Clima, col 2019 si chiude il decennio più caldo in Italia

Il 2019 chiude con un'anomalia di +0,96 sulle temperature. È il quarto anno più caldo di sempre, preceduto solo da 2015, 2015 e 2018

Con il 2019 si chiude il decennio più caldo del nostro Paese, da quando sono disponibili osservazioni per l'Italia. In più, come è avvenuto su scala globale, ognuno degli ultimi 4 decenni è risultato sempre più caldo del decennio precedente.

Secondo quanto rilevato dal Cnr-Isac, l'Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima, il 2019 ha chiuso con un'anomalia di +0,96 gradi sopra la media, risultando il quarto anno più caldo in Italia dal 1800 ad oggi, preceduto dal 2014 e 2015, che avevano chiuso con +1 grado sopra la media, e dal 2018 (+1,17 gradi). Dal 1980 ad oggi, nel nostro Paese la temperatura è cresciuta mediamente di 0,45 gradi ogni decennio.

Per l'Europa, l'anno appena concluso è stato quello più caldo mai registrato, secondo quanto rivela il Copernicus climate change service: i dati mostrano che gli ultimi 5 anni sono stati i più caldi mai registrati, ma il record lo batte il 2019, con temperature superiori alla media del periodo 1981-2010 di 0,6 gradi. Rispetto al livello preindustriale, invece, le temperature medie degli ultimi 5 anni sono aumentate di 1,1 e 1,2 gradi. A livello globale, l'anno appena trascorso è stato il secondo più caldo di sempre.

Le misurazioni satellitari delle concentrazioni globali di anidride carbonica (CO2) nell'atmosfera mostrano l'aumento continuo delle emissioni. "Questi sono indiscutibilmente segnali allarmanti - ha commentato all'AdnKronos il direttore di Ecmwf Copernicus - Vedere uno o più mesi molto più caldi del recente periodo di riferimento è senza dubbio sconcertante, ma non rappresenta in quanto tale una tendenza climatica". Infatti, per determinare una tendenza a lungo termine, bisogna osservare anche i dati risalenti al periodo preindustriale.

Secondo l'ultimo bollettino climatico, le temperature del mese di dicembre del 2019 sono state, a livello globale, pari a quelle del dicembre 2015, arrivando a conquistare il primato di mesi di dicembre più caldi di sempre. Lo scorso dicembre è stato più caldo di 0,7 gradi rispetto alla media del periodo 1981-2010. Per i Paesi europei, invece, è stato il dicembre più caldo che si sia mai registrato. Un decennio da record quello che si è appena concluso, che ha fatto registrare le temperature più calde di sempre.

Commenti

pushlooop

Gio, 09/01/2020 - 14:44

Cioè state dicendo che non è il sole il motore del clima sulla terra ma un gas naturale presente in tracce di parti per milioni nella bassa atmosfera...ma le scuole elementari le avete fatte?