Civati e la gaffe alle consultazioni

Consultazioni...e gaffe al Quirinale. Protagonista Pippo Civati. L'ex dem arriva per la prima volta al Colle e così è protagonista di una piccola svista

Consultazioni...e gaffe al Quirinale. Protagonista Pippo Civati. L'ex dem arriva per la prima volta al Colle e così è protagonista di una piccola svista. Dopo aver partecipato alle consultazioni ha incontrato i giornalisti nella sala dedicata alle conferenze stampa dopo gli incontri col Capo dello Stato. Dopo aver parlato davanti ai cronisti, Civati, spaesato, sbaglia uscita. Pronto l'intervento di un'assistente che lo riporta nella giusta direzione. Intanto Civati che è arrivato al Quirinale per rappresentare Alternativa Libera - Possibile, in merito alla crisi di governo ha affermato: “Questo Paese, dopo tre anni di riforme bocciate, speriamo possa avere una legge elettorale che dia il potere ai cittadini. Diciamo no a soluzioni improvvisate che non tengano conto della sentenza della Consulta del 2014″. "Un governo politico di Renzi sarebbe da noi avversato come il precedente, non vedrebbe nessuna discontinuità. Ho letto che Renzi si dimetteva, peraltro senza passare prima dal Quirinale, una mossa non molto istituzionale, poi che avrebbe preso un anno sabbatico. Mi sembra che la sua fase di riflessione sia durata troppo poco", ha concluso Civati.