Condannata per violenza sessuale: aveva rubato il fidanzatino alla figlia

Aveva sorpreso la figlia in intimità con il fidanzatino, poi aveva iniziato a cercare il ragazzo

Una mamma per amica o, forse, una mamma per rivale. È questo che è accaduto a una ragazzina di 13 anni del Tortonese quando, nel 2008, la madre "rubò" il fidanzatino coetaneo della figlia.

La donna, allora trentaseienne, è stata condannata per violenza sessuale nei confronti del ragazzino a tre anni e quattro mesi di reclusione dal Tribunale di Alessandria. Un giorno, infatti, la donna aveva trovato la figlia in intimità con il ragazzino e, dopo l'accaduto, aveva iniziato a insistere per incontrarlo in almeno tre occasioni dicendogli addirittura che se non avesse accettato gli inviti gli avrebbe impedito di vedere la figlia.

Otto anni fa la procura dei minori di Torino aveva investigato anche sul ragazzo, indagato con l'accusa di aver avuto rapporti sessuali con la ragazzina non ancora quattordicenne ma fu assolto perchè venne accertata l'incapacità a comprendere la gravità dei propri gesti.

Secondo quanto riporta La Stampa, la madre è stata ora condannata alla reclusione e all'interdizione legale per tutta la durata della pena e l’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni anche se sono ancora possibili due gradi di giudizio, in Appello e in Cassazione.

Commenti

killkoms

Sab, 03/12/2016 - 11:58

se era un uomo con una tredicenne "sveglia".ci sarebbe stato il coro delle solite ad urlare contro l'"orco pedofilo"!

Linucs

Sab, 03/12/2016 - 12:06

Dare 10 anni di carcere alla pedofila infoiata, per la parità.

46gianni

Sab, 03/12/2016 - 12:09

quando le femmine ci provano sono decisamente superiori a maschi

altanam48

Sab, 03/12/2016 - 14:24

Ripercorrendo gli anni della mia adolescenza, penso che bisognerebbe sapere cosa ne pensa il ragazzino.......secondp me non si sente affatto violentato......

fisis

Sab, 03/12/2016 - 14:27

Ma quante storie per una sco..ta. Magari bisognerebbe sentire il parere del ragazzo, per il quale l'esperienza è stata tutt'altro che traumatizzante. Viviamo in una società sessuofobica, anzi ossessionata dal sesso. Quando poi si tratta di "minori", anche se alla soglia dei dicissette anni, undici mesi e 29 giorni, magari del tutto consenzienti, anzi che ormai ne sanno una più del diavolo in materia di sesso, e lo praticano abitualmente, l'ipocrisia è totale.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Sab, 03/12/2016 - 14:27

Mannaggia..., fosse capitato a me quando avevo 13 anni....!!

Ritratto di rumenta

rumenta

Sab, 03/12/2016 - 14:34

magari avessi trovato una così a tredici anni......

lavieenrose

Sab, 03/12/2016 - 15:06

come genitore questa madre mi fa schifo, come uomo ancor di più.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Sab, 03/12/2016 - 16:23

Se fosse capitato a me, a 13 anni, penso che avrei preso un fugone che stavo correndo ancora adesso. Con il senno di oggi, penso con invidia che certe fortune capitano solo agli altri!

lonesomewolf

Sab, 03/12/2016 - 18:26

Avessi trovato anche io una nave scuola in giovane eta'!!!

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 03/12/2016 - 19:07

------complimenti al giornalista che è riuscito a scrivere l'articolo senza dirci l'età del ragazzo----prima dice che è coetaneo della ragazzina---poi dice che il ragazzo era stato indagato a sua volta con l'accusa di aver avuto rapporti sessuali con la ragazzina non ancora quattordicenne --ma non era coetaneo?---

sparviero51

Sab, 03/12/2016 - 19:38

A QUELLA ETÀ ERA IL NOSTRO SOGNO PROIBITO !!!