Chi è il nemico peggiore

Il ragazzo fenomeno non è poi così fenomeno come lui voleva farci credere e come in molti hanno creduto

Volano gli stracci tra Juncker, presidente della Commissione europea, e Matteo Renzi. «Tu mi offendi», dice il primo. «Tu non mi intimidisci», replica il secondo. Di pancia, stiamo con Renzi. Perché siamo italiani, per coerenza con il principio di sovranità nazionale sia nel bene che nel male, per disprezzo di quell'euroburocrazia arrogante e causa della maggior parte dei nostri guai. Forza Renzi, quindi, dacci dentro. Detto questo, è evidente che il ragazzo fenomeno non è poi così fenomeno come lui voleva farci credere e come in molti hanno creduto. Juncker non è Bersani, non è Enrico Letta, non è Alfano, che farli fessi è stato un gioco. Con lui non bastano pacche sulle spalle, parlantina, slide e selfie per incantarlo e fregarlo. No, Juncker vuole fatti, e i fatti purtroppo non ci sono, come ben sappiamo noi cittadini.La storia è semplice. Per dare la mancia degli 80 euro, per togliere la tassa sulla casa, insomma per comperare consenso Renzi ha truccato i conti dell'Italia. Ha speso promettendo una crescita che non c'è stata e ora è sull'orlo della bancarotta.

Un caso Banca Etruria all'ennesima potenza, diciamo un vizio diffuso, quasi una consuetudine, nel suo cerchio magico.In Europa per un anno hanno finto di credere alle panzane di Renzi, ma ora la misura è colma e i casi sono due: o l'Europa si commuove e ci concede altro tempo, oppure l'Europa non cede e Renzi dovrà alzare le tasse per pagare le cambiali che ha firmato con spavalderia e leggerezza. Siamo alle solite. Dobbiamo tornare dalla Merkel con il cappello in mano a chiedere l'elemosina, come già fece Mario Monti? L'ipotesi è concreta, perché Renzi, fuori dalla protezione di giornali e telegiornali nazionali compiacenti, non conta un tubo. Se ne è accorto persino il suo grande sponsor Giuliano Ferrara che ieri, per la prima volta dalla dichiarazione d'amore assoluto di due anni fa, ha avanzato più di un dubbio sul valore del suo campione: Renzi deve ingrassare scrive a sorpresa sul Foglio perché è leggerino, non ha consistenza, sta perdendo il controllo dell'agenda politica, ripete sempre le stesse, vecchie, cose. Aggiunge Ferrara: oltre che la faccia, Renzi dovrebbe metterci anche la testa, perché governare non è come partecipare alla Ruota della Fortuna. Passi per Juncker, che parla per sé e la sua casta. Il problema di Renzi è che Ferrara parla per noi. E dice cose sensate.

Annunci
Commenti
Ritratto di antonio4747

antonio4747

Sab, 16/01/2016 - 14:23

Per l'appunto, in tema di giornali e telegiornali amici, mandi l'articolo ai signori del TG5 oramai divenuto senza dubbio l'Ufficio stampa del Premier che impera in ogni edizione del medesimo. Quasi mai viene data voce, eppure ne avrebbero pieno titolo, alle opposizioni. Oggi hanno addirittura fatto un editoriale contro Juncker,ricordando tutte le sue prese di posizioni a favore dell'Italia per mettere in sordina il suo ultimo attacco, dimenticandosi di riferire tutte le panzane raccontate, in questi anni, agli italiani dall'illustre fiorentino sull'Europa.

INGVDI

Sab, 16/01/2016 - 14:58

Forza Renzi solo perchè italiano? Ma fa gli interessi degli italiani tutti o solo quelli di banche e compagni di merende? No Sallusti, Juncker sarà anche il capo di un'Europa becera filoislamica e anticristiana ma se contribuisce a mandare a casa Renzi & C., forza Juncker.

kallen1

Sab, 16/01/2016 - 15:16

Ferrara? Si è svegliato finalmente!!! Anche se ce ne ha messo di tempo è sempre meglio tardi che mai!

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Sab, 16/01/2016 - 22:29

Renzi ha fatto fessi alcuni italiani in particolare quelli del PD e i piccoli cespuglietti del NCD perché li ha fatto credere di essere un genio e le ha dato qualche poltrona, ma ora il suo gioco è stato scoperto da chi lo conosce bene da chi sa che sta solo parlando ma senza fatti concreti i dati economici lui li nasconde in Italia ma non può nasconderli in Europa la le sue chiacchiere non sono credibili.

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 16/01/2016 - 23:29

Scrivevo ieri che scegliere fra i due è come scegliere fra un cobra ed un serpente a sonagli: entrambi pericoli mortali. Il ciarlatano toscano è più presuntuoso che bravo. Ed è normale che finisca per indispettire Juncker e tutti gli altri. Anzi, l'hanno sopportato anche troppo. Ma il guaio non è Renzi o Juncker, è il sistema che è marcio, corrotto e irrimediabilmente fallimentare. E' la politica in sé che è il vero problema. Inutile cercare di cambiare premier, coalizioni, alleanze, sindaci, governatori e presidenti. Di male in peggio. E la cronaca degli ultimi decenni ci mostra chiaramente che cambiano i suonatori, ma la musica è sempre la stessa: una marcia funebre. Lo dico con una metafora nata adesso, al volo: “Se il cavallo è un brocco, è inutile cambiare il fantino; bisogna cambiare il cavallo.”. Chiaro?

HappyFuture

Sab, 16/01/2016 - 23:57

La "voce grossa" di Renzi mi puzza di rancida "ipocrisia" Renzi fa la voce grossa dopo aver assicurato Merkel e Juncker che tutte le richieste capestro per l'Italia sono state implementate e continueranno ad essere implementate. E' una vergogna, è una "umiliante" sceneggiata che non offende Juncker ma NOI, il popolo Italiano!

seccatissimo

Dom, 17/01/2016 - 00:24

renzi A CASA!!!!!!!! SUBITO! Con le buone o con le cattive! Ogni giorno in più che resta a sgovernare il nostro paese vuol dire essere un passo più vicino alla morte dell'Italia!

alox

Dom, 17/01/2016 - 00:31

Renzi e' come Enrico Letta le idee il programma del centro-sinistra non solo hanno strozzato l'economia Italiana ma non c'e' speranza di un futuro!

Ritratto di wilegio

wilegio

Dom, 17/01/2016 - 00:33

Purtroppo non abbiamo armi per difenderci dagli attacchi della ue germanocentrica. L'unico modo che avremmo sarebbe andare là e minacciare di uscire, dall'euro e dalla stessa ue, ma nessuno dei cacasotto che proditoriamente ci governano avrà mai il coraggio di farlo.

angelovf

Dom, 17/01/2016 - 00:54

Tutti e due.

zucca100

Dom, 17/01/2016 - 01:56

Caro ingvdi, sei di una faziosita assurda. Ma come, avete sempre menato il torrone che siamo servi dell'Europa e ora non vi va bene che l'odiatissimo renzi attacchi Juncker! Siete patetici

LAMBRO

Dom, 17/01/2016 - 06:17

SE ABBIAMO LA FORZA PER PUNTARE I PIEDI ..FACCIAMOLO!! QUESTI HANNO IL FEGATO DI SBATTERCI IN FACCIA UN MINITRATTATO SULLA LIBERA CIRCOLAZIONE E DICOONO CHE SIAMO PRIVILEGIATI..SI AD ESSERE INVASI!! SBARRIAMO LE FRONTIERE E LIMITIAMO GLI INTERVENTI MILITARI O... CI PAGHINO PROFUMATAMENTE. DOPO POSSONO RIDURRE LA FLESSIBILITA'.

robytopy

Dom, 17/01/2016 - 08:16

-in Europa per un anno hanno finto di credere alle panzane di Renzi- per questo Renzi piaceva tanto ( ma sotto sotto piace ancora ) a Silvio. Perchè è un panzanaro come lui.

piero.leonorp

Dom, 17/01/2016 - 08:26

direttore lei non mi convince dicendo che comunque essendo italiano difende il bulletto fiorentino ,e' come dire siccome il ladro e'italiano io lo difendo comunque.il fiorentino e'il nemico !

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 17/01/2016 - 08:46

una guerra tra i porci, direi.... :-)

Ritratto di combirio

combirio

Dom, 17/01/2016 - 08:51

Un Europa così non ci siamo! Renzi perché non si fa consigliare da Prodi ? Così non andiamo da nessuna parte ! Abbiamo avuto più danni che benefici. Abbiamo perso la nostra moneta con il suo vero valore € 1 a £ 2000 che bello stipendio era chi prendeva un milione e mezzo di Lirette a fronte di € 750 di adesso. Eravamo rispettati da tutti. Avevamo una Banca ! Addirittura controllava anche. Non esisteva un burocrate Europeo che parlava sfacciattamente ad una Nazione. Renzi replicando al burocrate europeo ha detto qual cosa di giusto, ma questa Europa andrebbe ripensata dalla A alla Z. Per far questo sarebbe meglio affidarsi ai consigli del Matteo giusto.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 17/01/2016 - 08:58

E chi sarebbe il fenomeno della politica italiana per Sallusti? Forse un tale (che gli passa lo stipendio) che in un quinquennio ha perso DIECI MILIONI di elettori? E' Lui?????

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Dom, 17/01/2016 - 09:21

"... sta perdendo il controllo dell'agenda politica, ripete sempre le stesse, vecchie, cose." Sicuri che Ferrara si riferisse a Renzi e non invece a un ex cavaliere? (secondo invio)

amedeov

Dom, 17/01/2016 - 09:43

andrea626390 il fenomeno è colui che ci ha venduto all'europa anni fà senza che i cittadini approvassero o meno tale decisione

Adinel

Dom, 17/01/2016 - 09:48

io invece , trovo che finalmente il nostro "Premier Renzi" non si è lasciato incantare da Juncker e ha espresso cio che pensava! Trovo invece che l'Eiropa con i loro burocrati, perdino molto tempo su decisioni importanti e inconcludenti! pur non essendo di corrente PD, trovo che ê meglio lasciarlo lavorare e che l'Italia continui cosî Forza Italia purtroppo perde sempre piu consensi e lo si capisce il perchê! Ci vuole veramente un'altro linguaggio altre proposte, insomma va riformato tutto compreso il loro Leader , "Berlusconi". Se dice che senza di lui andrebbero al 4%, ora attualmente 11%, mi chiedo e mi domando che credibilitá si puô avere su di loro! Veramente ora come ora ci vorrebbe si una destra , ma con altre Persone !Perciò ...... Tanti auguri!!!!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 17/01/2016 - 10:08

Il, peggiore nemico del nostro paesesono stati é sono ancora i komunistronzi che non Hanno mai saputo governare l,italia, perche quando un partito come il pdpci che ha tutte le leve del potere in italia, dalla giustizia fino alle forze armate non riesce a fare gli interessi dell,italia, allora questo partito é il colpevole del fallimento del nostro paese,é i vari napolitano,bersani, d,alema é rosy bindi sono i fautori di questo disastro, é basta vedere quello che dice il giornalista Paolo barnard per rendersi conto di tutti i tradimenti commessi dai komunisti ai danni del,italia, per capire quante porcherie Hanno fatto questi signori!.

luciano32

Dom, 17/01/2016 - 10:21

cARO Sallusti, uno da sempre Berlusconiano non puo dimenticare le guerre europee contro di lui per anni sopra e sotto le righe. Affondato Berlusconi ora affondano renzi, non lo votero pero come dice lei di pancia dico dalli e mandali a fa.....Junker e il Kapo in prima fila

unosolo

Dom, 17/01/2016 - 10:27

sono d'accordo ma dal primo comizio fatto come intervista al canale 5 mediaset è a me sembrato un dirottamento delle accuse personali ricevute da Juncker spostandole a noi tutti , quindi odio contro un semplice richiamo alla onestà di comportamento , nelle interviste il nostro PCM sbaglia se crede che nessuno capisca i suoi intenti a farsi strada sulle parole mentre nei fatti dimostra solo di poter fare come meglio a lui piace , no ci sono impegni precisi presi dai suoi predecessori e da lui e devono essere rispettati.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 17/01/2016 - 10:32

amedeov, nessuno ci ha venduto all'Europa. Siamo noi che abbiamo insistito per entrarvi e il Parlamento (composto dai RAPPRESENTANTI DEI CITTADINI) ha votato favorevolmente. I cittadini, con l'attuale Costituzione, non possono avere competenza diretta a votare alcunché in determinati ambiti. Vogliamo ciò? Cambiamo la Costituzione ma basta con questa storia che i cittadini hanno votato o non hanno votato (vedi elezione diretta del Capo del Governo, che NON ESISTE - viene detta solo a favore dei più grulli che ci credono) .....

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Dom, 17/01/2016 - 10:43

Ha ragione @combirio 08:51. Mi dispiace per l'egregio Sallusti, ma trovo ridicolo il suo: "Forza Renzi, dacci dentro". La polemica da quattro soldi tra Renzi e Junker è tutta di facciata, in Europa comanda la Merkel.

Mobius

Dom, 17/01/2016 - 10:44

@Giano (sab. 23:29), sono d'accordo in tutto e per tutto. Il problema è che qui in Italia il cavallo lo lasciamo scegliere al fantino.

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 17/01/2016 - 11:03

Uno peggio dell'altro.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Dom, 17/01/2016 - 11:14

Vedo che il Dott. Sallusti segue le mie indicazioni. Dopo aver mandato in crisi i propri lettori con un articolo dove non era ben chiaro qual'era il bersaglio su cui sparare (Renzi o Juncker), ha pensato oggi di fare le dovute precisazioni (anche se dubito che i lettori le capiranno). Comunque... ne sono onorato.

taniaes

Dom, 17/01/2016 - 11:32

mi sa che Ferrara non ne azzecca una!

linoalo1

Dom, 17/01/2016 - 11:36

Quante Parole per niente!!!Per il bene di tutti,la soluzione è una sola!!!Mandiamoli al diavolo tutti e due!!!!

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Dom, 17/01/2016 - 11:38

Il contenitore della spazzatura è grande abbastanza da poterli contenere entrambi .

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 17/01/2016 - 11:50

Il nemico peggiore é una destra provinciale e meschina che di ció che é corretto e giusto non le importa un "pepino" ... Una destra per la quale imporre la ottusitá e l´ignoranza per afferrere il potere é tra tutti i valori quello piú importante ... Il nemico peggiore é l´inquinamento di questa destra del sudiciume in organi che pretendono fare informazione e cultura.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 17/01/2016 - 12:01

rappresentanti dei cittadini? ahahahah poraccio, ancora non sa come sono andate le cose!! :-) è stato prodi a chiederci di donare "spontaneamente" 500 euro a testa per entrare in europa.... :-)

amedeov

Dom, 17/01/2016 - 12:19

andrea626390 in alcuni stati si è svolto un referendum consultivo per decidere se aderire o meno all'europa unita da noi questo non si è fatto.A proposito con gli ultimi 4 governi imposti dal parlamento(rappresentanti dei cittadini),l'Italia conta in europa come il due di spada quando comanda denari.E non dirmi che non è vero

Ritratto di combirio

combirio

Dom, 17/01/2016 - 12:28

Quello che fa rabbia è che la Germania della Merkel ci detta legge ! Vogliono apparire come puri, saggi, perfetti quando noi con i nostri sacrifici paghiamo la loro economia. Nei fatti, le loro Banche non sono solide come vogliono far credere, lo scandalo Wolfsvaghen è una prova delle loro pecche. La gestione dell' immigrazione è un disastro e ne abbiamo visto le avvisaglie di capodanno. Ambiscono a rapinarci anche dai nostri risparmi che siamo fra i primi al mondo inventandosi le Banche SPA , ma daltra parte la maggioranza del parlamento Europeo è di sinistra ! Allora di cosa stiamo parlando?

moichiodi

Dom, 17/01/2016 - 13:53

il peggior nemico? provo a indovinare .............Renzi!! ho indovinato?

gionaelabalena

Dom, 17/01/2016 - 14:12

Fino a quando in Italia non si metterà mano alla riforma della giustizia e con essa far rientrare nei ranghi delle regole basilari del consesso civile la casta degli impuniti magistrati, continueremo sempre a commentare queste anomalie democratiche di cui il miracolato di Rignano sull' Arno ne rappresenta l'emblema.

Cheyenne

Dom, 17/01/2016 - 15:13

prima scompare e meglio sarà. Povera italia come l'hanno ridotta

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 17/01/2016 - 17:55

QUANDO UNA PERSONA E' SCADENTE , NULLA E MISERA, PRIMA O POI VIENE SCOPERTA. IL BUFFONE HA RIEMPITO GLI ITALIANI DI FALSE PROMESSE, AIUTINI IN DENARO PER FARSI COMPIACERE, PERO' NON HA FATTO ALTRO CHE ALZARE IL DEBITO PUBBLICO E ADESSO I NODI VENGONO AL PETTINE. E SE SI ARRABBIA ANCHE QUEL UBRIACONE DI JUNCKER ALLORA VUOLE DIRE CHE C'E' PUZZA DI M....

robytopy

Dom, 17/01/2016 - 18:40

sono in crisi di astinenza... mi manca tanto il ragliare degli italioti della Rossi.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 17/01/2016 - 19:25

Rispondo ad amedeov, 16.18 (e morimersorcio, 'o ricchione - 12.01 - ma lui non ragiona, non è in grado), in Italia, con questa Costituzione, gli accordi internazionali, come lo è l'entrata dell'Italia nel sistema Euro, NON POSSONO ESSERE SOGGETTI a referendum. Se negli altri Stati ciò è avvenuto questo è stato perché il loro ordinamento glielo permetteva. P.S. - In Italia vige il sistema parlamentare e finchè questo non viene cambiato SONO I RAPPRESENTANTI dei cittadini a decidere e non gli ultimi direttamente. Così è ....... Poio questi possono essere competenti o non competenti, onesti o non onesti, ma questo è un altro discorso. Se i CITTADINI li trovano disonesti e incompetenti possono agire di conseguenza nell'urna elettorale. Ancora di più con le preferenze ma queste ultime Berlusconi non le ha mai volute del tutto. Lui preferisce nominare direttamente asini e ..... Scusa mortimersorcio, troppa roba per te, so che non sei in grado di capire ........

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 17/01/2016 - 19:31

Rispondo ad amedeov, 16.18 (e morimersorcio, 'o ricchione - 12.01 - ma lui non ragiona, non è in grado), in Italia, con questa Costituzione, gli accordi internazionali, come lo è l'entrata dell'Italia nel sistema Euro, NON POSSONO ESSERE SOGGETTI a referendum. Se negli altri Stati ciò è avvenuto questo è stato perché il loro ordinamento glielo permetteva. In Italia vige, guarda un po’, il sistema parlamentare e finché questo non viene cambiato SONO I RAPPRESENTANTI dei cittadini a decidere e non i cittadini direttamente. Così è ....... Poi, questi eletti possono essere competenti o non competenti, onesti o non onesti, ma questo è un altro discorso. Se i CITTADINI li trovano disonesti e incompetenti possono agire di conseguenza nell'urna elettorale. Ancora di più con le preferenze ma queste ultime Berlusconi non le ha mai volute del tutto. Lui preferisce nominare direttamente asini e donnette …….. compiacenti!!!!!!!!!!

Ritratto di Rames

Rames

Dom, 17/01/2016 - 19:50

Vabbè arrivera' il momento fatidico anche per lui.E' solo una questione di tempo.Nel frattempo facciamogli pentire di essere entrato in politica.