Con una chiavetta usb il malware svuota i bancomat: ecco la nuova moda

Cutlet Maker è il nome di un malware che prosciuga i bancomat, ma non i conti correnti

Adesso bisogna stare attenti perché il malware potrebbe colpire chiunque. 'Cutlet Maker' in inglese significa 'cuoco di cotolette', ma è anche il nome di un malware che prosciuga i conti e fa espellere il denaro contante dai bancomat con una semplice chiavetta usb. Sembra fantascienza ma è così. I primi esperimenti di un virus del genere risalgono addirittura al 2010, ma solo nel 2017 si è scoperto che Cutlet Maker era in vendita sul Dark Web. Adesso, secondo una inchiesta di Motherboard e Bayerischer Rundfunk (la tv pubblica della Baviera), le segnalazioni di ATM hackerati stanno avendo un picco preoccupante e il malware è tornato a colpire gli sportelli bancomat con un'alta frequenza.

La semplicità del funzionamento è disarmante: da una comune chiavetta usb, Cutlet Maker si introduce nel terminale del bancomat e lo forza a mostrare sullo schermo un fumetto che raffigura un cuoco e una cotoletta che ride. Il 'gioco' è già iniziato: il bancomat emette denaro finché non è vuoto. Il malware prosciuga i bancomat, ma non i conti correnti perché a nessuno conto corrente si lega, ma il danno per gli istituti bancari resta. Il motivo era stato spiegato nel 2017 da Kaspersky Lab, azienda russa di sicurezza informatica, che in un video faceva notare come la chiavetta dovesse essere materialmente collegata ad un pc nascosto nell'atm. Il virus entra nel bancomat tramite una chiavetta usb da collegare direttamente al computer che fa girare il software dello sportello automatico. Un'operazione prettamente fisica e che quindi non intaccherebbe nulla a livello del web, conti compresi.

Commenti

Italianocattolico2

Lun, 21/10/2019 - 19:16

E dove sarebbe poi la porta dove inserire la chiavetta ??? Se esiste basterebbe spostarla dalla parte interna alla banca.

killkoms

Lun, 21/10/2019 - 22:23

non che lo inseriscono dal lato interno?

smiley1081

Mar, 22/10/2019 - 09:00

Certo, se le banche lasciano esposta una porta USB tanto vale che chiudano direttamente per fallimento, essendo inadatte alla sopravvivenza.

Epietro

Mar, 22/10/2019 - 11:44

Ma spostare la porta per la chiavetta in un lato del bancomat non accessibile dall'esterno è una stupidaggine che un esperto risolve in pochi minuti.