Rissa tra stranieri e italiani, parte un colpo di pistola: terrore in piazza

Tanta la paura dei presenti nella zona di piazza Dante Alighieri durante la notte del sabato della scorsa settimana: i carabinieri stanno tuttora indagando per risalire all'identità dei responsabili riusciti a fuggire prima del loro arrivo sul posto

Una violenta rissa scoppiata a Castegnato (Brescia) tra stranieri dell'est Europa da un lato e italiani dall'altro si conclude con uno sparo, che fa gelare il sangue alle numerose persone che affollavano la vicina piazza Dante Alighieri.

L'episodio è avvenuto la settimana scorsa di sabato, motivo per il quale la zona era particolarmente affollata, così come i locali nei pressi della piazza stessa.

Secondo quanto riportato dalla stampa locale, i fatti si sono svolti intorno alle 23 vicino al bar "Avalon". Si sarebbero venute a creare delle tensioni tra giovani italiani ed un gruppo di immigrati dell'est Europa. Prima le grida e gli insulti, quindi gli spintoni che danno inizio ad una vera e propria furiosa rissa, che ha coinvolto numerose persone.

Durante la violenta colluttazione, i partecipanti si sono progressivamente spostati verso la zona dei portici e quindi in un vicolo nelle vicinanze del bar "Stella". Qualcuno dei presenti nel frattempo aveva già contattato le forze dell'ordine, ma è stato il rimbombo del suono di un colpo d'arma da fuoco a scatenare la vera ondata di panico.

Terrorizzate, le persone sono fuggite in ogni direzione, tentando di allontanarsi rapidamente dal luogo da cui era provenito lo sparo. Tra i fuggitivi anche alcuni dei partecipanti alla rissa, che sono riusciti a far perdere le proprie tracce prima dell'arrivo sul posto di due pattuglie dei carabinieri di Castegnato.

Questi sono infatti riusciti a fermare solo 4 di essi, che presentavano ferite e contusioni di varia entità. Le indagini da parte dei militari sono scattate immediatamente, sia per cercare di identificare e reperire tutti gli altri partecipanti alla colluttazione, sia per riuscire a ricostruire la vicenda dello sparo ed individuare l'arma ed il responsabile.

Per questo motivo, oltre ad aver sentito i numerosi presenti in quegli attimi concitati, i carabinieri stanno acquisendo le immagini riprese dalle videocamere di sorveglianza presenti in zona.

Commenti

cgf

Dom, 15/09/2019 - 15:35

forse a sparare (in aria) qualcuno da una finestra