Cogne, Franzoni resta ai domiciliari

Condannata per la morte del figlio Samuele, la donna ha già scontato due terzi della pena

Anna Maria Franzoni resta ai domiciliari. Lo ha deciso Il tribunale di sorveglianza di Bologna. La donna sta scontando la condanna per la morte del figlio Samuele, avvenuta a Cogne il 30 gennaio 2002. Il tribunale ha disposto la proroga del beneficio tenuto conto che la detenuta, 44enne, ha già scontato due terzi della pena. Il procuratore generale Attilio Dardani si era detto favorevole alla proroga

L’avvocato Paola Savio ha raccontato che la propria assistita sta vivendo la detenzione domiciliare serenamente: "E' entrata in un tran tran domestico che peraltro era quello che voleva, quindi è contenta, segue i suoi figli, fa la mamma, cucina, lavora, insomma una persona normale" . Ad oggi, ha ricordato l’altro legale che la difende, l'avvocato Lorenzo Imperato, la mamma di Cogne "ha già espiato 6 anni e 11 mesi ai quali vanno sommati i periodi di liberazione anticipata che ammontano a 22 mesi; il fine pena è a luglio 2019".

Commenti
Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mar, 28/04/2015 - 19:01

Ridicoli, perché non gli date anche un ricco premio e cotillon? Ma che schifo

Ritratto di Zione

Zione

Mar, 28/04/2015 - 22:17

ASSASSINO è anche e sopratutto quell'ignobile "magistrato" p. m. (o chi lo comanda) che apre un'inchiesta senza che vi siano i necessari e abbondanti presupposti di LEgge e subito arresta indefessamente (e in sovrabbondanza ...); e quindi monta un INFAME processo solo su traballanti indizi, per disgustante tornaconto Politico o per il SADICO piacere di portare un indagato sul Golgota; ma peggio ancora di costui, è il suo Vomitevole Compare giudiziario ( o i suoi ...) che dall'alto della sua Turpe SUPERBIA, avalla tale Scelleratezza e condanna senza prove; rinnovando così, la Crocifissione di un INNOCENTE. --- A. V. G. -- (Associazione VITTIME del mortale Giudiciume). -- (ruotologiu@libero.it)

19gig50

Gio, 01/10/2015 - 16:10

Dovrebbe marcire in galera.