Chattare alla guida: scatta la multa

Usate il telefono per rispondere ad una chat mentre siete alla guida? Occhio che si rischia una pesante multa

Usate il telefono per rispondere ad una chat mentre siete alla guida? Occhio che si rischia una pesante multa. Infatti se si viene sorpresi ad usare il cellulare in auto, la sanzione va da un minimo di 81 euro a un massimo di 646 euro. Non solo: se nei due anni successivi il conducente viene pescato a commettere la stessa infrazione, subisce anche la sospensione della patente da uno a tre mesi. Come ricorda laleggepertutti.it il codice della strada vieta al conducente di far uso, durante la marcia, di “apparecchi radiotelefonici”, in altre parole i comuni telefoni cellulari. La norma non sanziona solo l’utilizzo dello smartphone per le conversazioni telefoniche, ma qualsiasi altro impiego che possa implicare distrazioni: inviare un sms, sfogliare la rubrica dei contatti o scrivere un messaggio in chat su Facebook provoca di fatto la distrazione del conducente e dunque scatta la sanzione.

La legge inoltre impone al conducente di conservare il controllo del proprio veicolo ed essere in grado di compiere tutte le manovre necessarie in condizioni di sicurezza, specialmente la frenata entro i limiti del campo di visibilità e dinanzi a qualsiasi ostacolo prevedibile. La sanzione, in questo caso, va da 85 euro a 338 euro.