Carburanti, aumenta il prezzo del gpl. Stabili benzina e gasolio

Il prezzo del gpl sale di 1-2 centesimi al litro. Un rincaro che non farà felici gli automobilisti

Per gli automobilisti e i loro portafogli non c'è pace: ora ad aumentare di prezzo è il gpl. Mentre nel Mediterraneo le quotazioni di benzina e gasolio calano, il carburnte gassoso subisce dei ritocchi al rialzo di 1-2 centesimi.

Nel dettaglio

Sul territorio italiano dunque i prezzi praticati di verde e gasolio sono senza particolari scosse ma il Gpl ha tendenza alla crescita. Secondo l'elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all'Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è pari a 1,524 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,517 a 1,550 euro/litro (no-logo 1,500). Il prezzo medio praticato del diesel è pari a 1,374 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,369 a 1,394 euro/litro (no-logo a 1,349), come riporta AdnKronos.

I prezzi al servito toccano per la benzina 1,652 euro/litro, con gli impianti colorati che vanno da 1,616 a 1,743 euro/litro (no-logo a 1,529), mentre per il diesel la media è a 1,504 euro/litro, con i punti vendita delle compagnie da 1,471 a 1,595 euro/litro (no-logo a 1,379). Il Gpl, infine, va da 0,628 a 0,640 euro/litro (no-logo a 0,607).

Commenti

cecco61

Mar, 03/10/2017 - 13:13

Il prezzo del petrolio è ai minimi storici ma, solo in Italia, i prezzi continuano a salire. Politici, ecologisti, pure il papa, fino ai buonisti e i "migliori" di professione cianciano contro l'inquinamento e, poi, aumentano giustamente il carburante meno inquinante.

il sorpasso

Mar, 03/10/2017 - 15:07

Questi politici ignorano che il GPL è un carburante poco inquinante e dovrebbe essere protetto da aumenti invece e come al solito fanno il contrario. Un'ulteriore schifo!

seccatissimo

Mar, 03/10/2017 - 17:18

In italia i peggiori criminali non sono in carcere ma siedono sulle poltrone ai vertici delle varie istituzioni pubbliche !