Compravendita senatori, Prodi: "Se avessi saputo sarei ancora premier"

Così l’ex premier ha commentato la fine del processo a Silvio Berlusconi e Valter Lavitola per la compravendita di senatori

"C’erano delle voci, ma, come dissi al giudice, non ne sapevo nulla. Se lo avessi saputo sarei ancora presidente del Consiglio". Così l’ex premier Romano Prodi ha risposto all’ANSA sulla fine del processo a Silvio Berlusconi e Valter Lavitola per la presunta compravendita di senatori che avrebbe fatto cadere il suo governo.

Ma dopo la lettura della sentenza e la condanna di Berlusconi a tre anni, l'avvocato Niccolò Ghedini commenta così il verdetto dei giudici: "È una sentenza che riteniamo clamorosamente ingiusta e ingiustificata", ha affermato, sottolineando inoltre che il processo si prescriverà il 6 novembre. Nonostante la prescrizione Ghedini ha espresso l’auspicio che la Corte di Appello assolva Berlusconi nel merito. Ghedini, inoltre, ha aggiunto che, dopo i 90 giorni previsti per il deposito delle motivazioni e i 45 per l’impugnazione in appello, il processo sarà già prescritto.

Commenti
Ritratto di drazen

drazen

Mer, 08/07/2015 - 23:27

Si sa da tempo che Prodi è un vendicativo! Ma se è caduto lo si deve a Mastella, non certo a quel lardoso da schifo.

Ritratto di filatelico

filatelico

Gio, 09/07/2015 - 06:00

Che schifo ancora il Mortadella !!! Perchè non si sta zitto ???

nonnoaldo

Gio, 09/07/2015 - 10:21

Questa uscita fa il paio con la seduta spiritica.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Gio, 09/07/2015 - 11:37

Questo è l'arguto statista "Con l'euro lavoreremo un giorno in meno, guadagnando come se lavorassimo un giorno in più"? Come avrebbe giustamente detto il grande Totò "MA MI FACCIA IL PIACERE" datto alle sedute spiritiche che forse azzecchi il terno.

marco.olt

Gio, 09/07/2015 - 13:43

Ah Ah Ah ...a Mortadeelaa! che stai a dì, se non finivi allora avresti tirato avanti qualche mese, il tempo per capire bene che gran sola sei.

franco-a-trier-D

Gio, 09/07/2015 - 14:43

TUTTI SCANDALOSI DESTRA SINISTRA NON SE NE SALVA UNO.