A Como 300mila euro di multe non pagate dagli svizzeri

Il Comune vanta migliaia di euro in crediti nei confronti di cittadini svizzeri

Saranno anche il Paese delle banche e della precisione, ma quando si tratta di pagare le contravvenzioni in Italia, gli svizzeri nicchiano un po'. Ne sa qualcosa il Comune di Como, che vanta crediti per 290mila euro nei confronti di cittadini elvetici che a pagare le multe non ci hanno mai nemmeno pensato.

È il quotidiano La provincia di Como a tirare fuori i dati relativi ai primi nove mesi del 2017, in cui si legge che solo 47mila euro su un totale di 337mila di multe riferibili a cittadini di oltre frontiera sono stati pagati: si tratta di un 14% che da molto su cui pensare.

"Contro i connazionali che non pagano abbiamo i mezzi per recuperare il credito; contro gli stranieri invece, e in particolare gli svizzeri, abbiamo solo armi spuntate - commenta il comandante della polizia locale, Donatello Ghezzo -. Quei 47mila euro non sono destinati a crescere di molto".

Commenti

ORCHIDEABLU

Mar, 23/01/2018 - 10:21

Non pagano perche' si sentono superiori agli Italiani ahahahahahah che bella scusa!!

unghiecondenti

Mar, 23/01/2018 - 10:37

Almeno nei titoli non commettete errori grossolani.

cgf

Mar, 23/01/2018 - 11:02

Facciano come gli sFizeri, ogni pattuglia sia dotata di POS, se non viene pagata la multa, scatta il sequestro del veicolo, fosse anche alla dogana, con relativi addebiti per riaverlo indietro.

cicerino

Mar, 23/01/2018 - 11:06

Non pagano perché sanno che agli italiani si può fare di tutto (vedi Immigrati).

cabass

Mar, 23/01/2018 - 11:21

Mi stupisco che ci sia ancora così tanta gente che crede nel mito della Svizzera... Precisione, onestà, pulizia... Provate ad averci a che fare, specialmente con i ticinesi, e troverete anche lì pressapochismo e furberie a volontà.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 23/01/2018 - 11:26

cgf, i POS sono obbligatori solo per gli schiav..lavoratori autonomi autoctoni che devono versare fino all'ultimo cent.per tutti gli stranieri,cani e porci compresi... a 90°!

Ritratto di ecalap

ecalap

Mar, 23/01/2018 - 11:53

invece di mettere l'avviso sui parabrezza......mettere le ganasce!!! Anche i francesi a Ventimiglia facevano così, ma adesso che mettono le ganasce, più nessuno fa sosta selvaggia!

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Mar, 23/01/2018 - 12:28

Non si può generalizzare. Sono prevalentemente i ticinesi confinanti, che hanno imparato a fare i furbi più degli italiani. Sono, maggiormente, un miscuglio d'italo tedeschi...

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 23/01/2018 - 12:51

Gli svizzeri,se un italiano non paga una multa,in dogana lo sanno e se ti beccano,primo non entri,secondo ti sequestrano la macchina finché non hai pagato. Fare altrettanto,no?

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 23/01/2018 - 12:58

Sai che novità è storia vecchia di decenni, piuttosto chiediamoci cosa hanno fatto le Istituzioni Locali e Nazionali per porre rimedio all'annoso problema?.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 23/01/2018 - 13:10

Non pagano perche il nostro è uno stato dove chiunque non italiano può violare qualsiasi legge con la quasi certezza dell'impunita. Non riescono a farsi pagare le multe? Vadano a scuola in Svizzera e imparino. Provate a prendere una multa la......se non la pagate in franchi subito....

ziobeppe1951

Mar, 23/01/2018 - 13:18

ORCHIDEABLU...anche i diversamente bianchi si sentono superiori agli italiani ahahahahah

Yossi0

Mar, 23/01/2018 - 13:35

Poiché dispongono del numero di targa, e tornano spesso ad una amministrazione efficiente basterebbe sequestrare il mezzo fino al pagamento della multa

QuantoBasta

Mar, 23/01/2018 - 13:36

Tanto sanno come funziona il Italia !!!

simone64

Mar, 23/01/2018 - 13:37

Quando vedete uno svizzero che alla guida non rispetta le regole, fategli prendere uno spavento. Io l’ho fatto spesso sul tratto autostradale dopo la frontiera di Chiasso e posso assicurarvi che gli svizzeri in questione se lo ricordano bene. Giusto il gusto di fare loro passar la voglia di spadroneggiare selvaggiamente. Svizzeri puri e svizzeri con la canottiera. Un sentito grazie alla redazione per la gentile pubblicazione

teo44

Mar, 23/01/2018 - 13:40

gli svizzeri non rispettano le leggi perchè vogliono ma solo perchè da loro è VIVAMENTE consigliato.poi arrivano nella repubblica delle banane e si scatenano. è esilarante seguirli da zurigo a chiasso belli ordinati e precisi e appena passano brogeda si scatenano. cosa che facciamo anche noi viaggiatori italiani:D:D diciamo che fare il contrario è ALTAMENTE sconsigliato.chissà perchè austria e svizzera hanno un accordo che prevede anche il ritiro della patente e noi no...semplice perchè l'italia è una identità astratta un qualcosa dove tutti possono fare tutto.e ci ridono pure dietro

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 23/01/2018 - 13:51

cari patani, non scherzate con gli svizzeri, altrimenti vi tagliano i viveri, voi siete i loro terroni, e a differenza vostra , sono un paese serio!

veromario

Mar, 23/01/2018 - 15:07

basta che la prima volta che mettono le ruote in italia gli sequestrate l'auto.

gianni59

Mar, 23/01/2018 - 15:55

basterebbe segnalare la targa alla frontiera e non farli entrare se non pagano.....

cgf

Mar, 23/01/2018 - 16:40

@bandog lei prenda una multa in sFizera...

bac42

Mar, 23/01/2018 - 17:20

Ahhh gli Svizzeri non pagano le multe prese in italia ??E tutti gli automobilisti dell'Europa dell'Est invece corrono a pagare ? Quando percorro le autostrade,irte di Tutor e Cassavelox le targhe straniere,compresi austriaci,tedeschi ecc. sfrecciano a tutto gas,tanto..........

giolio

Mar, 23/01/2018 - 17:42

la targa sarà svizzera ma il guidatore o la guidatrice non ne sono proprio sicuro che siano svizzeri . Consiglio al comune di Como di rivolgersi ad una ditta di incasso svizzera ...e nel giro di tre mesi recupera i 300 mila euro …………… meno il 5%

giovanni951

Mar, 23/01/2018 - 21:00

sanno che siamo una repubblica delle banane

giovanni951

Mar, 23/01/2018 - 21:22

giovinao...meglio essere un terrone svizzero che un terrone italiano