Catania, ladro ruba borse e scappa: inseguimento da film

Il fatto è successo nella centrale via Etnea, il ladro credeva di agire indisturbato ed invece è stato sorpreso dai carabinieri che erano in servizio nella stessa zona

Ruba due borse, scappa, ma viene arrestato dai carabinieri dopo un inseguimento. È successo a Catania ieri pomeriggio nella centralissima via Etnea. Protagonista del reato Fabio Vaccalluzzo, di 29 anni, che ha scatenato il pandemonio nella via dello shopping.

L’uomo è entrato in un noto negozio con marchi pregiati, ha acciuffato due borse e si è dato alla fuga. A notare il ladro che scappava con la refurtiva in mano è stata una pattuglia dei carabinieri che si trovava in zona proprio per un servizio contro i reati predatori. Da qui è iniziato l’inseguimento a piedi per tutta la via.

Il fuggitivo, dopo una bella corsa, stanco di scappare, nel tentativo di alleggerirsi nei movimenti si è liberato delle borse lanciandole all’interno del portone della Prefettura trovando poi rifugio in una libreria. Lì si è scatenato il panico fra i clienti. I carabinieri lo hanno raggiunto e bloccato mentre cercava di nascondersi sotto una scrivania e lo hanno arrestato. Le borse sono state restituite alla commessa del negozio.

Quello di ieri è stato uno tra i tanti episodi di furto che si sono registrati in via Etnea negli ultimi giorni. Proprio per questo motivo i militari stavano sorvegliando la zona con un servizio mirato.