Colosseo, maxi blitz anti-abusivi: multe per 190mila euro

Blitz della Polizia Locale contro i venditori abusivi al Colosseo: decine di fermati e centinaia di bottigliette d'acqua sequestrate. Spiccate sanzioni per oltre 190mila euro

Maxi blitz anti-abusivismo della Polizia Locale di Roma Capitale oggi al Colosseo. Nel mirino degli agenti decine di venditori abusivi che, come ha raccontato ieri Il Giornale, vendono illegalmente ai turisti bottigliette d’acqua minerale che nascondono tra la vegetazione, nei tombini o nei cassonetti dei rifiuti, a pochi passi dalle maggiori attrazioni turistiche della capitale.

All’intervento, scattato nella tarda mattinata di oggi, hanno preso parte circa 70 agenti provenienti dai gruppi speciali Gssu e Spe, specializzati nelle attività di contrasto all'abusivismo commerciale, che sono stati dispiegati attorno all’Anfiteatro Flavio, dove si registra la maggiore concentrazione di irregolari.

Gli agenti, cinquanta dei quali in borghese e venti in divisa, hanno fermato complessivamente 10 venditori abusivi e ne hanno identificati altri 35, in gran parte di nazionalità bengalese. Sette di loro sono stati portati nel centro di identificazione della Questura di Roma perché sprovvisti dei documenti, mentre un altro straniero è stato arrestato da una pattuglia della Polizia Locale in via del Carmine, all'altezza del Foro di Traiano, per resistenza a pubblico ufficiale. Per trasportare i fermati gli uomini della Polizia Locale si sono avvalsi di un autobus messo a disposizione da Atac, l’azienda dei trasporti capitolina.

I vigili hanno effettuato in tutto 90 sequestri. Tra gli oggetti confiscati oltre 500 bottigliette d’acqua e altro materiale destinato ai turisti che affollano le vie della capitale in questo periodo, come cappelli, ombrellini da sole, aste per i selfie e cover per i cellulari. Le sanzioni amministrative disposte dai vigili urbani sono da capogiro e ammontano complessivamente a 190mila euro. Difficile dire, però, chi sarà a pagare le maxi multe.
Fermi e sequestri, secondo quanto comunica la Polizia Locale, sono andati avanti fino a fine giornata.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 13/07/2017 - 19:21

certo, se facciamo entrare i migranti senza nemmeno controllarli, e poi permettiamo pure di fare abusivi e fare concorrenza alle aziende con operai che crepano! complimenti! i cre.tini di sinistra sono cosi FUUUUUUURBBBBIIIIIIIIISSSIIIIIMIIIIII!!!!! infatti hanno votato per il PD!!!! :-)

mariod6

Gio, 13/07/2017 - 23:20

Adesso vanno buttati fuori subito assieme alle loro famiglie e caporioni. Tanto le multe non le pagheranno mai e domani mattina saranno ancora nello stesso posto a vendere le bottiglie d'acqua. Questi parassiti che vivono con i nostri soldi e sussidi sono solo una zavorra per la nostra economia ma se non li cacciamo via a pedate non ce ne liberiamo.

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 14/07/2017 - 08:17

ma brava questa raggi: multe che alla fine nessuno pagherà e costi per il recupero che invece ci saranno e dovranno essere pagati dai contribuenti: lavori forzati necessari lungo le strade di roma per chiudere i buchi e ripulire le strade di quelle "mondezze" che fanno risplendere la citta agli occhi dei turisti.