Catania, investe i vicini: un morto e 7 feriti e ora è caccia all'uomo

L'uomo ha travolto volontariamente con l'auto i vicini di casa, che stavano cenando su alcuni tavoli nella via

È caccia all'uomo che nella serata di ieri ha investito più volte i vicini di casa, uccidendo una donna di 87 anni e ferendo altre 7 persone.

Stavano cenando tutti insieme, nella via a fondo cieco dove abitavano, a Palagonia, in provincia di Catania, quando un'auto li ha travolti. Gaetano Fagone, 52 anni, vicino di casa e affetto da problemi psichici è salito a bordo della sua Fiat Punto e ha investito le 30 persone sedute ai tavoli, all'esterno delle loro abitazioni. Secondo i carabinieri l'incidente sarebbe stato provocato volontariamente, dato che pare che l'uomo sia passato più volte dalla via, per travolgere quante più persone possibili.

Il bilancio dell'incidente è pesante: Maria Napoli, 87enne, è morta e altre sette persone sono state ricoverate in ospedale, non in gravi condizioni. Tra loro, una donna di 60 anni, con la rotula rotta, due bambini in osservazione per precauzione e i loro genitori, che hanno subito fratture e contusioni. Ha del miracoloso, invece, la vicenda di un bimbo di 9 mesi, uscito illecito dall'investimento, dato che il girello sul quale si trovava è stato solamente sfiorato dall'auto: solo qualche minuto prima, però, sembra che il bimbo si trovasse sul passeggino che è stato completamente travolto dlla furia del 52enne.

Pare che al centro dell'aggressione ci siano vecchi rancori con i vicini, dato che le vittiame avevano già precedentemente denunciato l'uomo. I carabinieri, servendosi anche degli elicotteri e dell'appoggio del corpo specializzato per la ricerca dei latitanti, sono alla ricerca di Fagone, che è fuggito.

Commenti
Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 01/09/2018 - 14:18

dove c'è mafia c'è casa...

Ritratto di mailaico

mailaico

Sab, 01/09/2018 - 22:03

Grande! Hai tutta la mia comprensione. Anche io ho dei vicini di mer@a! Vanno fatti fuori!