Casertano, uccisa in strada a colpi di pistola dal compagno

Lo scorso anno era sfuggita alle coltellate del marito, poi finito in carcere

Tre colpi d'arma da fuoco esplosi all'altezza del torace. È morta così Maria Tino, 49enne che già lo scorso anno era sfuggita alla furia del marito, che l'aveva aggredita a coltellate e per questo è poi finito in carcere.

Maria Tino ha perso la vita nel Casertano, uccisa dal nuovo compagno a Dragoni. In manette l'uomo, il 61enne Massimo Bianchi, a cui i carabinieri hanno sequestrato l'arma.

L'omicidio è avvenuto in strada, a pochi passi dalla casa della donna. Secondo la ricostruzione dei militari la Tino, casalinga, aveva deciso di lasciare il compagno, operaio, che ha aperto il fuoco contro di lei mentre era a piedi in piazza Municipio, la piazzetta del paese.

La donna è deceduta sul colpo. Poco dopo sono arrivati sul posto i carabinieri di Alvignano, che hanno arrestato l'omicida, che ha atteso sul posto.

Commenti

cgf

Gio, 13/07/2017 - 20:41

Prima il marito, poi il compagno, poveretta

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 13/07/2017 - 20:48

Donna sfortunata direi:si è scelta per ben due volte delle bestie.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 13/07/2017 - 23:19

Pora donna, sfortunata nelle scelte. RIP

seccatissimo

Gio, 13/07/2017 - 23:55

A me interesserebbe molto che si studi questi uomini violenti ed il loro modo di approcciarsi all'inizio con le donne sconosciute. Scommetto che debbono tutti avere un modo molto accattivante e galante, ma in realtà falso, di farlo ! Io sono un uomo, ma se mi mettessi nei panni di una donna ed il mio uomo OSASSE mettermi le mani addosso, già la prima volta me ne andrei da casa o lo caccerei da casa se la casa fosse mia !

seccatissimo

Gio, 13/07/2017 - 23:57

A me interesserebbe molto che si studi questi uomini violenti ed il loro modo di approcciarsi all'inizio con le donne sconosciute. Scommetto che debbono tutti avere un modo molto accattivante e galante, ma in realtà falso, di farlo ! Io sono un uomo, ma se mi mettessi nei panni di una donna ed il mio uomo OSASSE mettermi le mani addosso, già la prima volta me ne andrei da casa o lo caccerei da casa se la casa fosse mia !

Ritratto di Sniper

Sniper

Ven, 14/07/2017 - 00:35

Visto cosa succede a scgliere risorse italiane?

emigrante

Ven, 14/07/2017 - 08:22

A prescindere dal caso particolare, e dal sesso, quasi mai si considera il fatto che esistono casi in cui, nelle coppie, uno dei componenti assume a ripetizione comportamenti esasperanti, pur con partners differenti. Ovviamente questo non giustifica gli omicidi, ma le provocazioni possono determinare il movente, e qualche attenuante per l'assassino a mio parere può essere invocata.