COS'É IL 5X1000

Il cinque per mille è una forma di finanziamento che non comporta oneri aggiuntivi al contribuente, dal momento che questi, tramite la compilazione dell'apposita sezione nella dichiarazione dei redditi, sceglie, semplicemente, la destinazione di una quota della propria Irpef.

Sin dal primo anno di applicazione il 5 per mille viene subito recepito dai contribuenti italiani e supera, abbondantemente, le stime di 270 milioni di euro fatte all'inizio.

Nel 2006, infatti, il 5 per mille certificato dall'Agenzia delle Entrate risulta, invece, di 328 milioni. Con la finanziaria del 2007 scompaiono i Comuni tra i beneficiari, e rimangono soltanto le Onlus, le associazioni e gli istituti per la ricerca scientifica e sanitaria, inoltre viene fissato un tetto massimo di 250 milioni. Nel 2009 vengono ammesse le associazioni sportive dilettantistiche e nel 2010 il tetto massimo si alza a 400 milioni. Dal 2014 si può decidere di destinare il proprio 5 per mille, anche a tutte quelle attività per la valorizzazione e la promozione dei beni culturali e paesaggistici.