Quelli che si turano il naso

Con la fiducia al governo Conte bis si chiude una delle pagine più tristi della politica e siamo consci che il libro di questa legislatura ce ne riserverà molte altre. Il dibattito in Parlamento è ruotato attorno al regolamento di conti verbale tra Giuseppe Conte e Matteo Salvini, spalleggiato dai suoi, qualcosa di simile alle liti che scoppiano tra ex coniugi e rispettivi parenti-testimoni nell'aula del tribunale al momento del divorzio. Parole tipo «taci tu che da un anno hai l'amante, sei un porco», «ma che dici, sei una mantenuta e pure frigida, e dire che ti amavo» e via dicendo.

Poi c'è stata l'esibizione di magliette con stampate scritte provocatorie-umoristiche tipo Gene Gnocchi a Di Martedì e infine i cori da stadio con insulti e sberleffi alla squadra rivale. Praticamente si è visto di tutto, tranne che un po' di sana politica.

Questa due giorni di dibattito è stata l'immagine plastica che non abbiamo una classe dirigente, ma siamo nelle mani di un manipolo di opportunisti e voltagabbana, per di più salvo rare eccezioni - di basso livello. Gli italiani, quelli che per qualche misterioso motivo hanno seguito i lavori, non hanno capito che diavolo è successo e che cosa succederà d'ora in avanti. I discorsi di Conte verranno ricordati per la loro lunghezza e noiosità, non certo per contenuti e slancio ideale. Per lo più si è trattato di un elenco di buone intenzioni da professorino universitario. Di priorità, tempi e coperture economiche elementi che fanno la differenza tra fare un discorso e fare politica - non c'è stata traccia.

Paradossalmente i più sottotono sono stati i Cinque Stelle, vincitori formali di questa disfida. Probabilmente sanno di averla fatta grossa, sanno che da oggi i grillini sono ufficialmente casta e sistema, che uno non vale più uno e che l'onestà è barattabile, visto che il Pd non si può certo definire un partito immacolato. Una riedizione del montanelliano «turiamoci il naso e votiamo Dc», solo che questa volta non è per salvare il Paese dal comunismo, ma lo stipendio, loro e dei comunisti. Un segno dei tempi che cambiano.

Commenti
Ritratto di dlux

dlux

Mer, 11/09/2019 - 17:29

Il contenuto di questo articolo mi vede perfettamente d'accordo. E', tuttavia, insufficiente, epidermico, parziale. Avrei voluto che entrasse più in profondità nella valutazione di certi fenomeni, come per esempio l'exploit grillino e l'implosione di Forza Italia (che vanno di pari passo, come da me ampiamente previsto e denunciato molto ma molto prima delle elezioni del 04 marzo). Sappiamo tutti benissimo che ad un'azione corrisponde una reazione e che la Storia è un susseguirsi di avvenimenti. Direttore, è inutile nascondersi dietro al dito. Anche queste vicende poco edificanti sono nient'altro che la conseguenza delle scellerate scelte di Forza Italia, allora (Monti, Letta, Nazareno,...) come ora (in aula invece di manifestare con gli ipotetici alleati di centrodestra...).

Una-mattina-mi-...

Mer, 11/09/2019 - 17:39

QUESTI QUI MICA SI TURANO IL NASO E INCASSANO E BASTA. MACCHE'! QUESTI QUI, CI HANNO SVENDUTO PER TRENTA EURO-DENARI, E LA PROMESSA DI UN SEGGIO IN PARADISO. PER NOI INVECE L'INFERMO SARA' GARANTITO PER LEGGE, E CHI NON E' D'ACCORDO VERRA' PERSEGUITO, IN QUANTO FASCISTA IMMAGINARIO. MAI VISTA UNA DITTATURA SIMILE, CAMALEONTICA E SPUDORATAMENTE CINICA. CHE SCHIFO

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mer, 11/09/2019 - 17:39

Concordo sul fatto che la Politica è stata messa in soffitta; per il resto attendiamo i provvedimenti di questo Governo nemmeno di reduci ma di bislacchi crociati senza ventura; Forza Italia. Shalòm.

Ritratto di akamai66

akamai66

Mer, 11/09/2019 - 17:45

A mio personale avviso l'unico discorso decente di opposizione l'ha fatto Emma Bonino, non sono mai stato un suo fan, ma gli altri oltre alle ovvietà non sono mai andati. Questi tamarri dureranno, li ho già visti all'opera in passato, non faranno niente ma non molleranno, per cui la Lega si dia una regolata: solo con le goliardate e i social l'opposizione finirà fisiologicamente per spegnersi.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 11/09/2019 - 18:04

ora capite perchè vi considero babbei? :-) non cambierete mai le mie idee perchè esse sono fondate sui valori come il rispetto, lealtà, onestà, verità, ecc qualità che nel PD, nel M5S e nei babbei non esiste proprio! bisogna rifondare l'italia e gli italiani!

Ritratto di adl

adl

Mer, 11/09/2019 - 18:18

............e quelli che assicurano un comodo giaciglio confortato da lucrose retribuzioni, alle terga. Direttore, mi perdoni ma a mio avviso gli italiani hanno capito benissimo. Ed anche gli stessi elettori di Giggino: "l'uno vale uno", è valido solo per il voto su Rousseau, ........ed il Bisconte zio, decide per tutti.

Rugantino49

Mer, 11/09/2019 - 18:30

Concordo con akamai66 sulla portata del discorso della Bonino, ma l'intervento di La Russa è stato di un livello superiore, dato che ha spiegato allo stesso Mattarella quale avrebbe dovuto essere il suo compito a norma di Costituzione, definendo altresì quelli che avevano sostenuto la tesi dell'obbligatorietà di esperire il tentativo di dar corpo, come poi avvenuto, ad un governo purché in grado di raggiungere la maggioranza dei parlamentari, una tesi da "costituzionalisti d'accatto".

rrobytopyy

Mer, 11/09/2019 - 19:15

Di priorità, tempi e coperture economiche elementi che fanno la differenza tra fare un discorso e fare politica - non c'è stata traccia. Sallusti mi dica il nome di un politico che in qualsiasi discorso ha specificato tempi e coperture. Io metterei obbligatorio durante le campagne elettorali specificare oltre quello che si promette di fare( se sono provvedimenti non a costo zero), dove attingere per le coperture.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 11/09/2019 - 19:23

Parole sagge, Direttore!

carlottacharlie

Mer, 11/09/2019 - 19:27

Gentile Sallusti, lei ha ragione. Io, che ho qualche anno più di lei, ricordo che mai ci furono dei cicisbei in parlamento, ai miei tempi non c'era Tv e quando arrivò era in B/N, non c'erano social che veicolavano casualmente la verità dei fatti; tutto era nascosto, litigavano come forsennati ancor peggio di oggi e poi si facevano vedere al pubblico con un aplomb degno di Mr Jeeves. Ora si picchiano in diretta e sicuramente non è bella figura. Esempio: quel Conte del menga davanti è un perfettino, dietro, la sua cattiveria innata gli fa uccidere un paese, noi. Quasi è meglio vederli mazzolarsi tra loro, così si può tirare le somme senza inganni.

carlottacharlie

Mer, 11/09/2019 - 19:31

Lo ricordo il Montanelli, aveva ragione dirlo per salvarci dal comunismo. Oggi c'è ancora il comunismo, esso ha cambiato decine di nomi ma è lo stesso d'allora, sono i fatti che parlano per loro. Oggi noi a turarci il naso? giammai.Se lo turano tra loro sinistri grillazzi, gli altri, noi, vorremmo invece tirare qualcosa alle bestie, piuttosto che turare il naso

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 11/09/2019 - 19:32

Brillante Sallusti, come al solito! Ma a turarsi il naso sono ben oltre la metà degli Italiani.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 11/09/2019 - 19:38

Il Direttore Sallusti le ha dette tutte giuste. Molte, sintetiche ed illuminanti. Per altro, sono talmente ovvie che dovrebbero essere capite anche senza leggere il suo articolo, breve, illuminante e completo. Mi levo il cappello!

rrobytopyy

Mer, 11/09/2019 - 20:07

Rugantino49, lei vorrebbe che i governi cambiassero sulla base dei sondaggi o delle ultime elezioni europee, comunali o regionali ? dal suo post 18,30 sembrerebbe di sì.

Destra Delusa

Mer, 11/09/2019 - 20:11

Direttore, concordo per lo spettacolo infantile dato in parlamento. Però usando parole come "professorino universitario" "manipolo di opportunisti e voltagabbana, di basso livello" scende al loro livello senza parlare affatto di SANA POLITICA. Poi lasciamo in pace il grande Montanelli, che diceva si «turiamoci il naso e votiamo Dc» ma non diceva certo che in tempo di fame bisogna ridursi a mangiare topi. Dica che ci vogliono uomini nuovi a Destra, per una Destra MODERNA, SERIA, COLTA, INTELLIGENTE, NON NAZIONALISTA, EUROPEISTA. NOIN ANTI-ECONOMICA.

Destra Delusa

Mer, 11/09/2019 - 20:17

X Rugantino49 Sei in errore, da La Russa pretendo di più, non sentire ancora parlare di comunismo e del muro di Berlino, o di un vecchio film della cui trama frettolosa non si è capito molto. Dare lezioni di Costituzione poi per poter fare quello che gli pare o conviene è anticostituzionale. Mattarella non può permettere che il Paese vada alle urna ogni anno perché un COMPONENTE DEL GOVERNO CHIEDEI I PIENI POTERI. SAREBBE PASSATO ALLA STORIA COME IL PICCOLO RE CHE SI INCHINO' DAVANTI ALLA FAMOSA MARCIA SU ROMA.

Ritratto di michageo

michageo

Mer, 11/09/2019 - 20:22

Che l'inquilino pro tempore del colle non fosse affidabile, ormai dovrebbe esser chiaro a tutti, adesso speriamo nel prossimo, che sarà ancora peggio, e se non provvede la Provvidenza, si chiamerà Romano ....... così salirà poi in cielo con il Pampero bugianein e chiederanno a Ns. Signore di sloggiare in nome della costituzione (volutamente minuscola)e della democrazia parlamentare….

Ritratto di dlux

dlux

Mer, 11/09/2019 - 20:27

Rugantino49 - E' verissimo! Concordo al 100%. Solo che La Russa è di destra, altrimenti il suo discorso l'avrebbero mandato in tutti i tg, su tutte le reti, perfino al posto dell'omelia papale della domenica...

rokko

Mer, 11/09/2019 - 20:59

Direttore, è veramente raro che io concordi in tutto e per tutto su qualcosa, per carattere e deformazione professionale tendo sempre a cercare (e trovare) qualcosa che non va. Stavolta però, davvero non ne ho: sono pienamente d'accordo. La disamina della situazione è ineccepibile.

nunavut

Mer, 11/09/2019 - 22:00

Scusi Sign. Sallusti chi ha incominciato la contesa ??? se tu mi offendi devo agire come Berlusconi e scappare con la coda fra le gambe? Se er conte fosse stato una persona a modo avrebbe potuto benissimo esprimere le sue vedute (nuovo governo) senza insultare,psicologicamente quando in sulti un tuo avversario pure lui dimentica le buone maniere e pensa solo a ripostare sullo stesso tono,capisco Berlusconi aveva le ditte da difendere allora non presentarti sul terreno della battaglia politica.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Gio, 12/09/2019 - 00:03

E' di tutta evidenza che il partito degli astenuti sarà il vincitore alle prossime elezioni criminal-politiche.

ex d.c.

Gio, 12/09/2019 - 00:04

Si parla ancora di accordo del Nazareno, ancora non abbiamo capito quello che è avvenuto è che sta accadendo ancora. Purtroppo anche oggi, visto l'operato diSalvini è Meloni il PD è il male peggiore

alox

Gio, 12/09/2019 - 00:35

"Una riedizione del montanelliano «turiamoci il naso e votiamo Dc», solo che questa volta non è per salvare il Paese dal comunismo, ma lo stipendio, loro e dei comunisti". Non ne sarei troppo sicuro: cambiano i colori, nomi ma la sostanza e' quella...

brunog

Gio, 12/09/2019 - 01:50

Direttore, quello che Lei definisce anomalia e' molto figlia della politica berlusconiana. Infatti Berlusconi ha portato in politica la mentalita' dell'uomo d'affari ossia il risultato a tutti i costi. Pur di essere nella cerchia di governo Berlusconi e' pronto a qualsiasi compromesso, sempre per il bene dell'Italia naturalmente. Ultime in ordine di tempo sono la proposta di mettere Draghi a presidente del consiglio e di voler portare assieme europeisti e sovranisti. E poi si vuole turare il naso dei grillini, quando bisogna cominciare dal proprio orto.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Gio, 12/09/2019 - 02:11

Direrttore, Lei quanto ha detto Salvini non lo ha neppure ascoltato, a prescindere lo attacca per sminuirlo e sperare che riemerga dal fango della storia "il centro", magari a guida Draghi. Ormai il suo giochio lo hanno capito tutti. Inoltre sulle magliette "stile Gene Gnocchi" è l'ennesimo assist ai suoi amici del PD, visto che di Bibbiano il suo giornal enon ne parla più.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 12/09/2019 - 06:37

Caro direttore Sallusti posso usare - e lo farò - una sola parola per definire questo articolo, specie nella chiosa: ineccepibile.

napolitame

Gio, 12/09/2019 - 08:01

aspettiamo berlusconi per vedere un po' di sana politica.

Savoiardo

Gio, 12/09/2019 - 08:35

E il ruolo di Mattarella ?

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 12/09/2019 - 09:43

Direttore Sallusti,condivido l'idea che in parlamento ci si scorna con molta enfasi senza badare ai contenuti intrinseci detti nelle frasi. Concordo assolutamente sui voltagabbana dei grillini che l'hanno fatta davvero grossa e mi trova in disaccordo con la linea politica di Berlusconi che di voltagabbana da quando non è più al governo (Monti in poi) ne ha fatte e dette di tutti i colori volteggiando prima a destra e poi,purtroppo tante volte, a sinistra. Un centro destra unito deve essere tale e devono fare quadra altrimenti quelli della Lega(lo hanno già intuito)lasceranno Berlusconi e le sue colonne portanti alla deriva. Tutto il resto dell'articolo non fa una grinza...almeno per me!

Lucmar

Gio, 12/09/2019 - 10:14

Bravo Sallusti, fra tutti gli articoli sulla porcheria che hanno fatto i grillini, questo è il più efficace, il più tagliente.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Gio, 12/09/2019 - 11:26

Ho appena letto , l'articolo pubblicato oggi su Bibbiano su "Il Giornale.it" , il mio capo ora è cosparso di cenere per aver accusato il Direttore di mettere la sordina sulla vicenda. Spero di tenerla a lungo perché non bisogna dimenticare la vicenda.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Gio, 12/09/2019 - 11:30

Leggendo i commenti critici nei confronti dell’articolo di Sallusti trovo un senso di stizza e di nausea. I grillini, che al loro interno hanno il fior fiore dei comunisti duri è puri a sinistra del PD, hanno fatto una «porcheria mettendosi col PD. Salvini che fa il governo con questi grillini non ha fatto una porcheria? Capisco. Lui è un clandestino, come i suoi famosi 600mila, nella destra. Di fatto era e resta il leoncavallino fondatore di comunismo padano.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Gio, 12/09/2019 - 11:33

Altra stranezza: Berlusconi, leader del centro moderato, sarebbe un voltagabbana perché, in particolari momenti, ha fatto accordi anche con la sinistra, tipo patto del Nazzareno. Esistono governi di CDX e Governi di CSX. Il fu governo giallo-verde, sedicente «mai con i comunisti» era un governo SNX-SNX estrema, ma per i suoi fan Salvini non è un voltagabbana!

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Gio, 12/09/2019 - 11:51

C'è un'altra categoria di "stonati": i giornalisti. Troppi saccenti che analizzano solonicamente quanto accaduto in base alla loro superiorità culturale, senza saperne più degli altri e solo per affermare le loro idee / interessi. Io noto una cosa, Salvini dopo pochi minuti dallo stacco della spina annunciò che aveva notizie di inciucio (quindi lo sapeva da subito), zingaretti gli rispose immediatamente con un "elezioni subito"! Ma non è che il governo 5s-pd sia magari la cosa migliore possibile per la Lega? Non è forse che in questo modo il partito anti-sistema è rimasto uno solo? Non è forse che pd+5s torneranno gradulamente al fisioligico 20% del pd da solo grazie a coop e poltrone? Basta con gli allenatori della nazionale di calcio con "patentino" (orribile) da giornalista saldamente in tasca.

Libero 38

Gio, 12/09/2019 - 12:58

Egr. Direttore ormai la frittata e' fatta.Uno che sicuramente sara' contentissimo che l'italia sia finita nelle mani dell'accozaglia p-idiota- marciume 5 stalle e' il kompagno bergoglio.

Ritratto di Walhall

Walhall

Gio, 12/09/2019 - 14:21

Gentile Direttore, come lo ricordiamo bene! Ai tempi di Indro ci si poteva turare il naso, spesso pure le orecchie, ma mai la vista. La società italiana viveva la sua consapevolezza, più o meno coscientemente, ma sempre osservando un orizzonte degli eventi. Oggi la "medicina politica", e non solo, ha fatto grandi passi evolutivi, se così vogliamo definirli: ha la possibilità di sturare il naso, stappare le orecchie, ma attenzione, accecare la vista con abbagli estatici, ologrammi seducenti, giochi di luce e ombre, un nuovo modo per attualizzare il platonico "mito della caverna", soprimendo o assopendo quei sensi, ritenuti fatali, alla palese evidenza di volontari errori ostativi. Magis experiendo quam discendo cognoscitur, ma per i più, è solo una scomoda verità da coprire con reticenza.

steffff

Gio, 12/09/2019 - 14:42

Sallusti: Con la fiducia al governo Conte bis si APRE una delle pagine più tristi della politica...

edo1969

Gio, 12/09/2019 - 18:55

il Capitano li schianterà tutti, Leonida55 vommunista di medr ea

Ggerardo

Gio, 12/09/2019 - 21:06

Quasi tutti i commentatori si chiedono e dibattono su come sia possibile che Salvini abbia fatto un errore di calcolo del genere. Io trovo che non c'e' da stupirsi. C'e' da stupirsi, ad esempio, se Einstein fa un errore di calcolo. Ma Salvini non e' Einstein. E' semplicemente arrivato ai limiti intellettuali della sua capacita' di analisi.

Ritratto di Unicum68

Unicum68

Ven, 13/09/2019 - 08:10

Nonostante quanto detto la Lega non mi sembra abbia dimostrato una gran coerenza nel corso della storia. Vedi l'ultima giravolta di Salvini! Poi se dobbiamo ragionare in ragione del campanilismo io Lombardo che la ha anche un paio di volte votata devo dire che qui in Lombardia Regione dell'eccellenza assistenziale e sanitaria mi ritrovo con altri 150000, 300000 in Italia, lavoratori con un contratto, quello della Sanità Privata, fermo al rinnovo 2006/2007 qiundi praticamente 13 anni! E qui costa tutto di più o no? Mi domando cosa abbia La lega fatto per i Lombardi in fatto di autonomie?

Ritratto di Unicum68

Unicum68

Ven, 13/09/2019 - 08:15

Mi mancava un pezzo: in Italia son cinquant'anni che si vota tappandosi il naso e forse tra poco ci si dovrà tappare anche qualcos'altro o sbaglio? Come posso pensare di rivotare uno che a marzo 2019 giurava ma più col centrodestra (articolo vostro) e adesso ha fatto saltre tutto e di giravolte ne ha già fatte tante? Si fidano di Lui adesso Berlusconi o altri per li e la Meloni? Io ci penserei sessanta volte!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 13/09/2019 - 13:01

L'articolo descrive correttamente l'osceno connubio contro natura tra grilletti e pidioti ma non sottolinea con sufficiente forza che si tratta di una manovra di Palazzo che niente ha a che vedere con il popolo. La folla oceanica che Lunedì si è adunata a Roma per ascoltare i CAPI del popolo e ha salutato romanamente l'Inno nazionale e le Madri che sfilano a difesa dei bambini che il PD sottopone a scariche elettriche per poi venderli (testimonianza di DI MAIO!!!) dicono altra cosa: il popolo condanna il Palazzo, non lo riconosce più come suo rappresentante, vuole un CAPO cui dare i PIENI POTERI per assaltare il "Palazzo, d'inverno".

JosefSezzinger

Ven, 13/09/2019 - 13:12

Lo Stato Italiano è nelle mani di costoro e saranno loro a decidere il livello di tassazione per i prossimi anni.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Ven, 13/09/2019 - 18:08

Il cdx non sarà mai unito. L'anima liberale di FI non convive coi sovranisti. Si possono fare alleanze ma solo quotidiane. FI tace e perde voti, chi urla li conquista. Mai visto un liberale urlare. Tuttavia si può fare una politica pesante anche senza urlare: riforma della giustizia ormai grottesca, della Costituzione che consente affari sporchi come gli attuali e del PdR che non è un notaio ma l'uomo più potente del Paese, democristiano della primissima Repubblica e mai eletto. Si battano queste strade e sarà meglio per tutti.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Ven, 13/09/2019 - 18:13

Vedo con molta costernazione che molti dei lettori che bazzicano queste latitudine, ancora zufolano sul presunto tradimento o ambiguità di Berlusconi e F.I. tralasciando bellamente che il vero tradimento lo ha compiuto salvini andando a fare la stampella al M5stalle. Oppure si inventano le lavatrici a colori dicendo che l'inciucio medesimo è stato benedetto ed avallato dal Cav... E no amici belli... un conto è prendere atto di una cosa che non si è in grado di modificare e un conto è benedire un tradimento fatto da Salvini e per il quale male gliene incolse... E' del tutto inutile che per mandare giu questo boccone amaro andate a scassare i gabasisi al berlusca: Il capitone ha fatto tutto da solo e VOLEVA fare tutto da solo... ne sa qualche cosa la meloni (lollypop) e Toti per ultimo... Felpa Pig voleva, o credeva di poter fare, tutto da solo ed invece: non gli rimane che andare a farsi prendere per il cubo in TV ah ah ah ah!!!

kobler

Ven, 13/09/2019 - 22:45

Caro direttore Sallusti: basta non fare l'onda..!

acam

Sab, 14/09/2019 - 03:57

+/- d'accordo sull'articolo ma non sulla chiusura che dovrebbe essere Un segno dei tempi che continuano. Difatti i 5s si sono esercitati con salvini ora GRILLO SI É ADEGUATO AL PD.

acam

Sab, 14/09/2019 - 04:03

caro alessandro dicevano i nostri avi pecunia non olet perchè tapparsi il naso quindi, dopo che quelli trattano solo soldi e non interessi nazionali?

BRAMBOREF

Sab, 14/09/2019 - 10:51

GIGI quando c'è di mezzo il PD ed altri COMPAGNI COMUNISTI, non bisogna meravigliarsi di nulla. Sono rimasrti comunisti e basta.

MauCu

Sab, 14/09/2019 - 12:30

Che dire di quelli che per seguire i talk show sono costretti a sentirla!