Cina, mette incinta una bambina di 12 anni. Poi la bugia: "Ha 20 anni"

A scoprire l'orrore sono stati i medici dell'ospedale dove la ragazzina è stata portata per fare una visita di controllo

Un uomo di 40 anni è stato arrestato in Cina dopo aver accompagnato una bambina di 12 anni in ospedale per un check-up. Secondo quanto racconta il Sun, i dottori hanno immediatamente capito che la bimba era incinta al terzo mese e, dopo aver effettuato test clinici per verificare lo stato di salute del feto, hanno chiamato la polizia.

L'uomo ha cercato subito di discolparsi dicendo: "È mia moglie, ed ha 20 anni". Un membro del personale dell'ospedale di Xuzhou ha dichiarato alla stampa: "È ovvio che l'uomo mente, è solo una bambina".

La polizia ha scoperto che la bambina non era in possesso di alcuna documentazione ma gli inquirenti sono riusciti a scoprire che non proveniva dalla Cina ma probabilmente da qualche paese del sud-est asiatico.

Gli investigatori sospettano che sia stata rapita o acquistata come una sorta di sposa straniera: sono tanti i casi - sostiene la polizia - di uomini cinesi che acquistano le bambine vietnamite per abusare di loro. La polizia in maniera precauzionale ha arrestato l'uomo e ora sta continuando con le indagini.

Commenti
Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 08/10/2016 - 14:50

Siamo in Cina,le sentenze non sono emesse da tribunali "progressisti"!Tempi duri,per questo "uomo"!!

Ritratto di hardcock

hardcock

Dom, 09/10/2016 - 04:39

In mezzo ad un miliardo e mezzo di persone ci sono senzaltro anche le mele marce e come tale verra' trattato. Pena di morte e' sicuro e caso chiuso Molice Linyi Shandong China

MARIOMEN59

Dom, 09/10/2016 - 07:00

ZAGOVIAN : BISOGNA VEDERE SE E' ANCORA VIVO !!!!!!

umberto nordio

Dom, 09/10/2016 - 07:01

Da noi molti " civilissimi" migranti lo fanno abitualmente ma vengono amorevolmente accolti e mantenuti.Risorse sono.