Catanzaro, blitz dei carabinieri. In manette quattro rom mafiosi

A Catanzaro avrebbero tentato di estorcere denaro agli esercizi commerciali della zona attraverso intimidazioni di carattere mafioso

Un campo rom in una foto d'archivio

Un'organizzazione di etnia rom è stata sgominata a Catanzaro. In quattro sono stati arrestati dai carabinieri nel corso di un’operazione condotta nei quartieri a sud del capoluogo calabrese. A tutti sono contestati a vario titolo i reati di tentata estorsione aggravata dalle modalità mafiose e furto aggravato.

Il blitz, denominato “Delta”, è stato condotto dai militari del Reparto investigativo provinciale e della Compagnia di Catanzaro e ha interessato i quartieri di Santa Maria e Catanzaro Lido.

La città è al centro di un’escalation criminale che ha destato grande allarme sociale. Agli indagati vengono contestate, in particolare, alcune tentate estorsioni avvenute ai danni di esercizi commerciali. Per intimidire i proprietari, davanti ai negozi sono state collocate bottigliette contenenti liquido infiammabile.

Commenti

Giorgio5819

Lun, 04/05/2015 - 11:10

Ruspe e/o napalm. L'Italia deve tornare alla legalità.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 04/05/2015 - 11:25

La solita riscoperta dell'acqua calda...Avanti, Salvini! Senza pietà!

NON RASSEGNATO

Lun, 04/05/2015 - 11:25

non solo furti, si stanno valorizzando ulteriormente

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Lun, 04/05/2015 - 11:37

"L'integrazione" compie nuovi passi in avanti...

liberoepensante

Lun, 04/05/2015 - 11:42

ma va? a roma è da anni che fanno questo... o paghi il pizzo o rapine e furti a go go...

SanSilvioDaArcore

Lun, 04/05/2015 - 11:58

Questo dimostra che le politiche di integrazione al sud funzionano... si sono integrati proprio bene...

primair

Lun, 04/05/2015 - 12:10

vengono a lavorare.... solo una guerra civile ci salvera da questo stato dittatore che non ascolta i cittadini italiani ! votero salvini!

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 04/05/2015 - 12:18

il comando dei carabinieri che ha condotto gli arresti devono essere indagati e condannati per false prove, illeggittimi arresti e violazione dei diritti civili e culturali e discriminazione nei confronti dell'etnia zingara. sono risorse della sboldrina e del clandestino vestito di bianco

primair

Lun, 04/05/2015 - 12:50

giangol hahahaha che ridere..... hai ragione tutti gli italiani dovremmo vivere come i rom.....

marinaio

Lun, 04/05/2015 - 13:23

Chiamateli zingari perchè è questo che sono, cioè la feccia della società.

steacanessa

Lun, 04/05/2015 - 13:33

Poverini, debbono pur campare! Maledetti sinistri!

killkoms

Lun, 04/05/2015 - 17:10

la scoperta dell'acqua calda!è da decenni che da quelle parti praticano il"cavallo di ritorno"!per non parlare degli alloggi pubblici assegnatigli ,nei quali dopo aver sloggiato chi NON era come loro,hanno riprodotto lo stesso degrado di campi..!