Ci salverà Trump

Non c'è bisogno di armi, il d-day sarà lo sbarco del trumpismo: sovranità e confini

A poche ore dal suo insediamento ufficiale alla Casa Bianca - il giuramento sarà venerdì - Donald Trump ha detto quattro cose su di noi dell'altra parte dell'Atlantico: l'egemonia tedesca sull'Europa provoca un mucchio di guai; l'Inghilterra bene ha fatto a dire sì alla Brexit; la politica delle porte aperte all'immigrazione è suicida; non è detto che tutti i cittadini europei potranno in futuro entrare negli Stati Uniti senza dovere chiedere permesso e attendere risposta. In pratica Trump ribadisce due fattori portanti della sua dottrina: uno Stato si fonda sulla sua sovranità e sul controllo dei suoi confini. In fondo si tratta di un concetto antico come il mondo, stupidamente messo in discussione, se non addirittura accantonato, da una falsa e pericolosa interpretazione del concetto di globalizzazione. Che da messa in comune di opportunità si è trasformato in: ognuno faccia ciò che vuole e vinca il più forte, senza regole. Così ci siamo trovati che i social network sono diventati più potenti dei governi, che i clandestini hanno più diritti dei cittadini, che le regole dell'economia e del commercio vengono decise non in base alle necessità del popolo ma agli interessi di centrali di potere il più delle volte neppure ben identificate.

E siccome da venerdì la dottrina Trump sarà la guida del fare americano, noi cosa pensiamo di contrapporre, oltre alle parole di incapaci politici e alle isterie di un pugno di attori e cantanti di sinistra sdegnati dal trumpismo? A stare a quello che accade in queste ore la risposta è: nulla. La Nato continuerà a fare la guerra più a Putin che all'Isis, la Germania a schiacciare le economie degli altri Paesi europei pretendendo il rispetto di parametri fuori dal tempo, la Merkel cercherà - lo sta già facendo - di vendicare lo scandalo Volkswagen scatenando una guerra contro la Fca, ex Fiat, all'insegna del detto «mal comune mezzo gaudio».

Sono passati settant'anni dalla fine della Seconda guerra mondiale e l'impressione è di essere tornati a quel punto: l'Europa libera ha un problema che si chiama Germania e l'aiuto può arrivare solo dall'America. Non c'è bisogno di armi, il d-day sarà lo sbarco del trumpismo: sovranità e confini.

Commenti

bombi55

Mar, 17/01/2017 - 15:50

Finalmente direttore, dopo l'articolo di ieri pensavo si fosse un po' "perso"........... vede che dice le stesse cose di Salvini e Meloni? Quindi gli accordi tra ex premier sottobanco hanno fatto il loro tempo. L'Italia se si vuol salvare deve proteggere i confini e rispedire i clandestini, perchè in quanto tali, sono illegali (si si lo so che il reato di clandestinità è stato abolito, anche con il voto dei 5 stelle) Forse esco dal seminato, ma ha provato ad andare dal medico condotto o in un pronto soccorso? Sono tutti extracomunitari!! Gli italiani dopo una vita di tasse vedono questi signori che non hanno MAI contribuito avere gli stessi servizi nostri, anzi ora per far quadrare i conti ci saranno prestazioni a pagamento. Siamo seduti sopra una bomba sociale, ma sembra che nessuno veda............

mister_B

Mar, 17/01/2017 - 16:10

Se dovesse tenere fede alle sue sparate, il bancarottiere americano riporta indietro il suo paese di 50 anni. Probabilmente saranno i dati economici del suo paese da dargli la sveglia. Il tutto con estremo giubilo del Cremlino che gli ha fatto la campagna elettorale.

DuralexItalia

Mar, 17/01/2017 - 16:16

Caro Direttore Sallusti, Oramai è ovvio che che la vittoria di Trump (aldilà del personaggio in se) abbia scosso il disegno egemonico di una empia alleanza tra capitale finanziario globalista ed "elites" fintamente progressiste, entrambe tese all'abbattimento dei confini e delle misure degli Stati nazionali, al fine di costruire l'"homo novus" del terzo millennio: senza identità o appartenenza alcuna se non a quelle comode e strumentali al mantenimento della loro subdola strategia. Brexit prima e Trump dopo, rappresentano la rivolta dei ceti medi devastati da questa follia ed esposti ad ansie e paure di povertà. Per questo mi permetto dire: serve una rivoluzione del pensiero che quello liberal-cristiano nonchè quello socialista , non possono più creare. Rivoluzione nella libertà del "pensiero concorrente" ai precedenti due vista la loro sudditanza al pensiero unico globale di stampo mercatista. Saluti

benitomanocchia

Mar, 17/01/2017 - 16:19

Cose strane che succedono in USA: I dem continuano a dire che la Russia E' "NEMICA" DEGLI STATI UNITI,proprio mentre la sinistra spinge la nazione verso il comunismo completo... italiano in usa

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mar, 17/01/2017 - 16:32

certo che hai fegato ale, per te trump altro non è che un salvini qualsiasi, come dire che in qui ci salverà salvini ahahahaha

Aam31

Mar, 17/01/2017 - 16:39

Ben detto direttore.

Una-mattina-mi-...

Mar, 17/01/2017 - 16:51

DA STAMPARE E INCORNICIARE PER I POSTERI

VittorioMar

Mar, 17/01/2017 - 16:57

+....dobbiamo sperare nella Politica dell'auto determinazioni dei popoli:SENZA RADICI NON C'E' FUTURO!!...e per avere maggiore efficacia deve : RIDIMENSIONARE L'ONU e l'AGENZIA "CIA"..!!...e che per VIVERE NON E' NECESSARIO AVERE SEMPRE UN "NEMICO" MA ALLEATI...!!

DuralexItalia

Mar, 17/01/2017 - 17:12

@riccio.lino.por...: Salve riccio.lino, come và? Salvini può salvare solo se stesso... però gli altri? Chi può salvare l'Italia? Il popolo? Quello stesso che sbraitava ai comizi del PCI o della DC? La "leopolda"? I megawatt di Parisi? L'asse Berlusconi-Renzi-Alfano-Verdini? La Chiesa con la CEI? Grillo e il movimento 5 stelle? I centri sociali e gli anarchici? La UE del bail-in e degli juncker? Chi, chi può salvarci? Nessuno, dirai tu (credo).. ed allora facciamo come nel Titanic: balliamo prima di affondare e annegare tutti...

Zizzigo

Mar, 17/01/2017 - 17:23

Certo, nell'ondivago momento storico, stiamo regredendo verso infantili recrudescenze d'ottusità, nelle quali non conta la ragione, ma il pensiero distorto. Ma Trump salverà chi lo seguirà, non sbarcherà, nuovamente, né in Sicilia né ad Anzio.

lorenzovan

Mar, 17/01/2017 - 18:17

ahhh sallusti attento al naso.....farai la fine di matteo....appinocchiato..lololololo

antiom

Mar, 17/01/2017 - 18:23

La devastante egemonia sinistra, purtroppo,haimè, è talmente estesa e radicata che per raggiungere qualsiasi obiettivo di salvezza sarebbe necessaria una inversione di tendenza di quanti la sostengono e amplificano. Sono d'accordo con Sallusti al 100%, come lo sono "una mattina". Con le sole intenzioni di Trump non credo che l'Italia possa essere salvata, per cui penso all'improbabile d-day!

kallen1

Mar, 17/01/2017 - 18:51

" l'Europa libera ha un problema che si chiama Germania ". Questo problema l'Europa se lo è creato nel momento in cui ha acconsentito alle due Germanie di riunirsi. Perchè fino ad allora il pensiero fisso per loro era la riunificazione che, una volta ottenuta, li ha spinti a cercare l'egemonia sull'Europa e se continuano così, e nessuno li ferma prima, allora ci riusciranno (se già non lo hanno fatto)

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mar, 17/01/2017 - 18:54

Io penso che Donald Trump dovrà faticare sette camicie per cambiare opinione a degli statalisti come gli Italiani o come i Francesi; veniamo da una cultura marxista maoista per cui avanti e buttiamo giù questo muro. Shalòm e Forza Italia

beale

Mar, 17/01/2017 - 18:56

Sovranisti e globalisti! da italiani, per prendere posizione, aspettiamo sempre di vedere chi prevale. è sempre andata così nei secoli e forse....dei secoli.

Antonio43

Mar, 17/01/2017 - 19:11

Quello che lascia perplessi della globalizzazione è che si vorrebbe portare tutte le popolazioni allo stesso livello. Popoli di culture e sviluppi differenti le quali si dovrebbero adeguare a ritmi mai sostenuti per via della differente posizione geografica, della religione, del cibo. Superare queste differenze comporta solo che chi ha un passo più veloce si deve per forza adeguare ai più lenti. La conseguenza è che si torna indietro e che finisca davvero che pochi, quelli che non vorranno rallentare, avranno il dominio su tanti. Soros lo sa che deve morire? .....Per questo ha fretta.

pietrom

Mar, 17/01/2017 - 19:26

Vorrei anch'io che in Italia ci fosse una costituzione e una legge elettorale tipo USA, con un bello "spoil system" che permette di dare un calcio nel di dietro a chi ha occupato per anni posti chiave, permettendo di cambiare aria, dando al presidente pieni poteri per quattro anni. Noi in confronto, grazie alla nostra costituzione piu' bella del mondo, siamo scattanti come i fossili...

ohibò44

Mar, 17/01/2017 - 19:37

Il d-day è vicino: sarà un Trumpolino di lancio verso la rinascita dei valori occidentali

Ggerardo

Mar, 17/01/2017 - 20:55

Se fossimo negli anni 30 Sallusti avrebbe inneggiato a Hitler. Purtroppo la Storia non sembra aver insegnato niente

Juniovalerio

Mar, 17/01/2017 - 20:56

trump è quello giusto perchè i sondaggi dicono che è il più sgradito....

Ritratto di giannantonj

giannantonj

Mar, 17/01/2017 - 21:45

Caro direttore, il 20 gennaio Donald Trump passerà dal mondo virtuale a quello reale. Da allora, nulla sarà più come prima: è probabile che la Nato cessi di fare la guerra a Putin più che all'Isis; che i Marines inviati da Obama "il furioso" rientrino dalla base di Vaernes; che la Germania si ridimensioni in Europa, anche grazie o a causa di una Brexit accelerata dal nuovo presidente. Il trumpismo non sarà il "sol dell'avvenire" ma ha già avuto i suoi primi effetti sul nostro governo, che sta timidamente iniziando a rivedere la politica dell'immigrazione. Non credo alle coincidenze e penso che gli accordi di Minniti tengano conto del radicale cambiamento di vertice del nostro alleato-colonizzatore.

lorenzovan

Mar, 17/01/2017 - 22:47

@ANTIOM...E POI CI SONO DA CALCOLARE LE SCIE COSMICHE!!!!

lorenzovan

Mar, 17/01/2017 - 22:55

nel trump secondo i bananas(a ricalcare il vangelo secondo s.matteo)...lololol.... Trump ha come primo punto nella sua agenda la salvezza dell'italia dai biechi comunisti...lolololol..o mygod this people is really so stupid? yes donald..imagine they still believe that you go to resolve theirs problems!!!!!

nopolcorrect

Mar, 17/01/2017 - 23:35

Ho scritto "urrà per Trump" fin da quando era uno sconosciuto. Ora fortunatamente cambierà la nostra politica finora guidata dagli intellettualucoli da quattro soldi, cala-braghe sull'immigrazione, anti-italiani, catto-comunisti e terzomondisti, regolarmente presenti nella solita compagnia di giro nei talk shows.

greg

Mar, 17/01/2017 - 23:59

CHIEDO SCUSA, MA MISTER_B, sta per mister belinone? alla genovese. Le suggerisco di pensare alla bancarotta della MPS, di proprietà del PD/PCI, alla bancarotta della banca Etruria, di proprietà del PD/PCI, al fallimento della Coop Costruttori di Argenta, anni fa, oltre 1000 cooperatori comunisti diventati poveracci dalla mattina alla sera, ed il presidente Donegaglia, villa faraonica e stipendio a 6 zeri, che non ha fatto un solo giorno di galera, alle commistioni affaristiche fra Coop edificatrici emiliane (rosse), e mafia, ndrangheta camorra ed ben altro, allo sfruttamento danaroso dei clandestini dove le coop di accoglienza, tutte rosse, guadagnano milioni e milioni sulla pelle dei delinquenti mussulmani che fanno arrivare in Italia ecc.ecc.ecc ecc. Il bancarottiere americano, tanto inviso alla sinistra italiana, forse perchè non è un bancarottiere (che se lo fosse sarebbe già in galera, in America) sarà quello che farà sparire la sinistra anche in Italia

stefano.colussi

Mer, 18/01/2017 - 01:04

lo Sbarco del Trumpismo !! bellissima Direttore. Complimenti. Stefano Colussi, Cervignano del Friuli, Udine, Italy ..

alox

Mer, 18/01/2017 - 01:12

hahhahaha L'acqua calda l'hanno gia' inventata sig. Sallusti; ma e' mai stato in USA? Con Trump trionfa il bigottismo non il nazionalismo: gli USA sono Nazionalisti da sempre! Prima ad ogni evento piccolo o grande c'e' prima di tutto l'inno Nazionale e l'odiato Obama ne ha spediti a casa piu' anche di connazionali!

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 18/01/2017 - 03:36

bombi55 15:50 scrive : "… L'Italia se si vuol salvare deve proteggere i confini e rispedire i clandestini, perché in quanto tali, sono illegali …" - - - Premetto di essere d'accordo con quanto da lei esposto. Vorrei però rettificare ampliando la frase qui sopra, anche in ossequio al detto "Prevenire è meglio che guarire". Pertanto, sarebbe già un buon passo se la smettessero di fare promozione urbi-et-orbi (con conseguente incitamento al suicidio di massa) andandoli a prendere sin sotto costa libica. In tal modo e tra l'altro, si ridurrà drasticamente il numero di clandestini fanca22isti da espellere/rimpatriare.

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 18/01/2017 - 04:01

lorenzovan 22:55 – Professore, lei già scrive abbastanza castronerie in italiano, non serve farlo anche in inglese. Tra l'altro, "theirS problems" esiste solo nella sua testa infarcita di lolololol.

giusto1910

Mer, 18/01/2017 - 08:37

Più ancora dei contenuti mi piace di Trump la chiarezza. Concetto al quale il politicamente corretto ci ha disabituati, e, secondo il quale, qualunque visione politica deve essere subordinata a mille interpretazioni e a mille condizionamenti. Sembrerebbe quasi che esista, nel sinistro progressismo, un'oscura tendenza a voler complicare al massimo tutte le cose, tutte le leggi, tutte le Istituzioni. Perché si sa, la confusione e l'incertezza allontanano la possibilità di controllare e di agire. Trump é quello che ci vuole in questo disastroso momento storico.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 18/01/2017 - 09:20

A chi si compiace di sfoderare le proprie capacità linguistiche faccio notare che siamo su un quotidiano italiano e letto da italiani. Scrivere in buon italiano non sarebbe un peccato, non le pare signor - lorenzovan ? Scusi la mia ignoranza ma, sa com'é, amo la lingua italiana.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 18/01/2017 - 09:22

Su una cosa Trump ha ragione a mille. La germania é diventata padrona dell'europa. Nulla si fa se non piace alla Germania. Il grande Andreotti Giulio buon anima ebbe a dire che una germania unita sarebbe stata la rovina dell'europa. AVEVA RAGIONE.

Ritratto di viotte17121957

viotte17121957

Mer, 18/01/2017 - 10:21

misterB@ in fatto di sparate lei e' molto bravo!!!

elpaso21

Mer, 18/01/2017 - 10:27

Non vi preoccupate, appena andrà al governo ci penserà Berlusconi a risolvere tutto.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mer, 18/01/2017 - 10:58

DuralexItalia , la babbeade pensa che alzando muri e difendendo i confini si possa salvare l'orticello. non sarà così. io attendo, la selezione naturale darà il suo risultato.

greg

Mer, 18/01/2017 - 11:39

ALOX. - con lei vale un solo commento: lei si è inventato d'essere analista politico ma l'unica cosa che lei sa fare è l'acidioso di sinistra e l'invidioso. Con Trump l'America ora diventerebbe bigotta?? Quì mi sa che gli unici bigotti siete voi, di sinistra, e lei è anche comunista, che sapete solo leggere le veline di segreteria (del PD o del CS non fa differenza) ed uniformarvi al pensiero unico omologato. Il progresso nel mondo, da che l'uomo è comparso sulla terra ed ha iniziato a pensare, è sempre stato la libertà di pensiero. ed è questa che lei odia, e tutti quelli come lei odiano, perchè vi obbligherebbe a pensare, e lei/voi, non avete abbastanza intelligenza per farlo. Trump ha vinto perchè ha usato l'intelligenza e gli americani seri e che lavorano hanno capito che era l'uomo per invertire la rotta per il disastro presa da Obama, che faceva tutto solo ed unicamente pro domo sua. LEI E' UN BIGOTTO DI SINISTRA

pendragon

Mer, 18/01/2017 - 12:01

Vorrei farle notare, siredicorinto, che per quanto lei ami la lingua italiana, parole sue "sa com'é, amo la lingua italiana", e per quanto possa dolersi del fatto che, sempre parole sue "la germania é diventata padrona dell'europa", forse farebbe bene a scrivere la terza persona singolare dell'indicativo presente del verbo essere "è" e non, come fa lei, "é", e a scrivere i nomi degli stati e dei continenti con l'iniziale maiuscola. Sono sicuro che l'amore che lei dichiara per la lingua italiana, riuscirà a farle scusare la mia pedanteria.

idleproc

Mer, 18/01/2017 - 12:21

Condivido in toto. In gergo tecnico per soli addetti ai lavori, si chiama "buon senso".

edo1969

Mer, 18/01/2017 - 12:23

ci salverà Berlusconi

CarloColombo

Mer, 18/01/2017 - 12:45

Trump dice cose che sono evidenti a chi non ha le fette di salame su gli occhi. Lui ha il coraggio di dirle e spero anche che le metta in pratica. Basta col "politically correct" che si è trasformato solo in un "politically idiot".

il_viaggiatore

Mer, 18/01/2017 - 12:53

Notizia a Sallusti: Trump se ne impipa altamente degli accordi FI-PD che nei precedenti editoriali si avallano, se ne impipa del successo di Tajani e di tutta la UE. Se ci salverà (non vedo come, visto che sta in USA), non sarà appoggiando FI, ma Lega e FDI.

maximilian66

Mer, 18/01/2017 - 13:12

GRANDE DONALD!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 18/01/2017 - 13:28

----la politica americana dal dopoguerra ad oggi ha avuto sempre lo stesso modus agendi---sia che si trattasse di governi repubblicani che democratici---ossia incasinare e destabilizzare altri paesi del mondo per trarne vantaggi con le proprie lobby---sia da un punto di vista energetico sia dal punto di vista della vendita delle armi---per inciso quest'anno la voce di vendita ed esportazione di armi ha superato i 10 miliardi di dollari di fatturato---il problema di trump dunque non sono i 4 attorucoli di sinistra ma cambiare la mentalità di una nazione imperialista da decenni---ecco perchè sono scettico e prudente sulla riuscita di questa che si presenta come una rivoluzione copernicana---hasta

Konrad2000

Mer, 18/01/2017 - 13:54

Ben detto. E ricordiamo tutti che gli alfieri del Merkelismo stanno tutti o quasi nella pseudo-maggioranza di s-governo attuale.

Libero1

Mer, 18/01/2017 - 14:16

Egrg.Direttore Sallusti se il buon giorno si vede dal mattino da venerdi prossimo quando Trump sara' il presidente americano potrebbero cambiare tante cose non solo per gli americani ma anche per chi nel mondo era abbituato a campare a guffa come la cina e il messico.Ci salvera' come Lei si chiede?Speriamo.Io ne dubito che permettera' a chi ha fatto la pacchia negli ultimi otto anni.Se Trump mandera' le promesse fatte per molti furbacchiotti europei come la germania,la franciae perche' no l'italia sara' un brutta gatta da pelare.

lorenzovan

Mer, 18/01/2017 - 14:41

@abj14..theirS certo che no'..peccato io abbia scritto differente..anyway puoi sempre replicare sul merito...anche in siculopadano..sono poliglotta...lolololol

Ritratto di orcocan

orcocan

Mer, 18/01/2017 - 15:25

Tutte le opinioni sono rispettabili. Ma da quando l'uomo da cacciatore-raccoglitore è diventato stanziale, ogni tribù, comunità, villaggio, nazione, protegge, democraticamente o in dittatura, i propri interessi. E così sarà fino all'estinzione dell'homo sapiens. Purtroppo, ma meglio PER FORTUNA/SFORTUNA, siamo in 8 miliardi di cervelli, ognuno diverso dall'altro. La soluzione l'aveva ideata Isaac Asimov con i robot. (PS: prego non dissettare sulla grammatica, sintassi o errori di digitazione chè, in ogni sito, se ne leggono a bizzeffe. In primis dai "laureati". :-) )

dagoleo

Mer, 18/01/2017 - 15:40

Speriamo davvero. La globalizzazione incontrollata a dominio Cina ha distrutto in pochi anni il manifatturiero europeo

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 18/01/2017 - 16:03

Attenzione. Per salvare l'Italia occorre usare con precisione sia gli accenti che le maiuscole quando si vuol scrivere. Nel dubbio rivolgersi all'esimio - pendragon - Personalmente rimango dell'idea che la " germania "( diminutivo voluto...) é quanto di peggio ci sia oggi in EEuropa o, pre lo meno lo é l'attuale governo scellerato che da anni crea disastri nella nostra EU.

ex d.c.

Mer, 18/01/2017 - 16:08

Farà molto se riuscirà a non farsi legare ed imbavagliare, La sn lo ha già nominato 'peggiore Presidente Americano' prima che iniziasse il mandato. E' riuscito a superare Obama anche in questo, e non era facile

Ritratto di Inhocsignovinces

Inhocsignovinces

Mer, 18/01/2017 - 16:26

DIRETTORE,mi auguro che Lei abbia ragione,ma sono molto scettico,x una volta sono in accordo quanto commentato da elkid

Opaline67

Mer, 18/01/2017 - 17:04

L'ELEZIONE DI TRUMP E' STATA UNA DIGA INNALZATA CONTRO UNO SFACELO GLOBALE PONDERATO A TAVOLINO DA UN ESTABLISHMENT CORROTTO DI POTERI FINANZIARI E MEDIATECI CHE SI E' RITROVATO DIROTTATO AGLI ANTIPODI DEL MALSANO OBIETTIVO PREFISSATOSI, A CONTEMPLARE INCREDULO IL COLPO ACCUSATO. CONFIDO CHE POSSA ESSERE SOLO L'INIZIO DELL'UNICA REAZIONE A CATENA IN GRADO DI RISCATTARCI E, FORSE, SALVARCI, PER IL BENE DELLE GENERAZIONI FUTURE E LA SALVAGUARDIA DI QUELLE LIBERTA' CHE TROPPI HANNO FATTO IL MADORNALE ERRORE DI DARE PER ASSODATE E SCONTATE.

Ritratto di host8965

host8965

Mer, 18/01/2017 - 17:17

Eppure fino a ieri gli oppositori alla globalizzazione erano apostrofati come comunisti, oggi vediamo un lucidissmo centro destra realizzare che il commercio viene deciso non in base alle necessità del popolo ma agli interessi del potere, che su scala globale è perlopiù rappresentato da colossi dell'industria statunitense. Poi Trump è il simbolo per eccellenza del capitalismo imperialista yankee e dell'intreccio denaro-politica eppure viene osannato come il salvatore, contenti voi.

greg

Mer, 18/01/2017 - 17:49

HOST8965 - uno che non ha il coraggio di firmarsi con nome e cognome ma una una faccina scema per farsi riconoscere, ha solo un neurone in testa, e deve di volta in volta decidere se usarlo per respirare o defecare. Sei semplicemente un sinstro da CS o un anarchico o un antagonista....in ogni caso un mononeuronico, e basta leggere i tuoi commenti per averne la certezza. Ricordati solo che un altro come Trump, si chamava Ronald Reagan, negli anni 80 fece crollare l'impero sovietico, un uomo solo fece crollare il comunismo, segno evidentissimo che il comunismo era ed è male e schiavitù, anche e soprattutto mentale, come la tua. Io so che Trump farà crollare ciò che rimane della sinistra nel mondo, e finalmente l'Uomo ritroverà la sua Dignità.

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 18/01/2017 - 18:00

lorenzovan 14:41 – Evidentemente lei è molto meno sveglio e studiato di quanto cerca di dimostrare visto che non sa leggere quanto scrive. "theirS" è vero, non l'ha scritto lei; l'ho scritto io per evidenziare la "s" nel suo "theirs problems", scritto da lei, che non esiste proprio in inglese (eccetto nella sua testa farcita di "lolololol"). Se non ci arriva ancora : la forma corretta è "their problems" ("lolololollolololollolololollolololol").

Vigar

Mer, 18/01/2017 - 18:35

Ben detto. Condivido proprio tutto. Bentornato a casa Sallusti.

Franco40

Gio, 19/01/2017 - 08:23

Egr Direttore. E' vero che Trump pensa di ritornare, in economia, indietro di almeno 30/40 anni. Si è giustamente reso conto che la Finanza, unico elemento di produzione rimasto nel mondo, non è sufficiente a gestirla in totalità. La Finanza crea degli enormi problemi ed il suo apporto dovrà essere mitigato. Essa crea e vuole soltanto un consumismo spinto che non aiuta di certo l'economia reale. Anche l'assurda immigrazione crea richiesta di finanza e non tiene conto delle necessità economiche di Paesi ospitanti quali l'Italia. Stiamo andando verso la distruzione dell'economia classica e Trump, che secondo me ha ben capito cerca di porvi rimedio. Secondo me egli ha visto bene le storture che oggi dominano il mondo.

giovanni951

Gio, 19/01/2017 - 09:36

secondo me il trumpismo non attaccherá da noi...i cattocom son tanti, si sono mobilitati in modo anti-trump per cui perseguiremo la solita stupida idea di stare nella UE, dell'andare a prendere africani vari ad un km dalle coste libiche e continueremo a subire la prepotenza della germania. Vedremo che accadrá alla nato.

avallerosa

Gio, 19/01/2017 - 10:57

SPERIAMO. L'ITALIA NE HA BISOGNO

al59ma63

Gio, 19/01/2017 - 11:16

Pensiamo ai nostri connazionali terremotati, ma dico io LI MANTENIAMO e i terremotati hanno bisogno di aiuto...uno piu' uno fa due, MANDIAMO CHI E'ospitato gratis ad aiutare i terremotati gratis, credo ognuno di noi lo farebbe se fosse ospitato da un paese che ti da asilo politico. SVEGLIA!!!

Ritratto di onollov35

onollov35

Gio, 19/01/2017 - 11:22

Direttore, non dare retta ai detrattori, sei il miglior Giornalista.

benitomanocchia

Gio, 19/01/2017 - 12:56

dIRETTORE,MA NON LEGGI I TITOLI DEL GIORNALE ONLINE? sEMBRA LA PAGINA DELLA rEPUBBLICA,SE NON DELLA VECCHIA uNITA'. ITALIANO IN USA