La circolare di Renzi alle scuole: "Parlate bene dell'immigrazione"

La circolare del ministero dell'Istruzione sulla ricorrenza della giornata delle vittime dell'immigrazione. Il diktat alle scuole per evitare atteggiamenti "discriminatori nei confronti dei rifugiati"

Il 3 ottobre è la giornata nazionale per le vittime dell'immigrazione. Una ricorrenza decisa e approvata dal parlamento in ricordo delle vittime del naufragio a largo di Lampedusa avvenuto tre anni fa e in cui persero la vita 368 migranti. Bene. Il ministero dell'Istruzione ha anche inviato una circolare a tutte le scuole per invitare i ragazzi a partecipare attivamente alla ricorrenza. Un documento in cui si invita a parlare bene dell'immigrazione. Senza se e senza ma.

"Il fulcro dell’azione progettuale - si legge nella circolare - prende spunto proprio dalle vicende legate alla giornata del 3 ottobre 2013, in grado di far rivivere e riflettere le nuove generazioni sugli aspetti del fenomeno migratorio. Le comunità scolastiche sono quindi invitate ad affrontare e discutere questi temi, al fine di diffondere la cultura dell’informazione e dell’accoglienza, della convivenza e della pace, fondati sul rispetto dei diritti umani". Non solo. "Si auspica che la partecipazione all’iniziativa - aggiunge il ministero - possa suscitare nelle classi coinvolte una riflessione e un dibattito importanti sulla diversità̀ culturale, linguistica, etnica, e sulle dinamiche di gruppo che l’arrivo di uno o più stranieri necessariamente innesca in una comunità. Il coinvolgimento delle ragazze e dei ragazzi costituirà anche un’occasione per confrontarsi sul tema delle discriminazioni e dell’esclusione dei migranti, rifugiati e richiedenti asilo a livello nazionale ed europeo". Chissà se è accettata l'idea che uno studente possa pensarla diversamente, magari sostenendo che l'immigrazione così come è gestita dall'Europa è tutt'altro che positiva. E che non si può accogliere tutti.

Probabilmente no. Anzi sicuramente, tenuto contro che "l'obiettivo del progetto è quello di favorire, tra gli studenti italiani, una corretta conoscenza dell'asilo e della condizione di vita dei rifugiati in Italia" e le "difficoltà legate al viaggio e le violenze che sono costrette a subire nei paesi di transito", perché non saperlo secondo il ministero "determina una visione distorta del fenomeno che nel tempo rischia di alimentare atteggiamenti discriminatori nei confronti dei richiedenti asilo e dei rifugiati. Per tali ragioni, è importante che nelle scuole italiane si possano sviluppare percorsi didattici finalizzati ad una corretta riflessione". Come a dire che chi la pensa diversamente, che crede che sia sbagliato accogliere così tanti migranti, è nel migliore dei casi un razzista. Nel peggiore un ignorante.

La rivolta del professore contro la "propaganda pietistica"

In alcune scuole è accaduto anche che si invitasse a vedere il film di Gianfranco Rosi, Fuocammare, che andrà in onda stasera su Rai3. Cosa che non è piaciuta ad alcuni. Non tutti i professori sono stati infatti contenti di dar lettura e seguire le indicazioni delle circolari del ministero. In particolare il post di un professore, Martino Mora, ha avuto particolare diffusione sui social network. Mora si è detto "umiliato" per aver dovuto propagandare "una schifezza pietistica che serve a lavare il cervello della gente", quando si è trovato a leggere una circolare - non specificata - in cui si invitano i ragazzi a vedere il documentario "Fuocammare" sulla strage di Lampedusa. "Ore 11.30 - racconta sulla sua pagina Facebook - Sto spiegando le guerre settecentesche in una quarta. Arriva la bidella con una delle numerose circolari da firmare e da leggere ai ragazzi. Firmo e leggo. Sulla circolare vi è scritto che per decisione del governo, approvata dal parlamento, la giornata del 3 ottobre è divenuta "Giornata delle vittime dell'immigrazione" e che si consiglia a tutti i ragazzi la visione su Rai Tre del film "Fuocoammare" che andrà in onda quella sera. Mi sento profondamente umiliato nella mia professionalità. A ragazzi ai quali cerco di sviluppare desiderio di conoscenza e senso critico sto consigliando (seppure solo come lettore di cose scritte da altri) un misero documentario di propaganda, una schifezza pietistica che deve servire a lavare il cervello alla gente, ad accettare come buona l'immigrazione di massa senza regole. Mi sento ridotto a megafono dell'ideologia dominante. Per fortuna mi salva la battuta di un ragazzo: "'Iri sera c'era James Bond, ma mica me l'avete detto'. Gli faccio un grande sorriso".


Commenti

Fjr

Lun, 03/10/2016 - 13:39

A quando una giornata in memoria per le vittime della crisi?perche' secondo me anche quello è un tema che potrebbe stimolare ampi dibattiti e discussioni, o forse non è carino parlarne perché tirerebbero in mezzo i fenomeni che stanno a Roma con le loro idee illuminate e illuminanti

agosvac

Lun, 03/10/2016 - 13:40

Ma, a scuola non si dovrebbe insegnare la verita??? La verità è che non ci sono profughi se non in minima parte, ci sono per lo più clandestini che vengono in Italia a farsi mantenere a sbafo dagli italiani con il beneplacito dello stesso Governo ed a scapito dei quasi 5 milioni di italiani che muoiono di fame!!! Invece di emettere ed obbligare a leggerle in classe circolari demenziali, renzi farebbe bene a pensare ai nostri poveri concittadini che non riescono neanche a fare un pranzo mentre i clandestini hanno tre pranzi assicurati nonché l'alloggio.

guido.blarzino

Lun, 03/10/2016 - 13:40

A scuola di perbenismo su telekabul. C'era più democrazia con il vituperato fascismo

Ritratto di vkt.svetlansky

vkt.svetlansky

Lun, 03/10/2016 - 13:41

Di sicuro sarà una trovata di bergogliana idea così se vorrebbe lavare il cervello ai ragazzini, ma che la guardasse la professoressa Agnese con la sua prole sta schifezza.........Motivo in più per votare NO

paolonardi

Lun, 03/10/2016 - 13:43

La cosa migliore sarebbe che parlassero l'italiano grammaticalmente corretto, cosa che sta diventando sempre piu' rara per la poca cultura di figure istituxionali, giornalisti e presidenti dell'Accademia della Crusca.

nonna.mi

Lun, 03/10/2016 - 13:48

Fra i Diritti Umani ci dovrebbe essere anche quello per gli Italiani di poter seguire le proprie usanze e regole religiose professando la propria Fede ,per chi la vuol praticare e non doverci rinunziare per quelli che dovrebbero essere ospiti nel nostro Paese e non dovrebbero imporci la loro differente realtà. Myriam

marygio

Lun, 03/10/2016 - 13:51

sorry... in casa mia guardo quel k che mi pare e di sicuro non rai3

Una-mattina-mi-...

Lun, 03/10/2016 - 13:55

PARLAR BENE a priori EQUIVALE esattamente A PARLAR MALE: sono entrambi pregiudizi. NOTO CHE NON C'E', INVECE, NESSUN INVITO, INTERESSE O SUGGERIMENTO A DIRE SEMPLICEMENTE LA VERITA', PER QUANTO CONTRARIA possa essere AL PENSIERO UNICO CONFORMIZZATO.

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 03/10/2016 - 13:59

La cosa inaccettabile è che tutto ciò avvenga nel silenzio dell'opposizione. Da giorni sulla RAI passano documentari e servizi tesi a glorificare i salvatori di migranti e cantare le lodi dei clandestini che "scappano dalle guerre". E’ una falsità clamorosa dimostrata dai numeri forniti dalle stesse autorità, dai quali risulta che la stragrande maggioranza non scappa da nessuna guerra e non hanno diritto d'asilo. Ma continuano a ripetere il mantra ogni giorno, su tutti i TG, talk show, documentari e servizi speciali, fino a plagiare le menti e rincretinire la gente. Nemmeno il fascismo arrivava ad una simile falsificazione della realtà e manipolazione dell’informazione con l’uso ed il controllo di tutti i media: stampa, TV, internet e perfino cinema e spettacolo; fra l’altro utilizzando per la propaganda di Stato (anzi di partito, meglio del PD) il servizio pubblico Rai pagato dai contribuenti. Perché nessuno reagisce?

GiovannixGiornale

Lun, 03/10/2016 - 14:03

È il regime bellezza. E tu non ci puoi fare niente.

pietrom

Lun, 03/10/2016 - 14:04

Congratulazioni al Prof. Martino Mora, che con questa sua reazione ha dato la giusta lezione ai suoi alunni, correndo il rischio di essere emarginato tra i colleghi dell'istituto.

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Lun, 03/10/2016 - 14:06

seconda media, un alunno chiede al prof. di togliere il crocefisso, al diniego, risponde che presto ci penseranno loro a toglierli tutti. fatto avvenuto in una scuola media statale in un paese di 2000 abitanti. ovviamente in casa del giovane immigrato si insegna l'integrazione.

Keplero17

Lun, 03/10/2016 - 14:09

Questo si chiama indottrinamento di bambini ancora non in grado di maturare una propria decisione critica. Siamo all'uso di metodi di catechizzazione ben noti.

steluc

Lun, 03/10/2016 - 14:09

Questi governanti da 4 soldi vogliono decidere pure come dobbiamo pensare e cosa dobbiamo vedere in tv . E parlano di democrazia. Potremmo fargli del male, fra due mesi , e anche molto.

bobots1

Lun, 03/10/2016 - 14:11

Sarebbe ora di dar voce anche alle persone che sono contrarie a questa invasione illegale...ma queste vengono costantemente censurate o limitate od insultate...

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 03/10/2016 - 14:11

Incredibile! Questa non è democrazia! La dittatura ormai è alle porte. Saremo senza scampo se non lo cacceremo via alla prima occasione in cui saremo chiamati al voto.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 03/10/2016 - 14:13

Un nuovo Mussolini a Palazzo Chigi?

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 03/10/2016 - 14:15

Un nuovo Mussolini a Palazzo Chigi?

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 03/10/2016 - 14:15

Pochi giorni fa, al mattino su RAI 1 con la conduzione di Fabrizio Frizzi, è andata in onda da Sondrio l’inaugurazione dell’anno scolastico, con la presenza del Presidente Mattarella e della Ministra Giannini. Sul palco si sono esibiti diversi gruppi di alunni provenienti dalle varie regioni. Ho acceso nel momento in cui Frizzi stava annunciando l’esibizione di un coro di bambine delle elementari della Val d’Aosta. Pensate che abbiano cantato una canzone tipica della Valle, un coro di montagna, la classica canzoncina da scuola elementare? Sbagliato. Hanno cantato a cappella “Sebben che siamo donne paura non abbiamo…”. Mancava solo che poi intonassero “Bella ciao” o “Bandiera rossa”. Cosa c’entra una canzone di protesta che inneggia al socialismo con la scuola e con delle bambine delle elementari? E perché nessuno protesta?

chebruttaroba

Lun, 03/10/2016 - 14:17

Hanno imparato bene i nostri governanti. Anche in Russia ai tempi di Stalin si usava fare il lavaggio del cervello ai bambini.

Lucky52

Lun, 03/10/2016 - 14:18

Ne può parlare bene solo chi ha avuto la fortuna di non doverci abitare vicino sopratutto ai musulmani; altrimenti sarebbe impossibile.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 03/10/2016 - 14:18

Certo..parliamone bene perché aiuta, ma di certo non risolve il problema, perché allora bisogna dire ai ragazzi come e perché in certe città ci sono orde di "migranti" accampati. Governo ipocrita, Europa IPOCRITA

Popi46

Lun, 03/10/2016 - 14:18

Renzi,quando sei diventato bene o male presidente del consiglio ho sperato in te.Con il passare del tempo ti sei rivelato un incapace tanto da farmi apprezzare il detto "chi di speranza vive, disperato muore ". Se non muori tu, io morirò disperata.Popi46

uberalles

Lun, 03/10/2016 - 14:19

A quando la circolare contro le discriminazioni sugli Italiani? Guardate fuocoammare: una grande boiata, a livello della Corazzata Potiemkine la Vita è bella

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 03/10/2016 - 14:20

Ed è sempre MINCULPOP. Rossa, magari.

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 03/10/2016 - 14:25

Subito dopo è salita sul palco la ministra Giannini per fare il solito pistolotto di circostanza a base di buoni sentimenti e buoni propositi. Infatti ha elogiato il compito della scuola che, riferendosi alle recenti Olimpiadi, consente ai ragazzi di fare sport. E, per non dimenticare di fare un accenno all’accoglienza dei migranti, ha rimarcato il grande valore dell’arrivo di ragazzi da altre parti del mondo che portano cultura e conoscenza. Per fortuna l’intervento è stato breve, circa 2 minuti; altrimenti chissà quali altre sciocchezze sarebbe riuscita a dire. Una volta si andava a scuola per imparare, farsi una cultura, accrescere le conoscenze. E per fare sport si andava in palestra, allo stadio, nelle piste di atletica, in piscina. Ora, dice Giannini, si va a scuola per fare sport. E dei bambini che passano direttamente dalle capanne del centro Africa alle scuole d’Italia “portano cultura e conoscenza”. Vi sembra normale?

MASSIMOFIRENZE63

Lun, 03/10/2016 - 14:26

"Parlate bene dell'immigrazione". Signor Renzi, perché non va a dirlo a quella signora di Monteverde che gli hanno spappolato la milza o alla figlia degli immigrati di Palagonia trucidati da un ivoriano o ancora a quel poliziotto in fin di vita investito da un marocchino?

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Lun, 03/10/2016 - 14:28

brain washing avanzato

killkoms

Lun, 03/10/2016 - 14:29

l'ipocrisia del "politicamente corretto"!

Ritratto di Peppino1952

Peppino1952

Lun, 03/10/2016 - 14:38

Certo, ma sarebbe stato anche giusto ricordare le 32 vittime dell'alluvione di Messina di qualche anno addietro. Ma quei morti non fanno propaganda!

roberto zanella

Lun, 03/10/2016 - 14:41

Allora cominciamo a parlare DELLE VITTIME ITALIANE A CAUSA DEGLI IMMIGRATI , CI VUOLE UNA GIORNATA ANCHE PER LORO ,perchè gli italiani ammazzati dagli immigrati sono parecchi e dimenticati come cani appestati , fin dai tempi della immigrazione albanese , da quella rumena , da quella marocchina e ora da quella africana . Fottiamocene di Renzi c'è d a sperare che in ogni casa le famiglie facciano controinformazione .

Gianluca_Pozzoli

Lun, 03/10/2016 - 14:42

chiaro No!...quando si pianifica una pulizia etnica è naturale coinvolgere gli studenti, non c'è nulla di politically incorrect

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 03/10/2016 - 14:44

Dopo l’intervento della ministra, Frizzi commenta con due parole chiave che racchiudono il significato di questa inaugurazione scolastica all’insegna del pensiero politicamente corretto. Dice: “Integrazione e solidarietà…”. Ecco le parole chiave; integrazione e solidarietà. Non più la vecchia scuola e la didattica ormai superata. Oggi la scuola è un luogo in cui non si va per studiare, si va per imparare l’integrazione, la solidarietà, fare sport e apprendere le conoscenze e la cultura africana. Se poi si fa anche lezione di teoria gender ancora meglio. Ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere. Non ho visto altro, anche la sopportazione ha dei limiti. Questo uso del mezzo pubblico per propagandare ideologie terzomondiste, promuovere la società multiculturale, ed usare bambine innocenti per riproporre canzoni rivoluzionarie a me non sembra normale. E non capisco perché nessuno protesti.

unosolo

Lun, 03/10/2016 - 14:48

personaggio incapace a creare lavoro ma a cercare soldi fenomeno.le falsità enormi che racconta ma mai spiega dei tagli ai pensionati che oltre ad essere truffati dalla fornero con la sua legge da gennaio le pensioni sono scese di 60 / 100 euro x mese , parlo delle pensioni vere , quelle dei pensionati veri che hanno reso ricca la nazione e tutta la casta che senza quei gettiti oggi non avrebbero quei stipendi , quindi falsità enormi da plagiatore , ovviamente lo racconta ai suoi fidati proseliti.

Ritratto di Scassa

Scassa

Lun, 03/10/2016 - 14:50

scassa Lunedi 3 ottobre 2016 Non sapevo che il ministero dell'istruzione espletasse ,attraverso il braccio armato dei dirigenti e insegnanti scolastici,e applicasse il lavaggio del cervello e conseguente coercizione di minore . Perché non è molto democratico pretendere che le idee vengano pilotate a senso unico e,per di più,in netti ancora molto plasmabili,uccidendo sul nascere ,con l'inizio della presa di coscienza anche la libertà di pensarla diversamente dal pensiero unico ,tutto Businnes,sporcizia mentale e Volemose bbbene ...fratelo!!!!!!scassa.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 03/10/2016 - 14:54

La prossima circolare?? parlate bene del bischero senno' addio aumenti!

antipifferaio

Lun, 03/10/2016 - 14:57

Ormai più che governo abbiamo il Soviet Supremo....

antipifferaio

Lun, 03/10/2016 - 15:00

Concordo in pieno con Giano...infatti mi sto' chiedendo se c'è l'opposizione o si sa già che vincerà il si...saremo sotto dittatura e finiremo....perchè prima o poi succederà....in una guerra civile...

geronimo1

Lun, 03/10/2016 - 15:05

Desiderio di conoscenza e senso critico...??? Poveri ragazzi... Se non baceranno da vinti lo scettro del potere rimarranno esclusi e perseguitati....!!!! Non vige in Italia alcuna democrazia, ma solo lo strisciante potere dei radical chic che spingono il lo PENSIERO UNICO, politically correct.......!!!!!! Insegnanti in ogni livello della scuola, magistrati, giornalisti, conduttori TV (Gruber, Santoro.....) vigilano affinche' ogni pensiero o parola che si discosti dalla "retta via" sia immediatamente soffocata.....con ogni metodo...!!!! Ma se cercano di chiudere le sedi di Casapound per le certificazioni sugli impianti...!!!!!!! Cio' la dice lunga, lunghissima...!!!!!!! D' altra parte anche in Grecia hanno ucciso Alba Dorata arrestando i vertici e decapitando della "intellighenzia" il partito.....!!!!!

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Lun, 03/10/2016 - 15:05

La tua belinata giornaliera l'hai detta.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Lun, 03/10/2016 - 15:08

Siamo proprio ridotti male , prima finisce questo incubo , meglio è per tutti (o quasi) .

routier

Lun, 03/10/2016 - 15:08

Sono i drammatici inizi dello Stato etico. Brutta roba! Se non ci poniamo rimedio, finiamo male.

Blueray

Lun, 03/10/2016 - 15:09

Tipiche estrinsecazioni del pensiero unico, connotazione inequivocabile del regime sinistro.

aitanhouse

Lun, 03/10/2016 - 15:18

ma la scuola di sinistra non era quella che rifiutava ogni imposizione? non era la suola che rivendicava di criticare senza pregiudizi ogni fatto che fosse storia dell'umanità? I sigg. insegnanti che andavano orgogliosi della loro fede sinistrorsa, non erano quelli che si dicevano liberi e non sottoposti al pensiero dominante? cosa sono diventati oggi sotto il regime della buona scuola? poveri esecutori di un volere politico che,in cambio di qualche mazzetta, li obbliga a fingere di insegnare........

onurb

Lun, 03/10/2016 - 15:20

E' il Minculpop di oggi.

polonio210

Lun, 03/10/2016 - 15:27

Giusto,parliamo bene degli immigrati:parliamo bene di quelli che massacrano anziani indifesi per rubare pochi euro,parliamo bene di quelli che girano con machete,tagliando braccia, e di quelli che girano con picconi,spaccando teste.Parliamo bene di coloro che gettano il cibo che gli viene offerto perché non di loro gradimento mentre gli italiani poveri farebbero carte false per averlo.Parliamo bene di tutti quelli che arrivano in Italia e pretendono casa,soldi,cibo,vestiario,cellulare e internet immediatamente.Parliamo pure di tutti gli immigrati clandestini che spacciano impuniti.Ma degli italiani in difficoltà economiche che se ne occupa?Degli italiani senza lavoro chi provvede?Degli italiani anziani privi di risorse chi se ne fa carico?Ah scusate:gli italiani non sono redditizi per nessuna onlus o coop,perciò non se ne occupa nessuno!

angelovf

Lun, 03/10/2016 - 15:34

Puoi fare ancora meglio portare un po' a casa tua,adottali, tutti amano i guai ma non in casa propria.

angelovf

Lun, 03/10/2016 - 15:47

Porci traditori antitaliani,viene il voltastomaco sentire certo luridume nelle scuole,invece di parlare della direttiva si parla della memoria che fortunatamente hanno ucciso loro con il loro invito senza cognizione di quello che potesse accadere.Pero,dobbiamo fare anche la memoria per le vittime italiane,i ferimenti i furti e le rapine,senza contare lo spaccio della droga,i migranti che arrivano in Italia chi sa da quali prigioni sono scappate,e tra loro anche isis.voglismo il giorno del ricordo per tutte le pizzerie,e per le chiese che profanano.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 03/10/2016 - 15:48

Anch'io farei il migrante in Svizzera se il Governo di Zurigo mi desse l'albergo gratis, da mangiare a sbafo e l'argent de poche per i vizi. E ciliegina sulla torta obbligasse le scuole a parlare bene di me e della mia "categoria". Solo che in Svizzera non sono mica ottusi. Ma neanche Renzi lo è. Sono quelli che lo votano...

aitanhouse

Lun, 03/10/2016 - 15:50

libertà, democrazia , libera critica, società senza vincoli, condanne per tutto ciò che potrebbe compromettere il libero pensiero, condanne per i regimi totalitari che governano con circolari e censura sulla stampa e spettacoli,etc: tutti questi principi risuonano dalle voci di noti esponenti della sinistra attraverso i comizi diretti, i talk-show televisivi e radio pubbliche e private, tanto che gli italiani, poveri illusi ,hanno finito col crederci .... ed ora? ora si ritrovano in pieno regime , tanto più squallido e ripugnante nel momento in cui per circolari si impone di condizionare le menti dei giovani inesperti ,colpevoli solo di dover frequentare una scuola sfasciata prima da sindacati ed ora da questa brutta combriccola rossa.

sesterzio

Lun, 03/10/2016 - 15:58

Penso che la maggioranza degli italiani sia contraria a questa invasione.A chi conviene che ciò avvenga? Penso pure che molti nodi verranno al pettine ma,purtroppo sarà troppo tardi. Saranno i nostri figli e nipoti a pagare un carissimo prezzo.

honhil

Lun, 03/10/2016 - 16:00

Pare che Renzi, nel fare comunicazione, si ispiri molto a quello che fu il Politburó. E potrebbe anche starci, da buon figlio del fu Pci. Ma in questo palcoscenico del copia e incolla, quello che ne viene fuori è la totale incapacità di questo governo di gestire un’invasione chiamata accoglienza, al solo fine di mascherare la resa incondizionata. Il popolo italiano ne prende atto e si spera farà sentire la sua tonante voce nelle urne elettorali, a cominciare dal referendum prossimo venturo. C’è da chiedersi soltanto se, da ora in poi, il nostro eroe continuerà a farsi ispirare da quello che fu il mondo sovietico o, per restare ancorato alle radici mediterranee, rispolvererà l’armamentario dell’ONB (Opera nazionale balilla), sfornando, appunto, in punta di legge e con l’applauso del Parlamento, i Figli della Lupa, i balilla, gli Avanguardisti e così proseguendo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 03/10/2016 - 16:06

La storia dirà chi aveva ragione, non un bullo spavaldo che pensa di sapere tutto e non è capace a fare niente.

MOSTARDELLIS

Lun, 03/10/2016 - 16:07

E' proprio un governo contorto. Opera sempre contro gli italiani. Ma quando li mandiamo a casa?

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 03/10/2016 - 16:18

allora le vostre figlie saranno in una botte de ferro ahahahah,,,,auguri

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 03/10/2016 - 16:19

RIPROVOOO!!! Si può chiamare in un solo modo INDOTTRINAMENTOOO!!!!! Tutto il resto è nooiaa!!!!

antonmessina

Lun, 03/10/2016 - 16:23

disgustoso veramente disgustoso martellamento continuo su tv (che paghiamo anche noi che non vogliamo essere invasi) su carta stampata e pure scuole.. mi ricorda altri lavaggi del cervello

lupo1963

Lun, 03/10/2016 - 16:36

La stessa circolare mandata gia' anni fa allo schifoso carrozzone propagandistico chiamato rai ,pagato con l'estorsione forzata dei nostri soldi.

lavitaebreve

Lun, 03/10/2016 - 16:46

SULL' IMMIGRAZIONE CI SONO ALMENO TRE COSE CHE NON MI CONVINCONO. PRIMA COSA : LA STRAGRANDE MAGGIORANZA SONO UOMINI. LA SECONDA COSA : SONO QUASI TUTTI MUSULMANI. TERZA COSA : NON HANNO DOCUMENTI , NON HANNO SOLDI , PERÒ SI PAGANO IL VIAGGIO E HANNO IL TELEFONINO. PS: CI SAREBBERO TANTE ALTRE COSE STRANE SU CUI RIFLETTERE PER QUANTO RIGUARDA L'IMMIGRAZIONE.

Arethusa

Lun, 03/10/2016 - 16:50

AH BEH, SI, BEH, HO VISTO UN RE, cantava Jannacci; frottolo non si rende conto che cosi facendo anche i ragazzini lo sberleffano ? Meglio per noi.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 03/10/2016 - 17:02

Sottovalutano di continuo la gente, in questo caso i giovani. I giovani vedono e vivono le città più di tutti e quindi vedono e vivono la schifezza che si è creata con il buonismo dell'accoglienza a tutti i costi.

angelo1951

Lun, 03/10/2016 - 17:12

Quando manderà, renzi, una circolare da leggere ai bambini per raccontare e commemorare i 709 suicidi per motivi economici nel periodo 2012/2016(6 mesi) durante i governi non eletti di cui lui è parte? Farà con i soldi estorti dal fisco un filmaccio strappalacrime (non tale per gli strapagati attoruncoli) da propinare agli itaglioni?

petra

Lun, 03/10/2016 - 17:17

Quelli che sbarcano a Lampedusa sono africani sub-sahariani, nemmeno il 15% di loro ha diritto di asilo. Abbiamo un presidente del consiglio che fa disinformazione e un bugiardo di professione.

petra

Lun, 03/10/2016 - 17:20

Chiederei ai genitori di fare contro informazione, ossia dare le giuste informazioni, dire la verità, senza indottrinamenti ideologici.

antonio54

Lun, 03/10/2016 - 17:22

E dire che questo viene fatto da un governo di non eletti. Bella democrazia...

settemillo

Lun, 03/10/2016 - 17:28

Mi raccomando"ITALIOTI" date tutti il cervello all'ammasso e probabilmente sarete tutti promossi; diversamente sarete tacciati di ALTO TRADIMENTO. In parole povere gli italioti devono saper dimostrare che tutte le utili RISORSE tanto amate dalla Sboldrina devono essere accolte con vera convinzione. Se poi qualche gentile OSPITE commette una rapina, o massacra qualche vecchietto indifeso, NON fateci caso; anzi, da buoni gentiluomini,ovvero da VERI SAMARITANI, porgete anche la parte peggiore del vostro corpo per cui i tanto amati ospiti,se hanno gradito il servizio dopo qualche giorno, richiederanno a gran voce di fare il BIS e magari vi chiederanno anche qualche ricompensa per la prestazione. CHE SQUALLORE! Se avessi vent'anni meno, espatrierei, purtroppo sono troppo vecchio per farlo.

Mannik

Lun, 03/10/2016 - 17:33

Solita balla della redazione. Il Minsistro non si chiama Renzi, tanto per iniziare. E poi si invita a una riflessione. Proprio ciò che la scuola dovrebbe insegnare ai ragazzi: informarsi e ragionare con la propria testa e non ripetere frasi fatte a prescindere dalla provenienza politica. Il contenuto è stato ovviamente stravolto dal giornalista...

petra

Lun, 03/10/2016 - 17:33

Dire ai ragazzi che tra questi ci sono anche quelli che scappano perchè hanno commesso un omicidio e qui trovano diritto di asilo, quando nel loro paese rischierebbero la pena di morte, dire che tra questi ci sono anche maggiorenni che si spacciano per minorenni perchè così ottengono protezione umanitaria, in attesa poi di far pervenire i genitori in ricongiungimento, dire che ci sono anche quelli in cerca di lavoro e che ci sono gli avventurieri e quelli in cerca di vita facile. Infine, in piccola percentuale, quelli che scappano dalla guerra. Questa sarebbe giusta informazione. Non l'indottrinamento di Renzi.

settemillo

Lun, 03/10/2016 - 17:41

Anche quest'oggi renzino il bulletto non ha esitato a divulgare la sua Ka...ta quotidiana; e noi che figli siamo beviam,beviam, beviamo!

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 03/10/2016 - 17:48

...sulla ricorrenza della giornata delle vittime dell'immigrazione...e la giornata sulle vittime ITALIANE dei clandestini,quando?

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 03/10/2016 - 17:56

Presto emanerà una circolare che obbligherà i bambini a vestirsi da pionieri, come nella Russia Sovietica o l'ex Jugoslavia!

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 03/10/2016 - 18:02

Dunque,ricapitoliamo: in ITAGLIA girano migranti che scatenano ogni giorno risse per futili motivi,migranti che si prendono a bastonate nei parchi in presenza di mamme e bambini,migranti che compiono atti osceni in luogo pubblico in presenza delle medesime,migranti che massacrano ogni giorno inermi cittadini per pochi euro,uno smartphone o per aver rifiutato elemosina o sigaretta,migranti che si scannano tra di loro nei Cara per motivi assurdi,migranti che pestano conducenti di autobus e controllori per aver chiesto il biglietto,migranti che investono poliziotti per evitare la cattura, migranti che urinano e defecano dove gli pare,migranti che fanno feste a notte fonda con musica ad alto volume,migranti che...vado avanti? Ma renzi si rende conto di quello che dice? NO,come non si rende conto che perdera' il referendum e di brutto.Brutta cosa il pensiero unico e il politically correct.

zucca100

Lun, 03/10/2016 - 18:05

Dio santo, ma che commenti squallidi. Mi riprometto sempre di non bazzicare questo forum di razzisti e ignoranti che mi fa incazzare e invece ogni volta ci ricasco. Mi dico che c'è un limite alla stupidità' della gente e poi scopro che questo limite viene alzato continuamente. Bravi, avanti così

Mobius

Lun, 03/10/2016 - 18:21

(2° invio) Con tutto il rispetto, questa commemorazione non ha senso. Caso mai, si può istituire una Giornata del Ricordo per i morti in naufragio in tutto il mondo e in tutti i tempi, non mi pare il caso di istituirla per questi particolari soggetti. I quali (parere personale) non sono di certo il fior fiore dell'Umanità.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 03/10/2016 - 18:21

che orrore!! e meno male che applaudivate a renzi, applaudivate a napolitano, e urlavate disprezzo e odio a berlusconi.... ma vergognatevi, cre.tini di sinistra!!!!

Riprendiamoci

Lun, 03/10/2016 - 18:23

Bravo professore! Io ho semplicemente eliminato i canali RAI dalla mia televisione.

unosolo

Lun, 03/10/2016 - 18:24

una cosa che tutti i politici ci hanno nascosto è la modifica alla Costituzione che riguarda i senatori , ebbene non esiste limite minimo di età quindi figli e nipoti possono essere eletti senatori sin da bambini , capito e poi dobbiamo parlare bene dei migranti , ma almeno si può parlare male dei ministri tutti ?

Ritratto di leoni_da

leoni_da

Lun, 03/10/2016 - 18:38

MA L'OPPOSIZIONE DOVE C...O STA......!!!!!!!!!!

Ritratto di leoni_da

Anonimo (non verificato)

Ritratto di nando49

nando49

Lun, 03/10/2016 - 18:41

Saremo islamizzati in breve tempo grazie a queste persone che stanno svendendo il nostro paese invece di tutelare tradizioni, usi e costumi italiani.

edo1969

Lun, 03/10/2016 - 18:42

che bello siamo tutti fratelli noi e le risorse! Propongo invitare nelle scuole: Kabobo, i magrebini che violentarono le tedesche a colonia, il negro che uccise i coniugi a catania, il marocchino che ha pestato il finanziere a trento, quello che uccise david raggi a terni, ladri rumeni, spacciatori albanesi.. scusate, per continuare mi servono 1000 pagine

OttavioM.

Lun, 03/10/2016 - 18:46

Possono fare tutta la propaganda che vogliono,mi fanno pena,tanto la gente se ne frega della loro propaganda buonista da 4 soldi.Hai voglia a raccontare palle buoniste sull'immigrazione,la gente esce di casa e vede che schifo sono ridotti interi quartieri e intere città per colpa di un'immigrazione incontrollata fatta da finti profughi.

moshe

Lun, 03/10/2016 - 18:48

è tipico dei dittatori komunisti fare il lavaggio del cervello al popolo

manente

Lun, 03/10/2016 - 18:51

Questo cialtrone che tenta di corrompere i ragazzi fin dalla più tenera età, è la espressione plastica di che cosa succede quando massoni e comunisti uniscono le loro forze per devastare le Nazioni. Gli italiani hanno il dovere assoluto di "asfaltare" questo farabutto ed i suoi turpi sodali.

celuk

Lun, 03/10/2016 - 18:53

E' da tempo ormai che giornali (per esempio il messaggero) e TG (per esempio TG5) censurano o minimizzano (nascondendo il fatto che il delinquente è un immigrato) si sono già adeguati. I "giornalisti" (servi, vergognatevi!) ignorano le notizie che non rientrano nella loro realtà virtuale mentre ripropongono in tutte le edizioni le notizie che fanno comodo. Sono quasi certo che la notizia del poliziotto investito dal marocchino (ma che profugo è?) è stata data dal TG5 solo questa mattina alle 13 perché è stato arrestato l'autore. Questa sera alle 20 lo ripeteranno ancora?

petra

Lun, 03/10/2016 - 18:55

#zucca Non ho capito quali siano le sue argomentazioni.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 03/10/2016 - 19:04

"Caro" Zucca 18e05, te l'ha ordinato il medico di BAZZICARE in questo FORUM di IGNORANTI e RAZZISTI??? NON credo e allora SPARISCIII!!!lol lol #RENZIACASACOLNO.

Seawolf1

Lun, 03/10/2016 - 19:06

E di lui, come ne dovrebbero parlare?

Ritratto di gino5730

gino5730

Lun, 03/10/2016 - 19:10

RENZI E COMPANY CE LI VOGLIONO FAR DIGERIRE PER FORZA.NON BASTA RAI 3 ,PURE LA CIRCOLARE ALLE SCUOLE,MA QUANDO SI RENDONO CONTO CHE SONO INDIGESTI CHE CHE IL POPOLO NON LI VUOLE.

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 03/10/2016 - 19:13

Il disastro è che non si può parlare bene dei politici.

mutuo

Lun, 03/10/2016 - 19:21

La coerenza è quella che manca. La maggioranza dei parlamentari sono a favore dell'immigrazione e dell'accoglienza. Quanti di questi soloni hanno ospitato ed ospitano in casa un immigrato. Con quanto guadagnano potrebbero benissimo ospitare un'intera famiglia. Quanti di questi ipocriti l'hanno fatto? Quanti giornalisti, tanto attenti a propagandare l'accoglienza l'hanno fatto? Quanti attori cantanti scienziati sinistrorsi l'hanno fatto? Quanti preti hanno aperto le canoniche agli immigrati? Sicuramente qualcuno coerente ci sarà e conoscerne il numero ed il nome, servirebbe ad umiliare la stragrande maggioranza degli ipocriti.

gianni.g699

Lun, 03/10/2016 - 20:01

Prove di Dittatura ?!?!?!

areolensis

Lun, 03/10/2016 - 20:02

Tout se tient! La ‘riforma’ costituzionale, la legge elettorale (riedizione perfezionata della Legge Acerbo 1923), il potere discrezionale dei Presidi (pardon, Dirigenti Scolastici!), a loro volta soggetti all’Esecutivo… ed ora la verità di Stato sull’immigrazione! L’erdoganino rignanese procede come un carro armato alla costruzione della… governabilità sua, cioè del suo potere!

ziobeppe1951

Lun, 03/10/2016 - 20:04

zucca100... ti dai del razzista da solo...leggiti il commento di mbferno 18.02 (sopra la tua zucca vuota) e cospargiti il capo di cenere....pirla

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 03/10/2016 - 20:06

Schifoso ipocrita te e tutta la tua banda bassotti.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 03/10/2016 - 20:26

Manca solo l'Opera Balilla e i figli della lupa ... a tutto il resto ci pensa il Regime democraticamente eletto.

soldellavvenire

Lun, 03/10/2016 - 20:28

ma se vi vogliono lavare il cervello, non sarà perché è sporco?

dot-benito

Lun, 03/10/2016 - 20:32

abbiate pure atteggiamenti discriminatori coi clandestini esattamente come lo stato (di cacca) ce l'ha con noi

rossini

Lun, 03/10/2016 - 21:06

I giovani, per fortuna, sono dei bastian contrari. State tranquilli che, se i professori si "metteranno alla centrale" per convincerli che è giusto buttare i nostri soldi per i migranti, piuttosto che per riparare le scuole che crollano o istituire borse di studio per gli studenti meritevoli, faranno l'esatto contrario. Diventeranno i nemici più implacabili dei migranti e del Governo Renzi che li protegge.

aitanhouse

Mar, 04/10/2016 - 14:59

ancora una volta riflettiamo:a chi serve questa immigrazione selvaggia? E' fuori discussione che oggi essa rappresenta un'ottima forma di lucro per coop,ong ,chiesa ,etc ,le quali compongono il nucleo di sostegno di questa scellerata compagine pd-destra voltagabbana,per cui più clandestini entrano più si distribuiscono fondi distratti dai veri bisogni del paese. Il punto focale dell'invasione, che la maggior parte non considera , è un altro: nella speranza che l'economia ricominci a crescere ,ecco bella e pronta una manodopera a costi contenuti; già la situazione si è materializzata in germania ed in italia le nuove norme sul lavoro non impediscono che le condizioni di impiego possano essere trattate volta per volta.I sindacati? ma cosa volete che se ne importino?

lupo1963

Mar, 04/10/2016 - 18:37

@petra sono NEGRI,riappropriamoci delle parole,non facciamoci mettere in bocca quelle che ci impongono.

lupo1963

Mar, 04/10/2016 - 18:41

@zucca spero tu muoia insieme a tutti i cattocomunisti che ci hanno ridotto nello stato in cui siamo.Spero crepiate tutti come cani,prima che ci costringiate a fuggire da questo paese che state riducendo peggio di una cloaca .