"Il comandante non ha colpe" È scontro tra toghe e Salvini sulla Sea Watch

La procura di Siracusa "assolve" la Sea Watch: "Comandante ha scelto la rotta più sicura". Braccio di ferro col Viminale

Ancora tensione tra Salvini e i magistrati. Il titolare del Viminale ieri ha puntato il dito contro l'equipaggio della Sea Watch e soprattutto contro il comandante. Il ministro degli Interni è stato molto chiaro e ha affermato: "Abbiamo elementi concreti per affermare che, mettendo a rischio la vita delle persone a bordo, il comandante e l'equipaggio della ONG Sea Watch 3 abbiano disubbidito a precise indicazioni che giorni fa li invitavano a sbarcare nel porto più vicino (non in Italia!), prove che verranno messe a disposizione dell'autorità giudiziaria". L'intervento di Salvini ha di fatto acceso i riflettori sulla condotta del comandante della nave che avrebbe scelto di virare verso le nostre coste ignorando il riparo più sicuro in Tunisia. La Sea Watch si è difesa affermando che la Tunisia non ha risposto alla richiesta di aiuto e quindi il comandante della nave ha deciso di far rotta sull'Italia.

Ma adesso il procuratore di Siracusa, Fabio Scavone, dopo aver analizzato la condotta del comandante ha affermato di non aver riscontrato violazioni nel suo comportamento: "Il comandante non ha commesso alcun reato, ha scelto la rotta per lui più sicura", ha affermato. Ma proprio sul tavolo della Procura in queste ore potrebbe aprirsi un altro fronte. Il deputato del Pd, Davide Faraone, ha annunciato di voler presentare un esposto contro Salvini per il blocco della nave a largo della città siciliana. Il tutto segnalando come Salvini "stia reiterando il sequestro di persona" per cui è finito nel mirino del trubunale dei ministri di Catania per il caso Diciotti. In questo caso il pm potrebbe intervenire materialmente nella vicenda e ordinare lo sbarco. Il caso dunque si complica ed è di nuovo braccio di ferro tra magistrati e Viminale.

Commenti

27Adriano

Lun, 28/01/2019 - 13:56

Onnipotenti toghe rosse...Si sostituiscono al Governo eletto dagli Italiani, sono esperti di diritto di navigazione, si inventano le leggi al momento e sparano idiozie a destra e manca. però sono gli idioti intoccabili...

vigpi

Lun, 28/01/2019 - 14:01

E' quello che stamattina ha detto l'esperto ( un ammiraglio ???) invitato ad Agorà. Ha detto che il comandante ha fatto bene a mettersi sotto riparo delle coste della Sicilia perchè stava arrivando una tempesta. Poi, a chi gli diceva che invece di attraversare il mediterraneo era forse meglio andare a Tunisi o a Malta ha avuto la faccia tosta di dire che quei porti non erano sicuri!!! (ma solo da un punto di vista logistico ??)

il corsaro nero

Lun, 28/01/2019 - 14:01

Non dimentichiamoci che tra le toghe della Procura di Catania vi è anche Paolo Corda che tre anni fa aveva liberato due scafisti nordafricani perché avevano sì portato in Italia 230 clandestini, ma lo avevano fatto “occasionalmente"! Un vero schifo!

paolo1944

Lun, 28/01/2019 - 14:02

Questa follia che alcuni IMPIEGATI STATALI super remunerati e protetti, col ruolo di magistrati assunti per concorso, pretendano di determinare la politica interna ed estera italiana DEVE FINIRE! Non hanno alcun potere legislativo né di interdizione sull'esecutivo eletto. La superipercasta rientri nei suoi ranghi,la festa deve finire anche per lei.

kallen1

Lun, 28/01/2019 - 14:02

Nooooooooooooooooooo ditemi che è una fake news! Ma il comandante non poteva restare in acque maltesi? Erano certamente più sicure che non iniziare il viaggio verso l'Italia quando sapeva che ci sarebbe stata tempesta? La procura di Siracusa ha pensato a questo prima di parlare?

Luigi Fassone

Lun, 28/01/2019 - 14:02

Il Magistrato catanese dovrebbe spiegarci perchè i porti tunisini non sono sicuri,così come quello di malta,della Spagna Meridionale,dell'Algeria. Sono solo sicuri quelli della nostra Italia Meridionale. Ah,Sì ? Se così,ci riconosca almeno un premio per averli resi sicuri ! Come ? Ma sparmiandoci migranti,OSTREGA ...!

blu_ing

Lun, 28/01/2019 - 14:03

tra magistrati ed ortaggi, anche di importazione in italia e' affogata in un gran bel minestrone, la prossima nave come si avvicina va affondata, in prossimita'dell africa e quindi riportare gli scuti a casa loro

Happy1937

Lun, 28/01/2019 - 14:04

Che le toghe italiane fossero in massima parte sciagurate lo sapevamo da tempo.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 28/01/2019 - 14:05

Ma cosa c'entrano le toghe in questa vicenda?. Loro non sono competenti di questioni politiche che riguardano il Governo del Paese. Ognuno faccia il suo mesiere altrimenti si fa la zuppa nel paniere.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 28/01/2019 - 14:05

Tutti gl ialrti non possono aiutare. Noi sempre si. C'è qualcosa che non va. Ma chi pensate di prendere in giro? Ah, i soliti 4 scalmanati comunisti rimasti, i soliti babbei.

Altoviti

Lun, 28/01/2019 - 14:06

la solita procura di Siracusa le cui decisioni vanno sempre nel senso di una scusa dei trafficanti di esseri umani. Forse la procura di Siracusa fa poco gli interessi degli italiani e di conseguenza il suo "buonismo" favorisce i trafficanti cioè le mafie dei trafficanti e le mafie rosse che approfittano del business dell'accoglienza. Il governo deve far apporvare una legge per poter rimuovere i giudici in caso di conflitto cogli interessi della sicurezza del paese. I giudici permettono che si importi insicurezza, invece di tutelare gli italiani tutelano persone che violano le leggi cercando di entrare illegalmente nel paese. Questi giudici indegni vanno rimossi.

CALISESI MAURO

Lun, 28/01/2019 - 14:07

Uno dei principali responsabili della situazione e' il monistro Bonafede, essendo presumo responsabile della giustizia.. e sapendo che questi magistrati stanno forzando la legge gli stessi dovrebbero essere mandati in un altra sede. Forse i grillini pensano di indebolire la Lega, al contrario essa si rafforzera' ancora di piu' stante il suicidio politico di FI.

dot-benito

Lun, 28/01/2019 - 14:10

FORSE SECONDO LE TOGHE ROSSE ANCHE IN QUESTO CASO LA COLPA E' DI SALVINI E NOI CI DOBBIAMO FIDARE DELLA GIUSTIZIA ITALIANA? POVERI NOI IN CHE MANI CI TROVIAMO

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 28/01/2019 - 14:10

È sempre vero il CONTRARIO di quello che dicono le toghe sinistre. È ormai un dato di fatto,sono colluse con komunisti,scafisti e progressisti. E sono favorevoli a farci invadere da arabi ed islamici. SALVINI,barra a DRITTA e avanti tutta.

roberto zanella

Lun, 28/01/2019 - 14:13

Oddio questa informazione mi pare parziale avendo ascoltato or ora RAINEWS24 che ha intervistato il Proc. Lui ha detto che non intravvede per le carte che ha in mano, colpe per cui il sequestro della nave non è stata presa in considerazione,ma mi è parso molto attendista, ha detto che le due cose che si possono fare è controllare a bordo l'ìgiene e la sicurezza della nave se può navigare...

cgf

Lun, 28/01/2019 - 14:16

quali titoli ha la 'toga' per affermare questo? Si è servito di un perito, e chi sarebbe, oppure è un teorema?

ginobernard

Lun, 28/01/2019 - 14:18

se la destra quella vera non prenderà la maggioranza e modificherà le leggi non finirà mai ...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 28/01/2019 - 14:19

Cioè tutti non rispondono alle richieste di aiuto e loro tirano dritto, se lo diciamo noi che non possono attraccare, invece fanno muro? Ma ci prendete per imbecilli? Con questa scusa anche le toghe dovrebbero essere indagati, non è perchè sono toghe, possono dire ciò che vogliono. E la storia che bisogna portarli subito al primo porto ce lo siamo inventati noi?

venco

Lun, 28/01/2019 - 14:19

E certo che le strapagate toghe, come tutti i ricchi, sono globaliste, cioè contro i cittadini italiani

MOSTARDELLIS

Lun, 28/01/2019 - 14:21

Noooo. E' semplicemtne pazzesco. Stia mo nella Repubblica di bananas. Per l'ennesima volta la magistratura si mette contro il Governo, per l'ennesima volta la magistratura commette una gravissima ingerenza nelle questioni politiche. Ora basta. Gli italiani non ne possono più. Andate a lavorare piuttosto. Avete rotto. E' urgentissima la riforma della giustizia, che in Italia è sempre ingiustizia. E guarda caso sempre a favore dei rossi comunisti.

Nick2

Lun, 28/01/2019 - 14:22

Non so se la Sea Watch è a rischio affondamento. Ma son sicuro che affonderà il nostro povero paese. I nemici a cui addossare la responsabilità dei nostri fallimenti sono già pronti: Merkel, Macron, Bergoglio, Soros e toghe rosse. Questo è il tragico risultato della ormai più che ventennale deriva morale e intellettuale italiana...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 28/01/2019 - 14:23

Facciamo un accordo con la Tunisia di sparare a vista, tanto loro non fanno parte dell'Europa. Ops ci siamo sbagliati!!!!

silvano.donati@...

Lun, 28/01/2019 - 14:24

è pazzesco che il tribunale di Catania abbia archiviato - ovvero assolto - e in barba al principio che sentenza fa giusrisprudenza, il Tribunale dei Ministri (fatto apposta per dare una mano al PD ?) abbia il coraggio di rimettere sotto accusa un Ministro !! (e...state certi, condannarlo se verrà concessa l'autorizzazione a procedere) Che schifo !!

ilpassatore

Lun, 28/01/2019 - 14:26

La procura dovrebbe sapere che il primo dovere di un comandante e'la sicurezza del natante e di tutte le persone che sono a bordo.Non portare la nave nel porto piu'vicino e visto il meteo avverso ha sbagliato correndo un grosso rischio.

Ritratto di HAZET36

HAZET36

Lun, 28/01/2019 - 14:26

Che ne sa un comandante della rotta più sicura? L'unico vero esperto in Europa è Salvini.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 28/01/2019 - 14:27

Il bluff di Salvini e dei suoi "elementi concreti" è durato 24, quello dei parlamentari andati a bordo della Sea watch che avrebbero violato non si capisce quale legge anche meno. Adesso si attacca ad una interdizione della navigazione totalmente pretestuosa che sarà spazzata via nel giro di un paio di giorni. Escludo si tratti di ignoranza benché il soggetto non brilli per cultura in generale, solo boutade di un triste commediante ...

ginobernard

Lun, 28/01/2019 - 14:27

il problema non sono gli stranieri ... sono gli italiani. Noi non siamo un popolo ... e queste storie lo confermano.

elpaso21

Lun, 28/01/2019 - 14:29

"La procura di Siracusa "assolve" la Sea Watch": sbagliato, si deve fare il processo prima.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 28/01/2019 - 14:30

Ma sti magistrati,sanno di mentire,sapendo di mentire oppure di navigazione marittima capiscono una cippa,sul serio???

Ritratto di akamai66

akamai66

Lun, 28/01/2019 - 14:32

Ci sono persone che hanno comunque torto ed altre ragione, a prescindere.Ma la Costituzione che dice?Ma che volete mai che dica...dice!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 28/01/2019 - 14:33

Ecco le TOGHE,non elette da nessuno,non "attualizzate" con il sentito popolare "attualizzato",che agiscono all'unisono con "mentalità politica pregressa" di 10-20-30 anni!!

Darbula

Lun, 28/01/2019 - 14:34

Il comandante di una nave pirata può fare rotta dove gli pare, e un ministro della Repubblica non può dire chi può sbarcare e chi no???

Trinky

Lun, 28/01/2019 - 14:35

Adesso la magistratura sinistroide si mette a calcolare le rotte delle navi?

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 28/01/2019 - 14:35

Salvini, non mollare, la maggioranza degl'italiani sta con te. Ti appoggia e ti dice.... tieni duro. A quegl'individui vestiti di rosso bianco e nero con mantella, zucchetto e tricorno digli: a ognuno il suo mestiere. Voi per la salvezza e la cura delle anime, io per la sicurezza della mia patria e dei miei concittadini; altrimenti rivediamo il concordato che di intromissioni ne avete fatte troppe e a sproposito. Ai vari ginistrada digli che se li portino a casa loro e che li mantengano. Noi abbiamo dato.

Paolo17

Lun, 28/01/2019 - 14:35

Basta con Salvini! Basta! Ha distrutto il Centrodestra tradendo gli elettori della coalizione; governa con la peggior feccia dell'estrema sinistra grillina; non ha abbassato le tasse di un centesimo, ma saliranno Debito, Deficit e Burocrazia; non ha diplomazia, non ha mai studiato, non ha mai lavorato, non ha mai aperto un'azienda o un'attività; gestisce l'immigrazione come un pescivendolo che urla dal bancone del mercato; si fa odiare da mezza Europa e non dice che anche con il 35% dei voti, da soli non si va da nessuna parte. Qualcuno si muova e lo fermi, Zaia, Maroni, ecc. e Berlusconi non perda tempo a star dietro a questo ciarlatano che si spaccia per un uomo di destra perchè perderà quei pochi voti che gli restano, ben più di quelli che guadagnerebbe ricercando un'intesa che non c'è più perchè proprio lo stesso Capitano dei miei Stivali non lo vuole, da molto tempo.

carpa1

Lun, 28/01/2019 - 14:37

Per cortesia comunicare a questi "invasori di campo" che loro non sono stati votati dai cittadini italiani i quali, stanchi di questa invasione incontrollata di clandestini che poi rimangono esclusivamente sul groppone degli italiani, hanno invece votato la Lega che sta facendo, con Salvini, esattamente ciò che avrebbero dovuto fare i governi precedenti. Malati di super protagonismo: licenziateli.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 28/01/2019 - 14:40

Ma pensa te, questi giudici sprizzano la loro intelligenza da tutti i pori. Cialtroni simili vanno radiati mandati a casa con il minimo della pensione. Sono un insulto agli italiani oltre che al loro buon senso, se ne hanno.

gio777

Lun, 28/01/2019 - 14:40

HAZET36 Ma lo hai visto l'equipaggio di quelle navi? sono solo dei balordi

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 28/01/2019 - 14:43

SENZA UNE SERIA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA QUESTI FENOMENI DI MAGISTRATI FARANNO IL BELLO E IL CATTIVO TEMPO IN ITALIA!QUESTA É GENTE CHE SI CREDE DI ESSERE AL DI SOPRA DI OGNI GOVERNO!É SAREBBE ORA CHE QUESTA GENTAGLIA CONOSCEREBBE I PROPRI CONFINI!.

Holmert

Lun, 28/01/2019 - 14:44

Allora la nave che opera un salvataggio non è che deve dirigere verso il porto più vicino, ma come dimostra la Sea Watch, nel porto più sicuro. E come fa a dire che il porto italiano sia il più sicuro se c'è un veto del governo, ad approdare? C'è o non c'è un governo in Italia che decida sul da farsi? Decide il governo nazionale o decide la Sea Wathc? Io non capisco poi perché i porti libici siano sicuri per partire verso l'Italia e non siano sicuri per approdarci. Come si io partissi da Napoli e poi li ritenessi non sicuro per tornarci? Misteri italiani.

agosvac

Lun, 28/01/2019 - 14:44

Forse la Procura di Siracusa dovrebbe spiegare come potrebbe la rotta più lunga essere più "sicura" in piena tempesta. Forse non conoscono il mare!!

BALDONIUS

Lun, 28/01/2019 - 14:47

Ma in Italia comanda il Governo o la Procura di Siracusa?

Infondoasinistra

Lun, 28/01/2019 - 14:48

Arré, che camurrìa! In che modo ve lo devo spiegare che i porti tunisini non sono sicuri per quanto riguarda la protezione dei richiedenti asilo? Dovendosi ridossare da una burrasca da NW, l'unica possibilità per cercare rifugio e provare a sbarcare i migranti in un porto sicuro era la costa orientale della Sicilia. Ricordo poi che il comandante di una nave rappresenta oggigiorno l'unica figura di monarca assoluto rimasta al mondo.

GPTalamo

Lun, 28/01/2019 - 14:49

Incredibile: chi dovrebbe difendere la legge favorisce l'invasione illegale.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Lun, 28/01/2019 - 14:50

Cari magistrati di Siracusa non vi passa per la testa che il tutto sia stato accuratamente premeditato? Chi agisce nell'ombra, e purtroppo anche alla luce del sole, per proseguire in questa mercanzia disumana gioca sporco contro il governo italiano ed è grave che un potere dello Stato, quale quello giudiziario, non faccia gli interessi del proprio paese che lo mantiene e lo tutela a prescindere. Finiamola pure col trucchetto del sequestro. Nessuno ha obbligato questa nave tedesca battente bandiera olandese ad andare a raccogliere poveracci ai quali è stato promesso l'eldorado Europa e portarli da noi ben sapendo che non sarebbero stati graditi. Possono tranquillamente issare le ancore e proseguire per altri lidi in piena libertà. Emeriti buffoni ermellini perché vi ostinate col falso sequestro? Imponete scorta di vivere e via altrimenti accoglienza previo rimpatrio e sequestro della nave con l'arresto dell'equipaggio.

tosco1

Lun, 28/01/2019 - 14:51

"Il commandante non ha colpe" Un magistrato che senza processo, si permette di dire queste cose, non mi pare che sia un magistrato.Se poi la vogliamo mettere sulle colpe del Capitano, per me sono due: 1) ha portato la nave dove era stato previsto l'attracco da parte dei tour operator arabi.b) ha portato la nave per concludere il viaggio ,come previsto, e dare il via a tutte le questioni politiche che, conseguentemente,si sapeva che si sarebbero verificate a Siracusa .Quindi,per me,e' doppiamente colpevole.E' una azione militare.

luciano32

Lun, 28/01/2019 - 14:52

SI AMMAZZANO BAMBINI CRUDELMENTE, SI AMMAZZANO DONNE SEZIONANDOLE CI SONO ALLUVIONI E U UCCISIONI DI CRISTIANI IN DIVERSI PARTI DEL MONDO ISLAMICO MA IL NOSTRO MONDO POLITICO è FISSATO SU 47 GIOVANI NERI CHE VOGLIONO VENIRE IN OCCIDENTE E CHE HANNO PAGATO PER QUESTO AI SIGNORI TEDECHI E OLANDESI CHE LI TRASPORTANO (!!!!????)

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Lun, 28/01/2019 - 14:52

E la mummia imbalsamata cosa dice, nulla? La legge che ha firmato è valida o è carta straccia?

ziobeppe1951

Lun, 28/01/2019 - 14:56

Paolo17...14.35....certo che tu di politica ne capisci..molto

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Lun, 28/01/2019 - 14:58

Se, come sembra, tutte le altre navi che si trovavano nelle stessa zona della Sea Watch, compresi i pescherecci italiani, hanno cercato riparo dall'imminente tempesta presso le coste tunisine, un motivo dovrà pure esserci. Oppure sono tutti stupidi, e gli unici intelligenti sono il capitano della nave negriera e questo magistrato?

Infondoasinistra

Lun, 28/01/2019 - 15:00

Holmert, in Italia, nonostante Capiton Salvini stia mettendo in campo una politica di una violenza e di ha ferocia mai viste contro i migranti, la situazione è ancora assai migliore di quanto non lo sia in Libia. In Italia, ad esempio, esiste una magistratura che cerca di porre freno agli eccessi.

Mauritzss

Lun, 28/01/2019 - 15:04

Per Faraone: Sequestro di persona: Chiunque priva taluno della libertà personale è punito con la reclusione da sei mesi a otto anni. . . MA NON ESISTE LA LIBERTÀ DI ENTRARE IN UNO STATO SENZA AUTORIZZAZIONE O DOCUMENTI!!!! (Mentre gli invasori hanno la libertà di andarsene dove vogliono, e non sono impediti !!!). Sussiste invece l’Art. 294 del Codice Penale: “Attentati contro i diritti politici del cittadino”. “Chiunque con violenza, minaccia o inganno impedisce in tutto o in parte l'esercizio di un diritto politico (...) è punito con la reclusione da uno a cinque anni” in applicazione degli articoli 48 e 49 della Costituzione". Cioè l’azione contro Salvini potrebbe essere vista come un tentativo di impedire a un Ministro di svolgere la sua attività d'indirizzo politico direttamente conseguente dal voto espresso dalla maggioranza degli italiani sulla base di ben precisi impegni elettorali.

pc1966

Lun, 28/01/2019 - 15:07

Arrestare questo Magistrato e tutti i suoi colleghi . questa continua interferenza della Magistratura pilotata dalla sinistra è veramente scandalosa! Ma quando scendiamo in piazza Italiani??????

effecal

Lun, 28/01/2019 - 15:08

Qui hanno ragione le vermiglie toghe, der kommandant è un bravo scafista e gli va riconosciuto il ruolo.

Mac-Aroni

Lun, 28/01/2019 - 15:17

Ma non e vero, perche questo capitano ha ricevuto ordine o sostengno o denaro per venire in Italia...VIva Salvini ! Finita la pacchia per questi magistarti strapagati e di sinistra

Infondoasinistra

Lun, 28/01/2019 - 15:21

Scusate, ma non è stato il Capitone, autoproclamato esperto di tutte cose, a dire che ha in mano le prove dei reati commessi dall'equipaggio della Sea Watch 3? In Italia, se la memoria non mi faglia, mi pare che proprio la magistratura ad indagare su eventuali atti illeciti. Di cosa si lamenta dunque il Capitone se la magistratura siracusana gli ha risposto a stretto giro?

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 28/01/2019 - 15:25

La più grande disgrazia dell'Italia è che una buona parte dei "cittadini italiani" VA CONTRO LA PROPRIA NAZIONE E CONTRO IL POPOLO ITALIANO, questa categoria infame fa isolata e trattata in modo adeguato !!!

01Claude45

Lun, 28/01/2019 - 15:30

Il magistrato faccia il magistrato nel "rispetto totale delle leggi dello stato italiano". Quando si troverà quale "comandante di una nave" in un mare grosso deciderà in sua totale responsabilità cosa fare "dopo gli ordini impartiti" da chi coordina. Questo comandante èp stato a bighellonare in acque libiche e maltesi a suo piacimento ed a suo piacimento "ha di portare i clandestini in Italia" come sempre fatto. Egli NON può pretendere di scarrozzare in accordo coi criminali di traghettare persone in Italia.

ilbelga

Lun, 28/01/2019 - 15:34

e come mai gli altri si sono diretti verso la Tunisia. Le toghe non sono capaci di ragionare???

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 28/01/2019 - 15:37

---Mauritzss--secondo me il reato del ministro è il sequestro di persona a scopo di coazione che è cosa ben più grave --trattasi del 289ter per intenderci--altro punto--tutti gli stranieri che bussano alle porte dell'italia--con o senza documenti-hanno diritto di chiedere asilo politico per le più svariate ragioni--dopo di ciò lo stato vaglia le singole posizioni e dice tu si tu devi tornare a casa---salvini impedisce il diritto dei 47 di chiedere asilo --come sancito dalle norme in vigore--altra questione- i porti tunisini al pari dei porti libici non sono considerati pos --place of safety --questo lo dice l'onu--e mette al riparo il comandante della nave--swag

gigi0000

Lun, 28/01/2019 - 15:43

Il comandante della nave la conduce dove vuole, seppur debba chiedere l'autorizzazione ad entrare in acque territoriali e, nel caso in questione, l'ha ottenuto. Quale sarebbe dunque il reato? Tutti esperti di Diritto e pronti a sentenziare. Sinistri, Salvini e toghe e immigrati non invitati non mi piacciono, ma, tentando d'esser obiettivo intravvedo più facilmente il reato del ministro, poiché le sue decisioni, seppur politiche, non possono andare contra legem. La Tunisia a fine novembre 2018 ha negato alla Sea Watch l'attracco nel porto di Zarzis e stavolta pare che anche Tunisi si sia negata. La questione è politica e il governo in diplomazia è penoso. Condizioni meteorologiche a parte, che avrebbe dovuto fare il comandante?. 47 giovinotti li farei sbarcare ad una condizione: lavorare per mantenersi. No lavoro, no permanenza in Italia!

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 28/01/2019 - 15:51

La rotta piu sicuraaa!!! Siiii, per fare il BUSINESS, perche se li "consegnava" a Tunisi, nente BONUS!!!jajajajajaja.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 28/01/2019 - 16:00

Si da il caso che il Procuratore di Siracusa è un ex ufficiale di Marina. Quindi molto più preparato a valutare questioni simili dei marinai del Naviglio o del lago di Garda.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 28/01/2019 - 16:01

Obbiettivo centrato BALDONIUS 14e47!!!! In Italia dai tempi di mani pulite (io c'ero) e la MAGISTRATURA che comanda. Quella magistratura che ha distrutto Craxi e salvato Greganti prima e Penati poi. Ecco un'altro dei buoni motivi che mi hanno indotto ad andarmene!!!! Saludos.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 28/01/2019 - 16:04

@gigi0000 Fa sempre piacere leggere una disamina lucida ed obiettiva come la sua.

frapito

Lun, 28/01/2019 - 16:05

Ma che bravo! Perchè tutte le altre navi hanno scelto la rotta tunisina? Che questo comandante vuole prendere il posto del comandante Schettino? Se fossi un dirigente della COSTA lo prenderei in considerazione! BU FFO NI! BU FFO NI! BU FFO NI! BU FFO NI! BU FFO NI! BU FFO NI! BU FFO NI! BU FFO NI! BU FFO NI! BU FFO NI! BU FFO NI! BU FFO NI! BU FFO NI! BU FFO NI! BU FFO NI! BU FFO NI!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 28/01/2019 - 16:05

elpaso21: la Procura "non assolve" ma non chiederà di rinviare a giudizio il CAPITANO (quello vero, della nave) sulla base della cavolate di Salvini.

antonio54

Lun, 28/01/2019 - 16:06

""Il comandante ha scelto la rotta più sicura."" Ma come, la Tunisia è a meno miglia rispetto all'Italia, anche un mezzo marinaio avrebbe scelta la distanza minore. Tra l'altro, il meteo lungo la rotta per venire da noi, risultava non essere dei migliori. Il comandante della ong vorrebbe prenderci per il naso. Ma siccome il nostro non è un paese di montanari, deve sapere che, con il mare ce la caviamo abbastanza bene...

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 28/01/2019 - 16:11

Ovviamente, comandanti di pedalò, vi sfugge anche che la Tunisia non concedeva il porto e Malta neanche. Poi l'Italia neanche. Quindi la previsione era di doversi "arrangiare" senza entrare in un porto. E quindi la soluzione era proprio quella adottata dal vero CAPITANO! Tant'è che la nave da alcuni giorni si trova in acque tranquille senza avere bisogno di un porto.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 28/01/2019 - 16:12

pasquale.esposito; scusa ma se non avete fiducia nella Magistratura allora perché il capitone denuncia la nave proprio alla Magistratura?

ESILIATO

Lun, 28/01/2019 - 16:21

il procuratore di Siracusa, Fabio Scavone, come ha fatto a diventare un esperto uomo di mare? e' andato alla spiaggia con il pattino.......

VittorioMar

Lun, 28/01/2019 - 16:39

..l'unico intelligente è stato questo capitano,mentre tutti gli altri hanno deciso. per un porto più SICURO e PROTETTO, in TUNISIA !!..HA DELIBERATAMENTE MESSO IN PERICOLO CARICO ED EQUIPAGGIO !!..TOGLIETEGLI LA PATENTE NAUTICA ...E' PERICOLOSO !!

carlottacharlie

Lun, 28/01/2019 - 16:49

Sicuri abbia preso la rotta giusta? Oppure ha preso la manca sapendo di poter, coll'aiuto dei decerebrati, giocare a braccio di ferro con Salvini? Poi, sentir parlare di rotte da giudici che hanno la massa cervellare bacata, fa sganasciar dalle risa. Loro che navigano ad occhi chiusi e cervello vuoto.

Luigi Farinelli

Lun, 28/01/2019 - 16:56

Sarebbe ora di smontare l'onnipotenza delle toghe comuniste, un vero ossimoro giustizia-ingiustizia; certamente refrettarie all'imparzialità di giudizio. Di fatto, hanno occupato i gangli del potere, anche legislativo, stoppando i disegni di legge non graditi e attaccando i politici non allineati al Pensiero Unico (come del resto aveva rilevato Berlusconi durante il suo Governo di cui stoppavano le leggi non gradite). E' ora di ridimensionare questa vergogna della Giustizia italiana, un controsenso, un pericolo costante per la democrazia, un pericolo per la nazione.

leopard73

Lun, 28/01/2019 - 17:03

non aspettavano altro per processare Salvini questi giudici komunisti che sono il male assoluto dell'Italia!!!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Lun, 28/01/2019 - 17:09

Allora, l'insigne esperto, mi spieghi CHE CI STANNO A FARE TUTTE LE STRUTTURE CHE A LIVELLO MONDIALE SCRIVONO E FANNO RISPETTARE LE LEGGI DEL MARE!! Inoltre e` stato concesso alla nave SOLO IL PERMESSO DI RESTARE TEMPORANEAMENTE ALLA FONDA IN ACQUE TERRITORIALI ITALIANE IN ATTESA DI UN MIGLIORAMENTO DEL METEO, E QUINDI TUTTO IL POLVERONE CIRCA LO SBARCO E COMPLETAMENTE FUORI LUOGO. Meglio comunque che la prossima volta NON SI CONCEDA NEPPURE L'AVVICINAMENTO, se questi sono i risultati, dove, concesso un dito, si prova ad agguantare, E MANGIARSI, tutto il braccio.

Garganella

Lun, 28/01/2019 - 17:11

Quanti saccenti fra i commentatori!

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Lun, 28/01/2019 - 17:14

Adesso i procuratori si mettono a fare i NAVIGATOR stabilendo le giuste rotte delle ONG? Le decisioni di SALVINI (e del governo) sono POLITICHE e solo una magistratura POLITICIZZATA si può permettere di pensare di poterle condannare, la qual cosa è palesemente antidemocratica e per di più discriminatoria: richiedere il processo a SALVINI potrebbe configurarsi come omissione di atti d'ufficio, dal momento che per nessun corresponsabile del governo è stata richiesta l'autorizzazione a procedere. Forse per favorire il SI dei pentastellati?

PaoloPan

Lun, 28/01/2019 - 17:23

L’Italia è un paese governato dalle sinistre toghe.

tonipier

Lun, 28/01/2019 - 17:24

" IL MNISTRO SALVINI CONOSCE REALMENTE QUELLO CHE SUCCEDE IN QUESTE SEDE" Mi mandi qualcuno.................................

Ritratto di indicazionediconfine

indicazionediconfine

Lun, 28/01/2019 - 17:32

Purtroppo in Italia comanda la magistratura. Infatti tutti sanno che Berlusconi ha sopportato 77 processi (una follia, come i gulag del resto). D'altronde i magistrati sono gli unici intoccabili e la sinistra se ne serve ampiamente. Che sia questo il problema dell'Italia?

t.francesco

Lun, 28/01/2019 - 17:36

NON SAPEVO CHE LE TOGHE DI SIRACUSA HANNO UNA SEZIONE MARINARA E SONO ESPERTI IN NAVIGAZIONE. PERO' IL COMANDANTE SAPEVA CHE IN ITALIA NON POTEVA SBARCARE E QUINDI I PORTI SONO MENO SICURI. NON VI PARE. CARI GIUDICI, NAVIGATE IN BRUTTE ACQUE.

Ritratto di nordest

nordest

Lun, 28/01/2019 - 17:39

Povera la nostra morente nazione,senza speranze,dignità,morale ,buonsenso,questa magistratura di parte vuole toglierci anche la speranza alla sopravvivenza.siete veramente deludenti è una vergogna.

Tip74Tap

Lun, 28/01/2019 - 17:58

Questi vogliono la guerra civile

claudioarmc

Lun, 28/01/2019 - 17:59

Marinai di acqua dolce

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 28/01/2019 - 19:48

Infondoasinistra – Senta, di fregnacce per oggi ne ha già sciorinate anche troppe; come dice la sua icona, vada "in fondo a sinistra" e tiri l'acqua.

Ritratto di Evam

Evam

Lun, 28/01/2019 - 21:19

abj14… veramente impeccabile. Tra toghe rosse e insistenti, ossessivi e deficienti in loco, vengono voglie inconfessabili.

rosolina

Lun, 28/01/2019 - 21:31

Ho letto di magistratura democratica...alla faccia della giustizia uguale...