava un sorriso e via tutti contenti

Ritratto di marione1944

marione1944

Mar, 13/08/2013 - 11:57

mrkrouge: concordo in pieno.

pgbassan

Mar, 13/08/2013 - 11:58

Escamotage= espedienti. Cerchiamo di usare termini italiani, salvo quando manchino nel nostro lessico. Voi giornalisti avete un compito importante. Saluti.

gneo58

Mar, 13/08/2013 - 12:11

e dove sta la novità'? - ci sarebbe se fosse stato annunciato che a tutti i gestori "malandrini" fosse stato chiuso l'impianto e ritirata la licenza (almeno questo).

pinopes60

Mar, 13/08/2013 - 12:43

concordo con gli altri. ma se portereste con voi il decalitro e a ogni rifornimento chiedereste 10 litri di carburante, sono certo che ci sarebbe una moria di benzinai. fa schifo tutto... viva l'italia.

franco@Trier -DE

Mar, 13/08/2013 - 12:48

non direi tutti trucchi direi tutti ladri io.Sappiamo come sono gli italiani.

titina

Mar, 13/08/2013 - 13:40

E noi come possiamo accorgerci in odo che cambiamo distributore? Comunque, se vogliono difenderci, dovrebbero far CHIUDER per sempre i disonesti.

Nadia Vouch

Mar, 13/08/2013 - 13:41

Adesso ho capito perché a volte l'automobile non mi rendeva.

Ritratto di stufo

stufo

Mar, 13/08/2013 - 13:53

Ad Arnoldste** (Austria) vado sulla colonnina Super91: drrrr....drrrr... non esce niente; provo con la 95, idem, sputato preciso. Vado allora su altra colonnina rimasta da poco libera. tutto normale, 39,99 Euri e passa la paura. Alla cassa me ne chiedono 45, perchè tanto (secondo loro) segnavano i miei due precedenti prelievi farlocchi. Morale, litigio a segni e pago 39,99. Se andava, andava......Forse l'aria del confine italiano è contagiosa....

agosvac

Mar, 13/08/2013 - 13:54

In effetti l'ho già notato da tempo: quando faccio benzina in alcuni distributori la mia macchina consuma di più, quando cambio distributore, chissà perchè, consuma di meno!!!

giottin

Mar, 13/08/2013 - 14:18

Anni fa facevo, ora non le faccio più, la raccolta punti per poi avere un premio. Alla fine dietro pagamento di una percentuale, non ricordo più di quanto, ritirai una macchina fotografica digitale, dopo alcuni giorni chiesi al gestore di cambiare il premio, perché sapevo che altri lo avevano fatto, non me lo accordò. Srissi allora una lettera alla Esso Italia, io non ebbi risposta, ma dopo poche settimane il gestore sparì e ne subentrò un altro. Quello che voglio dire è esattamente questo: le compagnie devono sapere a chi hanno dato in gestione le pompe e agire di conseguenza, quei truffatori non dovrebbero certamente più trovare lavoro come gestori di poimpe di benzina in nessuna parte del paese!!

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Mar, 13/08/2013 - 14:32

QUANDO IL "PESCE" EMANA ODORI PESSIMI FIN DALLA TESTA. Molti POLITICI, sindacalisti,burocrati in massa, caste, assicurazioni, distributuri delle grandi energie, potenti delle Telecomunicazioni, alti funzionari dello Stato e via di seguito a non finire, hanno fatto vedere al popolo le diverse tattiche per appropriarsi indebitamente di altro denaro o capitale. La cronaca ne parla continuamente e da molto tempo(Da decenni) Ebbene per poter vivere o stare meglio economicamente alcuni spregiudicati del popolo hanno imparato anche loro le diverse tattiche di ruberie a danno del popolo stesso. L'ESEMPIO VIENE DALL'ALTO (Dicono...). E,questi incoscienti approfittano o si inventano sistemi per fare più EURO tanto la MAGISTRATURA ITALIANA - lenta e stralenta come E' e come tutti sanno, fanno sperare al criminale che -data la prassi direi ormai convalidata - quasi tutto andrà in prescrizione. Se poi andiamo a vedere di quella data "MAGISTRATURA POLITICIZZATA" allora addirittura molto sicuramente veranno prosciolti in quanto non è questo il loro obiettivo.A questa ultima interessa solo ed esclusivamente distruggere Berlusconi e non altro.

egi

Mar, 13/08/2013 - 14:51

Ma vogliamo renderci conto, dove e chi gestisce la malavita, avanti con la meridionalizzazione, ora arriverà anche l'arabizzazione che con i paesi dell'Est faranno esplodere l'Italia del nord, per quello che resta, grazie alla sinistra in cerca di voti e la malavita in cerca di affari,spero che vi vadano di traverso i vostri loschi interessi, visto che noi al di sopra del Po è da un bel pezzo che ingurgitiamo m...a.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 13/08/2013 - 15:02

VI RICORDO CHE LO STATO SI PRENDE 0,89 CENTESIMI AL LITRO MENTRE AL GESTORE CIRCA 0.25 E CI DEVE PAGARE LE TASSE E TUTTE LE IMPOSTE COMUNALI, SECONDO VOI CHI E' PIU' LADRO ?

lamwolf

Mar, 13/08/2013 - 15:56

Tartassati dallo stato e fregature come esci di casa. Un sistema che dobbiamo far cambiare a qualsiasi costo.

eso71

Mar, 13/08/2013 - 16:19

@rossono prima di avventurarti in un forum con la bava alla bocca, prova a prendere qualche lezione di italiano. Potrai poi tornare a fare il lecchino in modo comprensibile ;)

titina

Mar, 13/08/2013 - 16:20

x Nadia Vouch. Anche a me è capitato che dopo aver fatto la solita benzina l'indicatore che indica il livello di benzina non saliva come sempre.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 13/08/2013 - 16:22

il costo del carburante è aumentato grazie a due personaggi idioti, il più recente aumento è dovuto grazie a monti, un vostro caro amicone mafioso :-) l'altro aumento fu fatto nel 1996, per finanziare la guerra in kossovo. a proposito... chi c'era al governo nel 1996? ma PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRROOOOOOOOOOOOOODIIIIIIIIIIIIIIII :-) complimenti, vi lamentate ora? e 'sti cazzi!!

Il giusto

Mar, 13/08/2013 - 16:22

Ma come,uno non può "arrangiarsi"come può per salvare la sua azienda?Che giornale giustizialista...

Nadia Vouch

Mar, 13/08/2013 - 16:50

Per #titina. La capisco. Si figuri che io pensavo che l'indicatore fosse guasto. L'ho detto al benzinaio, che ha fatto lo gnorri. Ma, allo stesso tempo anche altri tra i là presenti lamentavano questo strano guasto. Tuttavia, nessuno di noi sospettava. Ora, abbiamo imparato una cosa di più. Saluti.

libertyfighter2

Mar, 13/08/2013 - 16:55

Normale, considerato che il 90% del prezzo della benzina alla pompa NON VA al benzinaio, è ovvio che quello in qualche modo deve fare per campare.

gi.lit

Mar, 13/08/2013 - 17:27

egi. Da 150 anni è il Nord che fa il bello e il cattivo tempo. Per il passato ti faccio solo alcuni significativi esempi: il fascismo (prodotto nordista) che trascinò il Paese in una guerra catastrofica e poi il più forte partito comunista d'Europa che da sempre trova nel Settentrione il suo principale sostegno elettorale. Ti ricordo poi che tutti i governi degli ultimi 20 anni sono stato gestiti da padani Da Prodi (quello che ci rovinò con l'euro) a Berlusconi a Monti. Governi che hanno provocato danni enormi a questo sventurato Paese. Perciò occupati della merda che hai nel cervello invece di sparare minchiate contro i Meridionali.

roberto.morici

Mar, 13/08/2013 - 18:05

@mrkrouge. E la pivacy? Non ci ha pensato, vero?

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 13/08/2013 - 18:47

E allora? Adesso cosa gli fanno? Niente, mica si chiamano Berlusconi, il rischio a fregare e' zero.

morovalmontone

Mar, 13/08/2013 - 19:06

dovrebbe intervenire il Colle ma come capita spesso sono i lavoratori che ci rimettono e a nessuno frega niente come al solito

rossono

Mar, 13/08/2013 - 19:17

eso71 Come mai cosi nervoso? Ti metto qualcosa A b e ! -- :H cosi se ho sbagliato Tu che sei un professore puoi correggimi. A proposito compagno il lecchino dallo alla razza tua..

giottin

Mar, 13/08/2013 - 19:33

@@@Dragon_Lord. Lei ha ragione, i gestori guadagnano pochissimo ed il ladro è sicuramente lo "stato", però che debba essere il cittadino a trovarsi l'acqua nel serbatoio o avere il 15% in meno di acquistato ...eh no è...

rossono

Mar, 13/08/2013 - 19:47

@eso71 bava alla bocca? dalla tua risposta tu oltre la bava hai anche qualcosaltro in bocca. Dall'alto della tua coglionaggine cerca di rispondere educatamente che tu non eri stato offeso da nessuno.Professore dei miei stivali..

volp

Mar, 13/08/2013 - 20:13

Come mai i Soloni di questo giornale non hanno stigmatizzato l'operatore dei finanzieri ostro la libertà' d' impresa entrò chi produce? Vi assicuro che è' la stessa cosa per tante categorie che evadono il fisco e che voi difendete a prescindere.

fer 44

Mar, 13/08/2013 - 20:56

Io viaggio molto, e quando faccio rifornimento, spesso faccio il pieno! In zona Torino, mi è capitato spesso di fare il pieno,con lì indicatore della mia Alfa 159 che segnava Km. residui 60, qindi circa 5 lt. ancora di riserva e, con mio grande stupore ho messo una volta 70lt ed un' altra addirittura 71,5! Ma se il serbatoio ha una capacità di 70 lt. !!!!

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Mar, 13/08/2013 - 21:12

BISOGNEREBBE TOGLIERE LA GESTIONE AL DELINQUENTE E DARLA AD ALTRI

Marcogas

Mer, 14/08/2013 - 00:05

Ho letto qui che i gestori guadagnerebbero 0,25 a litro... sarebbero dei paperoni.. 'guadagnano' 0,03-0,04 a litro, dipende dalla compagnia. Questo non autorizza a rubare e solo ad onor del vero

Ritratto di scappato

scappato

Mer, 14/08/2013 - 06:04

gi.lit: che il nord in tante cose sia indifendibile sono d'accordo, ma almeno non ha mai avuto una maggioranza che ha votato per la riconferma dei savoia, il colmo del masochismo.

Ritratto di stufo

stufo

Mer, 14/08/2013 - 08:16

A mio figlio, targato estero, il pieno è stato superiore al contenuto del serbatoio. Ha informato il 117 e amen. Però ho osservato che nel caso abbia davanti uno targato in Romania, è una lagna perché va piano piano.... Saprà lui il perché...

franco@Trier -DE

Mer, 14/08/2013 - 08:47

giottin fessachiotto se il governo è ladro lo devono essere anche i cittadini? Cerca di ragionare come una persona civilizzata per un momento e non da tipico italiano, siete voi che avete messo quel governo a Roma? allora godetevelo.

epesce098

Ven, 16/08/2013 - 08:33

E' assolutamente incredibile che un benzinaio aggiunga acqua alla benzina. Tutti sanno che l'acqua precipiterebbe sul fondo, in quanto ha un peso specifico maggiore. quindi verrebbe immediatamente ripescata dalla pompa e un mezzo così rifornito riuscirebbe a percorrere al massimo 200 metri, per poi arrestarsi irrimediabilmente. Quindi l'unica possibilità è che l'acqua si sia infiltrata, a seguito di importanti precipitazioni, a causa di una mancata tenuta stagna della cisterna.

Nadia Vouch

Ven, 16/08/2013 - 21:00

Per #epesce098. Se è per questo, nemmeno il misterioso guasto alla spia del rifornimento, lamentato da più persone, inclusa la sottoscritta, su veicoli di diversa marca e tipo, è riconducibile a presenza di acqua nella benzina. Eppure, il problema c'era. Così come c'era lo scarso rendimento del veicolo non affetto da guasti tecnici. O crediamo agli alieni, o significa che il benzinaio usa dei trucchi. Quali? Si vedrà. Le pare?

epesce098

Lun, 19/08/2013 - 09:30

Nadia Vouch - Il mio commento si riferiva esclusivamente alla possibilità da parte del benzinaio di allungare la benzina o il gasolio con dell'acqua. Certo che ci sono tantissimi altri modi per fregare gli utenti e anche per fregare i benzinai da parte di coloro che effettuano la consegna della merce al distributore.