Cina, bimba muore soffocata sotto uno scivolo gonfiabile

Inutili i tentativi di rianimare in ospedale la piccola di otto anni. Insieme a lei altre quattro persone sono rimaste incastrate nella struttura crollata, ma non sono ferite in maniera grave

Una tragedia è avvenuta in Cina, nella provincia di Anhui, in un parco giochi gonfiabile.
Una bambina di otto anni è morta soffocata sotto lo scivolo su cui stava giocando. Il fatto è accaduto al "Fengda International Hot Spring Holiday Resort" nella città di Huangshan, come riporta il quotidiano Sun.

Lo scivolo gonfiabile sul quale la bambina stava giocando sotto l'occhio vigile della mamma, si è improvvisamente sgonfiato e la piccola è rimasta schiacciata e senza ossigeno. Insieme ad altre quattro persone è rimasta intrappolata all'interno del gioco sgonfio fino a morire soffocata.
La scena è stata immortalata in un video che sta facendo il giro del mondo. Dopo la tragedia la madre della bambina gridava aiuto accanto al corpo inerme della figlia.

Subito sul posto sono arrivati i soccorsi. La bambina è stata trasportata d'urgenza in ospedale, ma inutili si sono rivelati i tentativi di rianimarla.
Anche le altre quattro persone rimaste incastrate nel gioco sono state trasportate in ospedale, ma non sono in gravi condizioni.
Non sono ancora chiare le cause che hanno portato lo scivolo a sgonfiarsi e crollare. Secondo un addetto del resort probabilmente l'incidente è avvenuto per il sovraffollamento sulla struttura. Non si sa ancora quante persone si trovassero sullo scivolo gonfiabile al momento del crollo. Sono in corso le indagini da parte della polizia per capire le dinamiche dell'accaduto.