Caserta, maltratta e violenta la compagna: arrestato 34enne

La donna l’aveva denunciato lo scorso mese di settembre, dopo ben otto anni di convivenza, raccontando ai militari gli abusi e le violenze fisiche subite in tutto questo tempo

È stato arrestato per i reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni aggravate e violenza sessuale. Un 34enne di Orta di Atella, nel Casertano, è finito in manette grazie all’intervento dei carabinieri della stazione locale, i quali hanno fermato una spirale di violenza nei confronti della compagna dell’aggressore.

La donna l’aveva denunciato lo scorso mese di settembre, dopo ben otto anni di convivenza, raccontando ai militari gli abusi e le violenze fisiche subite in tutto questo tempo. Minacce, umiliazioni davanti ai figli piccoli della coppia, anche loro terrorizzati dal comportamento del padre. Un incubo a cui hanno messo fine le forze dell'ordine.

Gli inquirenti, nel corso delle indagini, hanno scoperto che la compagna del 34enne arrestato è stata costretta anche ad avere un rapporto sessuale con l’uomo; la prova della violenza è emersa dal referto medico acquisito dai carabinieri nel presidio ospedaliero dove la donna si era recata per farsi medicare.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?