Chi lascia l'ombrellone al mare adesso rischia una multa salata

Multe salate in spiaggia per gli ombrelloni. Vietato occupare il posto in spiaggia. E così scattano sequestri e multe

Multe salate in spiaggia per gli ombrelloni. Vietato occupare il posto in spiaggia. Infatti molti italiani hanno l'abitudine di lasciare l'ombrellone al calar del sole vicino al bagnasciuga per conservare il "posto in prima fila" per il giorno successivo. Una pratica scorretta che ora viene anche sanzionata con una multa. E così con l'operazione Mare Sicuro, le guardie costiere stanno intensificando i controlli lungo le coste per sradicare ombrelloni e cattive abitudini. Secondo quanto riporta laRepubblica, la guardia costiera di Livorno ha sequestrato sabato mattina 37 sdraio e 30 ombrelloni appartenenti a contravventori che li avevano piazzati in spiaggia la sera precedente. "Siamo intervenuti per reprimere una violazione che è frutto di un diffuso malcostume e di mancanza di rispetto per i vacanzieri che invece rispettano le regole" spiegano dalla Capitaneria di Livorno. Probabilmente i responsabili rimarranno ignoti: chi si presentasse a reclamare il proprio ombrellone sequestrato si vedrebbe sanzionato per 200 euro.

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 08/08/2016 - 10:01

c'era una spiaggetta in Versilia che era gestita da una coppia di ragazzi di proprietà del Comune. Avevano un chioschetto e vendevano bevande e gelati. Alla sera chi voleva lasciava l'ombrellone e le sedie a sdraia per 1000lire o affittava tutto per 5mila lire( quelle attrezzate private costavano 20mila lire) ed alla sera lui puliva rastrellando tutta la spiaggia. Mi pare che gli aguzzini hanno messo gli occhi addosso anche per quel fazzoletto di sabbia e non è più spiaggia libera. Guardate in altri Stati ed ora sulla costa Carioca in occasione delle olimpiadi, se vedete uno stabilimento con migliaia di ombrelloni.Al massimo l'un per mille. Tutte spiagge libere.

vince50_19

Lun, 08/08/2016 - 10:27

Eseguono "l'ordine di Padoan": raschiare il fondo del barile .. ahahahahaha ..

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 08/08/2016 - 10:28

Sempre sulle spiagge libere del Napoletano, ci sono i "professionisti" che "raccolgono" portafogli, orologi e vestiti, di quei "fessi" che vanno a fare il bagno. Se per caso lo scugnizzo viene sorpreso, accampa l'alibi della roba abbandonata per terra e lui l'ha solo trovata e raccolta.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 08/08/2016 - 10:32

Oltre a Schettino, si capisce che il re Giorgio ha raccomandato i suoi "onestissimi" guappi per l'arruolamento nella Guardia Costiera.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 08/08/2016 - 10:34

Dopo il Vaticano II, da quando la Chiesa è latitante sul non desiderare la roba d'altri, succede anche questo.

linoalo1

Lun, 08/08/2016 - 10:54

Ma quanto dureranno queste verifichè?7-15 giorni??E poi??Tutto tornerà come prima,ovviamente!!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 08/08/2016 - 11:01

A parte il fatto che lasciare ombrellone e sdraio in spiaggia la notte è da deficienti perchè rischi di non trovarli piu' la mattina seguente,mi fa sorridere il fatto che di fronte ad una multa di 200 euro,ovviamente i "seq

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 08/08/2016 - 11:05

A parte il fatto che è da stupidi lasciare sdraio e ombrellone in spiaggia perchè facilmente non li trovi piu' il giorno dopo,mi fa sorridere il fatto che ora i "sequestrati" di fronte alla prospettiva di 200 euro di multa,preferiranno acquistare ombrellone e sdraio nuovi (spesa massima 30 euro)...risultato? La guardia costiera ha impiegato decine di uomini di notte per riempire i magazzini di cianfrusaglie dal valore pressochè nullo. AAAAHHHHH mi sa che anche questo rientri nel piano di Padoan di raschiare il barile

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 08/08/2016 - 12:02

Al mercato nero di Napoli, grazie al PD, venderanno oltre alle solite sigarette di contrabbando, le consuete pistole con la matricola abrasa, i tradizionali vestiti "caduti dal camion", i normalissimi voti di scambio, anche sdraio ed ombrelloni. Bei tempi quando vi si sentiva gridare: "Cinque limoni cento lire..." o "Pesce fresco..." oppure "Vurimme lavurà, vurimme lavurà...".

giovauriem

Lun, 08/08/2016 - 12:24

gianfranco robe , in svizzere l'eutanasia e legale e libera , fatti un giro , anche questo serve a ripulire il mondo .

Ritratto di Blent

Blent

Lun, 08/08/2016 - 12:42

Allora andate a controllare la spiaggia di Porto Palo in Sicilia , alcuni locali che hanno la casa quasi sulla spiaggia hanno addirittura costruito degli ombrelloni in ferro e paglia in pianta stabile sul suolo demaniale e ne rivendicano il possesso. Questi non li lasciano per il giorno dopo ma per tutto l'hanno. la Sicilia non è in Italia ???? , allora andate a controllare e fateli smantellare. Pubblicare Prego

Un Lettore

Lun, 08/08/2016 - 12:59

Sig. Franco Il bagnasciuga lo trova sui natanti; in spiaggia trova la battigia.

Blueray

Lun, 08/08/2016 - 13:07

La guerra alle spiagge libere si configura come il classico assist di Stato ai concessionari, a loro volta turlupinati con i canoni. L'ultimo a rimetterci, ovviamente, è il cittadino che nonostante paghi le tasse statali e comunali anche al comune dove ha la casa al mare, conta meno di niente.

luna serra

Lun, 08/08/2016 - 13:45

per vince50_19 è una legge vecchia di anni ogni tanto l'applicano per fare fumo

ziobeppe1951

Lun, 08/08/2016 - 13:58

Giovauriem..12.24 ...perchè andare in Svizzerae pagare, quando dalle tue parti la fanno aggratis...approfittane

sparviero51

Lun, 08/08/2016 - 14:03

TROPPE LEGGI NON SERVONO A NIENTE SPECIE SE APPLICATE A SECONDA DEGLI UMORI O DELLE LOCALITÀ. QUESTI ATTEGGIAMENTI DA MAFIOSETTI SONO ,PURTROPPO ,FREQUENTI E DIFFUSISSIMI. LA SITUAZIONE SI POTREBBE RADDRIZZARE SOLO CON QUALCHE RANDELLATA BEN ASSESTATA SENZA SCOMODARE POLIZIA E MAGISTRATURA CHE HANNO BEN ALTRE INCOMBENZE !!!

giovauriem

Lun, 08/08/2016 - 15:52

ziobeppe 1951 ,hai più di un nick per difenderti dalle corbellerie che scrivi , a te non consiglio la svizzera , tanto uno di questi giorni ci penserà il tuo badante ,a forza di lasciarti senza controllo , dalle tue parti(in patania, anche se tu sei un immigrato)c'è più 'ndrangheta che in calabria .

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 08/08/2016 - 18:07

al mare spiaggia grandissima piena zeppa di ombrelloni degli stabilimenti fino a 2 metri dal mare che più delle volte ci sono le imbarcazioni dei bagnini e per tutto il litorale fare una passeggiata è impossibile. Il bello che poi gli ombrelloni il più sono vuoti, ma che cavolo riempiono tutti gli spazi? Ma non era il limite di 10 metri dal mare?

Anonimo (non verificato)

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 08/08/2016 - 19:06

RIPROVOOO!!! Caro giovaurem15e52, sai perche in PATANIA (come affettuosamente la chiami Tu)ci sono piu Ndranghettisti che in Calabria??? Perche per piu di 50 anni i Giudici Calabresi, hanno mandato al confino in PATANIA i Ndranghettisti anzicchè sbatterli in Galera e buttare la chiave. Comunque NON è sfottendosi l'uno con l'altro che risolviamo il problema, il problema si risolve sapendo chi VOTARE quando ci permetteranno di farlo. Saludos dal Nicaragua. PS Ciao Beppe.

routier

Mar, 09/08/2016 - 10:29

@ do-ut-des 18,07 Il limite demaniale è di cinque metri dalla battigia. Che tuttavia, per sua ovvia natura, non è un confine con misura millimetrica.